Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
La WebRadioNotizie, talk, live, e musica dalla redazione del Ribelle
Fondatore Massimo Fini - Direttore Responsabile Valerio Lo Monaco
  • Home
  • PAGINE ▼
  • Sezioni Sito ▼
  • WebRadio ▼
  • WebTV ▼
  • Mensile ▼
  • Info ▼
  • NEGOZIO
  • Il Ribelle Minuto per Minuto
  • Abbonamenti
  • Accesso Abbonati
  • Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
    domenica
    dic092012

    Montezemolo: voglio Monti, sennò non gioco

    Deve avere una strana idea della politica, Luca Cordero di Montezemolo. Un’idea che la fa assomigliare più a un’operazione speculativa («Promettente, ma è un investimento sicuro?») o anche solo a una cena di gala («C’è davvero l’ospite d’onore? Altrimenti non mi disturbo»). Oppure a un campionato di Formula Uno, dove non vale la pena di accettare l’incarico di manager a meno che la scuderia sia del calibro della Ferrari e i piloti del livello di Alonso o Schumacher, o giù di là.

    Così, dopo che nemmeno un mese fa aveva annunciato in pompa magna che la sua associazione Italia futura era ormai pronta a trasformarsi in movimento-partito, nel nobile intento di traghettare il Paese “Verso la Terza Repubblica”, pare che sia già arrivata la marcia indietro. Stando a quanto pubblicato da più parti, tra cui Repubblica (qui), le ultime vicende parlamentari avrebbero parecchio raffreddato gli entusiasmi dell’ex presidente di Confindustria. Perché va bene aver proclamato, come si legge nel Manifesto dell’iniziativa, che «per uscire dalla crisi italiana è urgente aprire una stagione di riforme di ispirazione democratica, popolare e liberale, legittimate dal voto di milioni di italiane e di italiani», ma nondimeno «senza un impegno in prima persona di Mario Monti sarà difficile esserci».

    Voilà: più che un impegno tassativo, da patrioti senza se e senza ma, l’Armageddon riformista di Luca & C. si esaurisce nella disponibilità a sottoscrivere un po’ di quote della joint venture che si va profilando. Come negli inviti in grande stile, no? RSVP. Répondez s'il vous plaît. E solo a patto che a garantire la bontà del menu ci sia lui, lo chef del Ristorante Bocconi.

    (fz)

    PrintView Printer Friendly Version

    EmailEmail Article to Friend

    Reader Comments

    There are no comments for this journal entry. To create a new comment, use the form below.
    Member Account Required
    You must have a member account on this website in order to post comments. Log in to your account to enable posting.
    comments powered by Disqus