Ottima scelta

Se sei arrivato qui allora sei uno degli ultimi esemplari viventi di Homo Sapiens. Buona lettura.

RASSEGNA STAMPA DEL 03/10/2008


a cura di Arianna Editrice

Indice

Politica e Informazione

Ecologia e Localismo

Economia e Decrescita

Internazionale, Conflitti e Autodeterminazione

Cultura, Filosofia e Spiritualità

Articoli

Politica e Informazione

  • di Stefano Montanari
              Tempo fa, e con mio dispiacere, io suscitai le ire di Gian Antonio Stella, il giornalista coautore del fortunato libro La Casta. Lo feci arrabbiare, e anche molto, perché mi permisi di fargli notare che può accadere di non essere ugualmente ferrati in tutto lo scibile umano e, a volte, se non si fa esercizio di modestia, si può < ... segue
  • di Riccardo Torsoli
        A Wall Street in questo momento si sta intonando il “De Profundis” della finanza mondiale e dell’era del capitalismo iper liberista, una sorta di “Progetto Mayhem” a cui nemmeno Chuck Palahniuk avrebbe mai potuto pensare, sebbene con la frase “Il suo nome è Robert Poulsen” sia andato molto vicino al nome del Segretario al Tesoro USA Henry “Hank” Paulson. Ma facciamo anche noi, < ... segue
  • di Marcello Pamio
      La politica è totalmente alla mercè del potere economico e i “politicanti sono i camerieri dei banchieri”, come diceva correttamente, il poeta statunitense Ezra Pound. < ... segue
  • di Ilvo Diamanti
      Questo articolo, di Ilvo Diamanti, è tratto dal sito www.repubblica.it, non un pericoloso covo on-line di sovversivi. Trovo ampiamente condivisibile le considerazioni espresse. Penso che le istituzioni abbiano perso l’ennesima occasione per considerare normale il nostro Paese. Buona lettura! Il Consiglio di Stato ha bocciato il referendum indetto, domenica prossima, a Vicenza < ... segue
  • di Ugo Gaudenzi
    Finché è durato è stato bello; ieri pomeriggio però il Consiglio di Stato ha riportato tutti a fare i conti con la dura realtà: Palazzo Spada ha infatti accolto la richiesta di sospendere il referendum sulla base statunitense Ederle2, in programma domenica a Vicenza. I vicentini, chiamati a rappresentare tutti gli italiani che sognano una patria libera dall’occupazione militare dello Zio Sam, < ... segue
  • di Eugenio Orso
    Fonte: oppostadirezione
    Voglio prendere spunto dalla questione Rom, recentemente e in parte strumentalmente apertasi nel nostro paese, per trattare da non esperto quale sono un tema complesso e fondamentale, di drammatica attualità in una società profondamente in crisi come la nostra: il rapporto fra la criminalità diffusa, da un lato, e l’esclusione e la marginalità dall’altro. Un crescendo di episodi di < ... segue
  • di Giorgio Gregori
    Fonte: oppostadirezione
    L’intellettuale francese invoca di rallentare la corsa sfrenata al consumo che ci sta conducendo alla rovina globale: «In un anno bruciamo quello che la fotosintesi ha prodotto in 100mila anni. Nel 2050 ci serviranno trenta pianeti per poter vivere». Massimo profeta della decrescita sostenibile come unica via di salvezza per l'uma­nità, Serge Latouche spiega la perversione del modello < ... segue
  • di Manuel Zanarini
      Ci risiamo, in Italia riappare lo spettro del razzismo. Ma non quello dei “salotti buoni”, proprio una sorta di “caccia allo straniero”. I fatti sono noti: un giovane ammazzato a sprangate a Milano,  la carneficina di Castelvolturno, un’aggressione a Roma, ecc.   Beh, forse è meglio dire che i fatti “sarebbero” noti. In realtà, per ovvi motivi di opportunità, ne viene raccontata < ... segue

Ecologia e Localismo

  • di redazionale
    Fonte: selvatici
    Civiltà Contadina e il Consorzio della Patata Quarantina lanciano una campagna popolare, a cui hanno già aderito il C.I.R. (corrispondenzeinformazioni rurali) e la Rete Bioregionale ItalianaPER UNA LEGGE CHE RICONOSCAL’AGRICOLTURA CONTADINA E LIBERI IL LAVORO DEI CONTADINI DALLA BUROCRAZIAESISTE un numero imprecisato di persone che praticano un’agricoltura dipiccola scala, dimensionata sul lavoro < ... segue
  • di Marco Cedolin
          Silvio Berlusconi un paio di giorni fa, durante l’ultima sua visita a Napoli, ha annunciato che la multiutility lombarda A2A si è aggiudicata la gara per la gestione del megainceneritore di Acerra, subentrando in questo modo alla multinazionale Impregilo che aveva iniziato la costruzione dell’impianto. < ... segue
  • di Beppe Sini
    Fonte: peacelink
    Voler realizzare un mega-aeroporto nel cuore dell'area termale del Bulicamedevastando per sempre un bene naturalistico, storico-culturale, terapeuticoe sociale, economico e simbolico peculiare e insostituibile.Voler realizzare questo mega-aeroporto a ridosso di popolosi quartieri dellacitta' di Viterbo aggredendo cosi' violentemente la salute e il benessere dimigliaia di cittadini (il disastro di < ... segue
  • di Marco Cedolin & Stefano Montanari
            L’uso di materiali tossici in edilizia non sembra più limitarsi all’ambito delle grandi opere, dove sostanze nocive di svariata natura vengono spesso usate per la costruzione delle infrastrutture, come più volte documentato nelle indagini concernenti i cantieri del TAV.   < ... segue
  • di Lino Rossi
    Fonte: soldionline
     Possono essere piccole e grandi, ben inserite in un determinato contesto oppure no. Vediamo quali requisiti dovrebbero avere per essere auspicabili, oppure da respingere.Dando per scontato che le centrali termoelettriche a biomassa (1) debbano avere emissioni inquinanti conformi alla normativa e che il loro impatto ambientale sia coerente al territorio nel quale vengono inserite, bisogna < ... segue

Economia e Decrescita

  • di Carlo Gambescia
    Per correttezza, prima di criticarlo, riproduciamo l' appelloeconomisti@voceinfo. LA CRISI BANCARIA IN EUROPA: UN APPELLO ALL'AZIONEL'Europa è nel mezzo di una crisi senza precedenti. Tutti gli europei sanno che cosa accadde quando nei bui anni Trenta i mercati finanziari smisero di funzionare. Non è esagerato dire che potrebbe accadere di nuovo se i governi non intervengono. Non stiamo dicendo < ... segue
  • di Gianfranco La Grassa
      Scrive Oscar Giannino: “….quei parlamentari repubblicani [che hanno votato contro il piano “di salvataggio” Paulson; nota mia] pensano che l’argine allo Stato invadente viene prima di ogni campana d’emergenza…….[la crisi in atto; nota mia] è il segno che l’America dovrà correggere i suoi errori e riscrivere le sue regole, senza per questo buttare a mare 240 anni in cui lo statalismo < ... segue
  • di Pierre-Henri Thomas
  • di William Bowles
     Una rivolta dei “consumatori” può scatenare una rivoluzione?“Il proletariato borghese – I ceti medi potrebbero trasformarsi in classe rivoluzionaria, prendendo il posto che Marx aveva immaginato del proletariato. La globalizzazione del mercato del lavoro e i ridotti livelli del supporto previdenziale nazionale e della occupazione potrebbero diminuire nella gente l'attaccamento a certe < ... segue
  • di Pierluigi Paoletti
        Il senato americano ha approvato la manovra di salvataggio per il mondo finanziario per 700 miliardi di dollari. Le sofferenze reali sui mutui intervengono però solo per 200 mld, ma considerando che qualcosa le banche riusciranno a recuperare dagli immobili, possiamo dire che le reali perdite potrebbero essere 100 mld. Dove finiscono allora gli altri 600 mld che Paulson gestirà da < ... segue
  • di Doriana Goracci
      Oggi c'è, chi non consente attacchi alle "sue" banche e promette che non perderemo neanche un euro. E'  l'inizio di un tumultuoso ottobre finanziario e il presidente dell'Adusbef, Elio Lannutti, rassicura i depositari di conto corrente delle banche iscritte al Fondo interbancario di garanzia, spiegando  che, in caso di fallimento, saranno coperti fino a 103mila euro per < ... segue

Internazionale, Conflitti e Autodeterminazione

  • di Mauro Maggiora
          Mentre il quotidiano inglese “Guardian” svela il piano israeliano che prevedeva il bombardamento di alcuni presunti siti nucleari iraniani, poi bloccato in extremis da Bush per timore di un contraccolpo del mercato finanziario ed economico (mortale per le esangui condizioni dello zio Sam) e mentre il tronfio Frattini in feluca pontifica da New York su possibili sanzioni < ... segue
  • di Massimiliano Viviani
                Era prevedibile. Nel periodo più difficile dall'inizio della crisi finanziaria si torna a parlare di Iran, contro cui venerdì 26 settembre è stata firmata una risoluzione del Consiglio di sicurezza dell'Onu. Non sono arrivate le sanzioni solo perchè la Russia si è opposta (con buone ragioni: l'Iran è un Paese amico, e oltretutto è nella sua sfera < ... segue
  • di Stuart Littlewood
     Presto ci ritroveremo nella stagione delle pantomime, e quando si tratta di divertimento si può sempre contare sul governo britannico. Quest'anno una Fata Buffona nel Foreign Office progetta di trasferire l'ambasciata britannica a Tel Aviv da un posto decente sul lungomare a un palazzone sinistro, di proprietà della compagnia Africa-Israel Investments e occupato per la maggior parte da < ... segue
  • di John Laughland
    Il 70° Anniversario dell'accordo di Monaco, che venne concluso il 30 settembre 1938, apre quelli che saranno indubbiamente molti anni di rievocazioni formali della Seconda Guerra Mondiale.Se gli eventi degli anni Trenta e Quaranta si allontanano nel tempo, le ombre che gettano sul presente sembrano farsi invece sempre più lunghe. La politica contemporanea è ora dominata da un solo (e negativo) < ... segue
  • di Enea Baldi
      Dal minivertice di Manaus, nell’Amazzonia brasiliana, che ha riunito per un solo giorno i presidenti di quattro Paesi, Venezuela, Bolivia, Brasile ed Ecuador, è scaturita la risposta alla crisi finanziaria internazionale provocata dalle speculazioni del Fmi e Banca Mondiale. Il “Banco interamericano de Sarrollo” (Bid), controllato da Washington, sarà presto sostituito < ... segue

Cultura, Filosofia e Spiritualità

RASSEGNA STAMPA DEL 04/10/2008

RASSEGNA STAMPA DEL 02/10/2008