Ottima scelta

Se sei arrivato qui allora sei uno degli ultimi esemplari viventi di Homo Sapiens. Buona lettura.

Drone statunitense abbattuto in Iran

Teheran dichiara di aver abbattuto un drone USA nel suo spazio aereo, alla frontiera con Afghanistan e Pakistan, grazie ai suoi sistemi di guerra elettronica e antiaerea, mentre le fonti USA minimizzerebbero, affermando che si tratterebbe di un drone da ricognizione andato disperso nei giorni scorsi e i cui rottami gli iraniani avrebbero recuperato sul loro territorio.

Il fatto che l’Iran dichiari che il drone è in buono stato potrebbe far propendere per la versione USA, difficilmente avrebbe potuto essere in tali condizioni dopo un abbattimento, tuttavia in Nagorno Karabagh la tecnologia antiaerea russa fornita agli armeni si è rivelata estremamente efficace contro i droni israeliani che Ankara ha messo a disposizione dell’Azerbaigian.

Il sospetto che il drone abbia volutamente sconfinato, per saggiare le capacità di risposta iraniane a voli di ricognizione tesi ad individuare obiettivi sensibili per conto di Tel Aviv non è, pertanto, privo di fondamento.

(fm)

Lo sciopero-farsa dei sindacati

I sindacati? Dalla parte di Monti