Ottima scelta

Se sei arrivato qui allora sei uno degli ultimi esemplari viventi di Homo Sapiens. Buona lettura.

India e Cina ci conquistano? Magari! (secondo un lettore)

Egr. direttore,
tutti temono la Cina e l'India. Dicono che di qui a poco ci conquisteranno, che non saremo più padroni a casa nostra. Vedo cosa accade a Napoli, cosa accade a Pompei, che tutti i vicentini e veronesi, messi in ginocchio dall'alluvione, vengono trattati con (compiaciuta) superficialità  da stampa e resto d'Italia; vedo Berlusconi, Fini, Bersani, Vendola, Bondi, Maroni, Saviano, Fazio, Veltroni, Di Pietro, Santoro, Travaglio, Feltri, la De Gregorio, Scalfari, la Bignardi. La Mussolini, la Carfagna, la Bindi e tutti gli altri.
Io non vedo l'ora che Cina e India ci conquistino economicamente che, per come funziona il mondo moderno, sarà molto simile a un dominio politico. Almeno noi italiani torneremo ad essere sudditi, come siamo stati per quasi due millenni, ad ingegnarci per fregare lo straniero dominatore, anziché continuare a farlo tra di noi, l'un l'altro. Questa è la nostra natura alla faccia dell'€™anniversario dell'€™indipendenza. E non chiamatemi qualunquista nichilista.
 
Antonio Geretto

 

Caro Antonio,

cogli nel segno, sebbene io non mi auguri proprio di finire "dominato" da Cina e India. È indubitabile, però, che al momento dominati lo siamo eccome. Da Banche e Finanza, tanto per intenderci. Così come da buona parte dei nomi che hai citato nella tua lettera. Il che forse non è peggio, ma è ancora più avvilente. Contro Banche & Co. al momento possiamo fare non molto, ma contro alcuni cialtroni seduti in Parlamento invece potremmo, eccome.

Ora, se siamo "dominati" da quei cialtroni un motivo ci sarà. Lo schiavo che non si ribella è colpevole quanto il padrone che lo tiene al guinzaglio (ah, Camus...). Se gli italiani si fanno dominare in questo modo allora vuol dire che ce lo meritiamo. E a questo punto, dominati da Mercato, Banche, Cialtroni o India e Cina fa poca differenza, in fin dei conti...

Insomma, sudditi già lo siamo (Fini dixit). O no?

vlm

 

 

I punti mancanti del programma di Grillo

Il vino più caro dell'acqua