Ottima scelta

Se sei arrivato qui allora sei uno degli ultimi esemplari viventi di Homo Sapiens. Buona lettura.

RASSEGNA STAMPA DEL 26/06/2008

Una legge che non sta né in cielo né in terra.
Toghe "rosse"? E quelle "azzurre"...
Non si può mangiare la torta e averla ancora.

Indice

Articoli

Politica e Informazione

  • di Miguel Martinez
      Come probabilmente sapete, gira in rete questa denuncia.Non ho né tempo né voglia di controllarne l'esattezza: nella mia esperienza, testi di questo tipo contengono facilmente errori e semplificazioni estreme (cosa sarà mai la "somministrazione di reati pericolosi"?).Mi interessano però due punti.Punto primo, la differenza radicale tra mediatizzazione dello scontro tra destra e sinistra, e <... segue
  • di Massimo Fini
    NON SONO passati due mesi da quando si è insidiato al governo che Berlusconi ha già imposto la solita legge «ad personam». Un «déjà vu». Ma questa volta la legge è talmente scombicchierata, assurda, spudorata e devastante per l’intero ordinamento giudiziario e per il convivere civile che si stenta a credere che due senatori l’abbiano proposta, un governo l’abbia fatta propria, una maggioranza <... segue
  • di Massimo Fini
    CARO FINI, ho letto nel «duello» con De Carlo il suo durissimo attacco alla legge che sospende i processi. Anche a me quella legge non convince perché abroga di fatto una buona metà del Codice penale. Non sarebbe meglio rispolverare il vituperato «lodo Schifani» che prevede l’immunità per le cinque maggiori cariche dello Stato fino a esaurimento del loro mandato? Giorgio Grossi, Milano NO. ANCHE <... segue
  • di Martin Helms
      E’ sempre stato chiaro che le elite dominanti non avrebbero accettato il “no” irlandese al loro amato piano. Questa volta gli eurocrati non stanno affatto mentendo quando dicono che non hanno un piano B. Dopo il primo shock, ululando e digrignando, continueranno semplicemente a portare avanti il piano A. Di conseguenza, la manovra per scartare la volontà popolare e infrangere le loro <... segue
  • di Oscar Giannino
        Io lo so che molti tra voi lettori non ci crederanno. Ma sono legato a Fausto Bertinotti da una stima vera e profonda. Tanto da non avere alcuna difficoltà ad ammettere che rimpiango molto che egli non sia in Parlamento. Ha pagato un amaro prezzo, al fatto di aver indicato per primo e con anni di anticipo alla sinistra antagonista <... segue
  • di Fabrizio Di Ernesto
      Potrebbe avere nuovi e pericolosi risvolti la sudditanza italiana all’invasore a stelle e strisce. Dato ormai per assodato, ed ammesso da chi di dovere, che nelle basi militari statunitensi, e cioè di una nazione straniera, di Aviano e Ghedi Torre sono custodite armi nucleari made in Usa, nuovi pericolosi retroscena continuano ad emergere.Secondo un rapporto dell’Usaf, <... segue

Ecologia e Localismo

  • di Beppe Grillo
      Il blog ha intervistato Jeremy Rifkin, autore di fama mondiale, tra i suoi libri: “Economia all’idrogeno”.Il mondo che conosciamo sta cambiando in fretta. Il petrolio sta finendo. L’energia avrà due caratteristiche: sarà rinnovabile, come il sole e il vento, e distribuita. Ognuno di noi potrà creare la propria energia e metterla a disposizione degli altri in rete. "Ora, al <... segue

Economia e Decrescita

  • di Giovanni Petrosillo
        <... segue
  • di Alberto Di Fazio
      Ad un membro della lista di discussione di ASPO-Italia che concludeva uno scherzoso intervento con la frase: "Poi io sono un sognatore come Asimov, spero sempre nella dispersione dell'umanità nello spazio, ma prima ci vuole una grossa paura (e energia) per spingere l'acceleratore verso lo spazio .. Nello spazio poi la crescita potrà continuare all'infinito.." ho pensato bene di rispondere - <... segue
  • di Federico Rampini
          Pechino rincara benzina e gasolio del 18% per i suoi automobilisti. I salari dell’industria tessile a Canton sono maggiorati fino al 20% in un anno. In India l’indice dei prezzi è balzato all’ 11%, un massimo da 13 anni, e per tentare di frenare il carovita la banca centrale è costretta ad alzare i tassi per ben due volte in <... segue
  • di Marco Trotta
        Riciclo, bioedilizia, risparmio e fonti alternative. E’ stato un convegno pieno di spunti quello che si è chiuso domenica scorsa a Gambettola vicino Cesena, organizzato dal Movimento per la Decrescita felice, Paea e l’associazione Clan-Destino. Spunti ma anche «alternative in pratica» come recitava il titolo dell’incontro, a cominciare dal posto scelto per l’iniziativa; Gambettola <... segue
  • di Marco d'Eramo
    Ormai tutti gli economisti spiegano la recessione col meccanismo americano: anche in Gran Bretagna, come negli Usa l'economia tirava solo grazie a una politica di crediti facili che alimentavano sia il consumo delle famiglie, sia il mercato immobiliare: con la stretta del credito, queste due componenti sarebbero venute a mancare a l'Inghilterra sarebbe precipitata nella recessione. È l'opinione <... segue

Internazionale, Conflitti e Autodeterminazione

  • di byebyeunclesam
        La visita di Bush a Roma un primo risultato l’ha ottenuto. Ce lo ha fatto sapere l’Ansa con un stringatissimo comunicato uscito il 18 giugno alle ore 18.30: “Kabul. Tornado allo studio del governo”.La faccenda dei cacciabombardieri Panavia Tornado sarà affrontata dallo stesso Berlusconi con il Segretario Generale della NATO De Sheffer entro il mese corrente, con un esito <... segue
  • di Eugenio Roscini Vitali
        Nel vicino Medio Oriente sembra che le cose stiano finalmente cambiando, ma quante sono le reali possibilità che questo avvenga veramente? Con la speranza di riguadagnare consensi e dare respiro ad un Paese che ormai è in guerra da più di 60 anni, il governo israeliano ha recentemente deciso di voltare pagina: mettere da parte l’uso delle armi ed imboccare la strada <... segue
  • di Seumas Milne
    I tentativi Usa di costringere gli iracheni a ingoiare una condizione permanente di vassallaggio e a rinunciare al controllo del loro petrolio rimandano alla storia imperiale britannica     Qualunque sia stato il motivo della guerra all’Iraq, ci avevano assicurato, non si trattava certamente del petrolio. Tony Blair aveva definito l’idea una "teoria del complotto". Riguardava la <... segue
  • di Enrico Piovesana
    Amir, un ragazzo pashtun di 25 anni, usa Internet per tenersi informato su quel che accade nel suo Paese. Ogni giorno legge sui siti in lingua locale di decine di afgani, talebani o civili, uccisi dalle forze Nato. “La gente dei nostri villaggi è ignorante e dopo tutti questi anni di guerra considera ogni occidentale un ‘bastardo americano’ da far fuori. Tra la <... segue
  • di Mimmo Cándito
        Gli americani la chiamano «the smokin' gun», la pistola fumante, per dire: ecco qui la prova inequivocabile, quella che inchioda il colpevole al di là di qualsiasi possibile dubbio. La pistola fumante che inchioda Bush e Cheney alle loro colpe sulla guerra lanciata cinque anni fa la si potrà trovare lunedì prossimo sulla scrivania del Ministro iracheno del petrolio quando, <... segue

Cultura, Filosofia e Spiritualità

Storia e Controstoria

  • di Sergio Romano
    I MASSACRI DI SHATILA La sua risposta a un lettore sulla strage avvenuta a Beirut nel 1982, nei campi profughi palestinesi di Sabra e Shatila, colpisce per parzialità e disinformazione. Lei inizia con una ricostruzione molto lacunosa del contesto in cui maturò quel tragico episodio e ignora i presupposti dell'intervento dell'esercito israeliano (ripetuti attentati lungo la frontiera con Israele, <... segue

    a cura di Arianna Editrice

Totò e Peppino intercettati.

Venerdi' 27 Giugno 2008 - Nasce Ubuntu il nuovo sistema operativo