Ottima scelta

Se sei arrivato qui allora sei uno degli ultimi esemplari viventi di Homo Sapiens. Buona lettura.

Grillo e gli immigrati. Programma non pervenuto

D

Ciao Valerio,

ho letto il programma del MoVimento 5 Stelle, ma sull’immigrazione non dice niente. E nemmeno sulla sicurezza, intesa come sicurezza dei cittadini, le risorse destinate alle forze dell’ordine, argomento legato a filo doppio al problema dell’immigrazione. Perché, secondo me, gli immigrati più di una risorsa sono un problema in questo paese, e non tanto per colpa loro ma per il tipo di accoglienza e trattamento che viene riservato loro, lasciato al caso ed alla buona volontà degli amministratori pubblici.

Sai dove posso leggere qualcosa riguardo a questi temi del movimento? Che posizione hanno in proposito? Vorrei avere le idee un po’ più chiare prima di andare a votare. 

Grazie,

Maura Del Torrione

R

Cara Maura,

le tue domande hanno il pregio di dare l'esatta dimensione delle nostre - mie certamente, ma anche, so per certo, ad esempio di Federico e di Massimo - perplessità sul nuovo Partito di Grillo. Non abbiamo trovato neanche noi non solo nulla in merito alle tue richieste, ma neanche su tanti altri temi se non, in qualche circostanza, con toni veramente troppo vaghi (su altri invece hanno le idee chiarissime, è fuori di dubbio). Certamente troppo vaghi per elettori che non votino con la pancia ma con la testa.

Tutte queste incognite del MoVimento 5 Stelle - problematiche di cui lo stesso Grillo è conscio, sia chiaro - sono il dato che deve essere considerato in una eventuale scelta di voto: si dà carta bianca a Grillo e soprattutto ai grillini che entreranno in Parlamento, pur di vedere salire le percentuali della loro presenza alle Camere, senza essere convinti su dei temi che sono di importanza fondamentale (mi riferisco soprattutto al rapporto con l'Europa, la moneta e la sovranità)? Oppure ci si vuole sincerare e vedere prima come si comporteranno in Parlamento - che certamente ci entreranno, eccome - e poi semmai in una nuova tornata elettorale riprendere in considerazione la cosa?

Ora, la mia opinione è nota, a tal proposito: in questo momento siamo in guerra e non si ha tempo per andare troppo per il sottile. Ma proprio per questo, è indispensabile non disperdere energie e attenzioni a ciò che non sia strettamente rilevante. E a mio avviso, le Politiche 2013 non lo sono affatto. 

Per dirla alla Fini "il sistema non si cambia cambiando le persone, ma cambiando il sistema stesso". Grillo, scendendo in politica, va a partecipare all'amministrazione condominiale dell'Italia. Buona cosa in sé, sia chiaro. Ma del tutto inadeguata a poter incidere davvero là dove ce ne è veramente bisogno.

In ogni caso, la scommessa di Grillo è aperta. Sta a ognuno di noi accettarla o non sedersi proprio al tavolo.

ciao,

vlm

 

Riflessioni sul giornale e sulla radio

Riflessioni sul CdA del Ribelle dell'altro giorno. E qualche bella proposta