Ottima scelta

Se sei arrivato qui allora sei uno degli ultimi esemplari viventi di Homo Sapiens. Buona lettura.

Rivolta Indìgnate: arriva la Spagnola in tutta Europa?

Ne scrivevamo ieri, e in un certo senso, dare risalto alla notizia (fino a ieri poco ripresa dai media) aveva evidentemente le sue ragioni: la protesta del "movimento degli indignati" di Spagna, dove decine di migliaia di persone stanno scendendo in piazza per contestare entrambi gli schieramenti politici ai vertici della politica iberica, si sta estendendo in varie altre parti del paese e anche oltre.

Sono impegnate da tale protesta, ad esempio, anche Barcellona e tante zone periferiche della Spagna, ma dalla Francia all'Inghilterra, dalla Germania e, sembra, all'Italia, all'appello stanno iniziando a rispondere in molti.

Va ribadito che contrariamente a quanto avviene quasi ovunque, Italia inclusa, in questo caso la protesta è - in modo molto preciso - volta nei confronti di entrambe le parti politiche, governo o opposizione che siano. A conferma che, almeno in questo caso, si sta prendendo coscienza, evidentemente in tante parti, che sia proprio la politica tutta, nei Paesi che adottano, ormai quasi ovunque, una falsa democrazia, a dover essere additata. 

La protesta degli indignati, chiede "democrazia reale, adesso" e anche attraverso il web, sta tentando di costruire delle reti tra diversi paesi, al fine di organizzare delle manifestazioni - questa volta affatto virtuali - onde sperare in una sorta di "primavera europea", un po' sulla falsariga, almeno per estensione, di quella araba.

Il manifesto programmatico della rivolta spagnola è chiaro, e pare sia ripreso in toto da ogni altra aggregazione in fieri in vari altri paesi, a conferma che il malcontento, in quasi tutti gli Stati, sia ormai lo stesso: eliminazione dei privilegi della classe politica, lotta contro la disoccupazione, diritto alla casa, qualità dei servizi pubblici, riduzione delle spese militari, fisco più equo, misure per ampliare le libertà civili e istituti di democrazia diretta.

Manca la lotta alla speculazione internazionale, ma il fatto di tentare di colpire tutta la politica, di una parte e dell'altra, a essa asservita, è già un buon inizio.

Qui la mappa di vari Flash Mob indetti già per stasera, alle 20, in varie parti d'Italia.

 

Red

 

 

 

Indignados, i Ribelli di Spagna

Ecco le nuove imposizioni alla Grecia