Ottima scelta

Se sei arrivato qui allora sei uno degli ultimi esemplari viventi di Homo Sapiens. Buona lettura.

RASSEGNA STAMPA DEL 04/07/08


Lodo Alfano: la casta si difende.
Europa e potere: cancellata la democrazia.
Divorare tutto e il vuoto resta lì.

Indice

Politica e Informazione

Ecologia e Localismo

Economia e Decrescita

Internazionale, Conflitti e Autodeterminazione

Cultura, Filosofia e Spiritualità

Storia e Controstoria

Articoli

Politica e Informazione

  • di Manuel Zanarini
        Il Consiglio dei Ministri ha approvato il testo del cosiddetto “lodo Schifani bis”. La nuova normativa prevede che i procedimenti che riguardano le 4 principali cariche dello Stato (Presidente della Repubblica, Presidente del Consiglio, Presidente della Camera e Presidente del Senato) siano sospesi finché gli indagati ricoprano quella carica istituzionale. Il soggetto coinvolto può <... segue
  • di Manuel Zanarini
        Cosa significa essere in democrazia? E’ un tema che dura ormai da svariati secoli e finora non ha portato a una conclusione definitiva. Ma quello che è un dato comune a tutti i pensatori è che come elemento base ci deve essere il potere, politico e legislativo, in mano al popolo. Poi che esso lo eserciti direttamente o tramite rappresentanti è relativo, ma l’origine del potere di <... segue
  • di Beppe Grillo
    A disposizione dei nostri lettori la prefazione al libro di nostra edizione, La repubblica delle banche, di Elio Lannutti (n.d.r)     Banche come magliari Le banche possono agire meglio dei magliari e molto meglio della mafia. Non c’è limite alla loro finanza creativa. Anzi, il limite c’è, è il crack, la bolla, la crisi dei mercati. Quando i risparmiatori perdono tutto, la creatività <... segue
  • di Uriel
    Mi provocano a dire cosa io pensi della magistratura senza parlare di Berlusconi e della sua azione. Bene, non ne ho un'opinione solidissima, anzi ad occhio e' croce si tratta della parte piu' corrotta e mafiosa del paese. La mia convinzione si basa su alcune considerazioni generali. Per ottenere una branca del potere pubblico che sia moralmente corrotta e crassamente privilegiata occorrono alcune <... segue
  • di Beppe Grillo
      Le lettere di licenziamento Telecom stanno arrivando. 5.000 subito, 10.000 a seguire. Un impiegato ci ha mandato la sua avente come oggetto: “Licenziamenti per riduzione di personale – art.24 della legge n.223/1991”. La lettera specifica che Telecom “intende avviare le procedure di mobilità nei confronti di n. 5000 lavoratori eccedenti rispetto alle proprie esigenze <... segue
  • di Carlo Gambescia
    Thomas Beatie, transgender americano trentaquattrenne, è divenuto padre di una bambina (http://www.repubblica.it/2008/07/sezioni/esteri/uomo-incinto-partorito/uomo-incinto-partorito/uomo-incinto-partorito.html).Che dire? Innanzitutto che la vita va sempre apprezzata dovunque e comunque fiorisca… Ma va segnalato anche un altro aspetto, e certamente non positivo, della questione. Beatie, che aveva <... segue
  • di Claudio Risé
        Ci scrive una lettrice: «Di dipendenze da internet ce ne sono di tanti tipi, io vivo quella da eccesso di ricerca di informazioni. Non mi interessano i videogiochi, chat o altro. Ma di fronte a questo contenitore infinito di dati e notizie di ogni genere continuamente cerco, guardo, studio tutto quello che posso, tutto quello che non so – un universo di cose! Ho l’ansia di non <... segue
  • di Alain de Benoist
    Appena la Francia ha cominciato a presiedere l’Unione europea, anche la Polonia ha detto che non ratificherà il Trattato di Lisbona. Il presidente francese Nicolas Sarkozy non aveva dunque torto dichiarando: «Il no irlandese non sarà facilmente superato». La sua presidenza dell’Ue non nasce dunque sotto i migliori auspici: alla congiuntura economica sfavorevolissima (rincaro del petrolio, <... segue

Ecologia e Localismo

  • di Luca Mercalli
      Sul problema dell'esaurimento delle risorse e della crisi energetica incalzante, si dice che spesso c'è un deficit di informazione. Io non credo che sia così. E' vero che di informazione corretta non se ne fa mai abbastanza, ma da alcuni anni anche in Italia si parla molto di clima, di energia, di necessità di cambiare stili di vita e così via, parole cui tuttavia non fanno seguito adeguate <... segue
  • di redazionale
    Energie rinnovabili, risparmio energetico, riduzione dei rifiuti, autoproduzione: non solo parole ma fatti. Per chi crede che sia sempre più urgente sganciasi da un’economia basata sul petrolio e sui combustibili fossili esistono buone pratiche ed esperienze che i risultati li hanno raggiunti. Per toccare con mano queste pratiche di futuro, nel periodo di agosto l’Associazione Paea, iscritta al <... segue
  • di Paola Desai
     Fa pensare, l'ultimo studio presentato dalla Fao sul degrado delle terre del pianeta. Dice infatti che desertificazione ed erosione dei terreni sono in aumento: oltre il 20 percento di tutte le superfici coltivabili, un terzo delle foreste e il 10 percento delle praterie sono degradate in modo grave, e questo si traduce in declino a lungo termine della funzione e della produttività degli <... segue

Economia e Decrescita

  • di Mario Braconi
    Secondo il professor Nouriel Roubini, la devastante crisi finanziaria che, associata a quella economica, minaccia di mettere in ginocchio interi continenti e di modificare per sempre il nostro modo di vivere, ha cause precise che possono essere sinteticamente elencate: un modello di business basato sul cosiddetto “originate and distribute” (“creare [prodotti finanziari complessi] <... segue
  • di Marzio Paolo Rotondo'
      C’è addirittura chi le chiama un “capro espiatorio”. Durante questi ultimi giorni, gli ennesimi record del petrolio e l’andamento dell’inflazione mondiale hanno fatto parlare molto del fenomeno delle speculazioni sui mercati finanziari, che ormai non passa più inosservato. Fra le varie opinioni degli esponenti del panorama economico mondiale, le cause <... segue

Internazionale, Conflitti e Autodeterminazione

  • di Andrea Carancini
      Un'indagine della BBC, ha valutato che in Iraq circa 23 miliardi di dollari sono scomparsi, o sono stati rubati o non sono stati spesi in modo corretto negli ultimi anni ( http://news.bbc.co.uk/2/hi/middle_east/7444083.stm ). La BBC ha utilizzato fonti governative americane e irachene per accertare quanto alcuni appaltatori privati (contractors) abbiano speculato sulla guerra e sulla <... segue
  • di redazionale
     Parliamo oggi di un lungo, lunghissimo articolo pubblicato su Newsweek (edizione del 12 maggio), messo in rete il 3 maggio. L’autore è Fareed Zakaria, direttore della redazione di Newsweek, e l’articolo è un condensato che anticipa la pubblicazione del suo libro The Post-American World (2008, edito da W.W. Norton & Company, Inc.).Passato dalla direzione di Foreign Affairs a quella di <... segue
  • di G.S.
      Kabul,2 Luglio 2008Siedo insieme ad europei ad un tavolo nell´enorme mensa di Camp Phoenix - la Fenice, l´uccello mitico che risorge dalle sue ceneri, un nome che suona già come un programma politico se si tiene a mente la scena da cui questa guerra è cominciata: le due torri gemelle che collassano colpite dagli aerei dirottati. Sì, perché non bisogna dimenticare che ufficialmente <... segue
  • di Côme Carpentier de Gourdon*
    La visita del segretario del Tesoro statunitense Henry Paulson in Cina, tenutasi il 2 aprile, è indicativa della svolta quasi schizoide impressa alle relazioni tra USA e Cina. Praticamente, mentre da un lato egli implorava i suoi ospiti di Pechino d'aiutare lo sforzo statunitense contro la recessione lasciando rialzare più velocemente il Renmibi, dall'altro li rimbrottava sulla politica <... segue

Cultura, Filosofia e Spiritualità

  • di Manuel Zanarini
        “Sono il Re Lucertola io, posso tutto come Dio” (Jim Morrison)   “Se una mattina ti svegli e non c’è il sole, o sei morto, o sei il sole” (Jim Morrison)   “Ci sono il noto e l’ignoto, in mezzo ci sono le porte” (Jim Morrison)     Il 3 Luglio 1971 moriva a Parigi Jim Morrison, vera leggenda del rock insieme ai suoi “The Doors”, ma come per tutti i “miti”, finiva la <... segue
  • di Carlo Gambescia
    Il libro della settimana: Carl Schmitt, Il concetto discriminatorio di guerra, prefazione di Danilo Zolo, traduzione e cura di Stefano Pietropaoli, Editori Laterza 2008, pp. 86, Euro 15,00 - http://www.laterza.it/Fra le leggende metropolitane che ruotano intorno a Carl Schmitt, grande politologo novecentesco, c’è quella di aver volato troppo alto, per tenersi lontano dalle questioni di attualità. <... segue

Storia e Controstoria

  • di Franco Cardini
        Prendendo spunto dai diversi usi del passo appenninico della Cisa nelle differenti epoche, Franco Cardini esamina come l’importante ricostruzione storica del sistema viario debba tener conto di complesse ragioni geografiche, politiche, economiche e tecnologiche.Per tutto il Medioevo il passo della Cisa fu uno dei nodi fondamentali della Via Francigena, la <... segue
  • di Marco Meschini
       Alla luce del libro di Simonetta Cerrini, La rivoluzione dei templari, Marco Meschini ricostruisce le origini dell’ordine monastico-cavalleresco nato all’inizio del XII secolo, mettendone in luce il carattere ibrido, laico ed ecclesiastico, dei suoi componenti.L’ordine dei Templari nacque dalla necessità di avere una forza stabile per la difesa dei pellegrini e <... segue


    a cura di Arianna Editrice

Pubblicità dal mondo: assicurazioni

I principi dell'economia