Ottima scelta

Se sei arrivato qui allora sei uno degli ultimi esemplari viventi di Homo Sapiens. Buona lettura.

RASSEGNA STAMPA DEL 17/09/2008


a cura di Arianna Editrice

Indice

Politica e Informazione

Ecologia e Localismo

Economia e Decrescita

Internazionale, Conflitti e Autodeterminazione

Cultura, Filosofia e Spiritualità

Scienza e Coscienza Olistica

Storia e Controstoria

Articoli

Politica e Informazione

  • di Carlo Gambescia
    Che prima o poi sarebbe esplosa la crisi era cosa che si ripeteva da almeno dieci anni negli ambienti degli addetti ai lavori. Che la crisi sia seria è altrettanto vero. Ma parlare di crollo finale del capitalismo ci sembra prematuro. Soprattutto perché si tratta di una crisi che viene “dopo” quella del 1929, e che dunque presuppone ottant’anni di politiche sociali e di sostegno anticiclico alla <... segue
  • di Gianni Duchini
               Da tempo immemorabile  la paura della catastrofe (naturale, sociale, politica ecc ecc.) s’impadronisce dello spirito umano. Questa paura, ai giorni nostri, viene sfamata ad arte dagli imbroglioni di tutte le risme e viene diffusa in ogni ambito della vita sociale dagli untori della carta stampata, dai professori irraggiungibili <... segue
  • di Claudio Risé
      Si chiama «train surfing»: i ragazzi d’oggi lo praticano ovunque, dal metrò di Londra, alla provincia italiana, alle metropoli africane. Consiste nel correre in piedi sui tetti delle carrozze di un treno in corsa, o del metrò. Si impara a fare train surfing anche sui vagoni fermi, di notte: così si sono fulminati due ragazzi quest’estate, in una deserta stazione del nord Italia.Il tetto <... segue
  • di Ugo Gaudenzi
        Mario Draghi è un uomo d’onore.Non per nulla è stato per sei anni direttore esecutivo della Banca Mondiale. E non per nulla ha guidato - da buon alunno di Caffè e di Modigliani - la svendita del patrimonio pubblico nazionale, quale presidente del Comitato Privatizzazioni e consigliere-pilota di Eni, Iri, Bnl e Imi. Non per nulla è stato posto al timone della Banca <... segue

Ecologia e Localismo

  • di Marco Milioni
                  Vento e mare sferzanti, granito scuro durissimo, storia, natura, persone umane, ritmi di vita umani. Sono i tratti salienti dell'isola di Batz, un croissant di roccia alto due kilometri e largo quattro separato da un lembo di mare di 500 metri di mare dalla costa bretone, la regione è quella del Finistere, uno dei margini nordoccidentali <... segue
  • di Vincenzo Balzani
      Per mettere a fuoco il problema dell'energia bisogna considerare che la Terra è come un’astronave che viaggia nell'immensità dell'Universo. Non consuma sue risorse energetiche per viaggiare, ma ha bisogno di tanta energia per i numerosi passeggeri che trasporta: già oggi sono più di 6,7 miliardi, con un aumento di circa 75 milioni all'anno. Ogni minuto nascono 32 indiani e 24 cinesi. La <... segue
  • di Marco Boschini
        La nostra società si distingue dai rifiuti, da quanti ne produciamo inutilmente, dal modo in cui li trattiamo, come fossero scarti prodotti da altri, da nascondere sotto il tappeto.La quantità dei rifiuti prodotti è, nella nostra società, indice di crescita economica e relativo aumento dei consumi, ma è al tempo stesso indice di impoverimento delle risorse naturali; per produrre <... segue
  • di Luca Bernardini
    Un gruppo di scienziati della Exeter University ha pubblicato uno studio sul JAMA (Journal of American Medical Association) dove è stato dimostrato che il Bisfenolo A, la sostanza utilizzata per fabbricare biberon e contenitori di plastica per bavande, può causare disordini metabolici: è un disturbatore endocrino che va a mimare l’estrogeno.Le analisi sono state condotte dal National <... segue
  • di Marinella Correggia
       La ricchezza di biodiversità di un'area è inversamente proporzionale alla presenza umana. Le pluvioforeste tropicali, abitate solo da piccoli gruppi di persone, letteralmente brulicano di specie a ogni metro quadrato. All'opposto, le città parrebbero destinate solo a umani, cani, gatti e piccioni. In realtà spesso il degrado degli habitat spinge in mezzo alle case gli stessi <... segue

Economia e Decrescita

  • di Marco Cedolin
        Sta arrivando l’autunno, e mentre le foglie affastellate sulle fronde degli alberi iniziano ad ingiallire, le giornate si accorciano e il venticello del mattino si raffresca, ritornano al loro status naturale i palinsesti della TV all’interno dei quali riaprono i battenti le “arene” della politica urlata, con i loro immarcescibili protagonisti impegnati a duellare ostentando coraggio <... segue
  • di Lino Rossi
    Fonte: soldionline
     Le banche centrali hanno il compito di effettuare la politica monetaria, di regolamentare e controllare il sistema bancario, di gestire al meglio gli strumenti a loro disposizione per conto degli Stati. Guardiamo un po’ le carteGestione delle risorse. Sul web tutte le banche centrali pubblicano, fra le altre cose, le loro relazioni annuali dalle quali si evincono moltissimi dati. Nella <... segue
  • di Valerio Varesi
      «Questi sono peggio degli schiavi perché, per lavorare, devono anche pagare» sintetizza Massimo Ricci, responsabile della logistica alla Filt-Cgil. Gran parte dei 17 mila lavoratori del settore, organizzati in forma cooperativa, subiscono condizioni di lavoro e di trattamento economico pessime e spesso in violazione della legge. Malgrado tutto ciò, devono anche pagare una «quota <... segue
  • di Alessandro Graziani
      Il crack di Lehman Brothers peserà anche sui conti delle banche italiane. E la preoccupazione dei banchieri va ben oltre l'impatto dell'esposizione diretta. Pesano i forti timori per le sorti del colosso assicurativo Aig. Senza contare i rischi che il default di Lehman porti al collasso altre istituzioni finanziarie europee. E si guarda con preoccupazione alle sorti di alcuni hedge <... segue
  • di Federico Rampini
        È un colosso delle assicurazioni il nuovo epicentro della crisi finanziaria mondiale. Si chiama American International Group (Aig) il "buco nero" che nella sua implosione può risucchiare nuove perdite e fallimenti a catena, con ripercussioni nel mondo intero.   La bancarotta di Lehman Brothers appare già un capitolo di storia lontano, mentre incombono preoccupazioni più gravi. <... segue
  • di Filippo Ghira
      La crisi finanziaria in atto negli Stati Uniti è una crisi strutturale. Non è l’effetto di problemi congiunturali ma ha a che fare con lo stesso modo di intendere la vita economica e quindi anche la finanza. La crisi è in altre parole il risultato della sindrome dell’abbondanza. Sin dal loro arrivo in America i coloni provenienti dall’Europa vi hanno infatti trovato <... segue

Internazionale, Conflitti e Autodeterminazione

  • di Tiberio Graziani
    La riaffermazione della Russia quale attore mondiale, insieme alla poderosa crescita economica dei due colossi eurasiatici, Cina ed India, pare aver definitivamente sancito, nell’ambito delle relazioni internazionali, la fine della stagione unipolare a guida statunitense e posto le condizioni, minime e sufficienti, per la costituzione di un ordine planetario articolato su più poli. Un <... segue
  • di Ersilia Contu
      Dopo sette anni di guerra si sta peggio di prima. Alla “illuminante” conclusione è arrivato uno dei diplomatici occidentali da più tempo impegnato a Kabul, l’inviato di Madrid ed ex inviato dell’Unione europea Francesc Vendrell, che ha sottolinetao come la situazione in Afghanistan sia la più grave dal 2001, con i Talibani che controllano non solo la parte est del <... segue
  • di Umberto Mazzantini
    Il presidente boliviano Evo Morales, ha fatto più che bene ad esprimere il suo apprezzamento per la decisione della presidente cilena Michelle Bachelet di convocare una riunione urgente dell´Unión de naciones suramericanas (Unasur) per discutere il precipitare della crisi politica in Bolivia dopo che il presidente indio aveva trionfato nel referendum "costituzional-energetico" che <... segue

Cultura, Filosofia e Spiritualità

  • di Claudio Ughetto
    Fonte: Claudio Ughetto
  • di Claudio Ughetto
    Fonte: Claudio Ughetto
    DAVID FOSTER WALLACE 1962 - 2008  David Foster Wallace non c’è più, si è suicidato nella notte del 13 settembre nella sua casa californiana. Aveva 46 anni. Possiamo interrogarci all’infinito sul perché il geniale autore di Infinite Jest  ha deciso di lasciarci per sempre, volontariamente, ma non servirebbe a molto. Per dirla con un altro scrittore suicida, Cesare Pavese, non facciamo <... segue
  • di Georges Lapassade
    Fonte: canzonieregrecanicosalentino
    I culti di possessione sono cerimonie pubbliche nel corso delle quali alcuni adepti in transe sono considerati posseduti dai loro "geni" che si manifestano attraverso gesti particolari, passi di danza specifici, ecc.Le entità sovrannaturali che si manifestano in questo modo sono, per così dire, convocati dai musicisti che conoscono le loro "devises"musicali e vocali.All'ascolto di queste devises <... segue

Scienza e Coscienza Olistica

  • di Ing. Domenico Chirico
      “Senza energia l'uomo, semplicemente, non esiste”.Mark Twain E’ stato definito il più importante esperimento della scienza contemporanea, l’esperimento che ci porterà tra le stelle, quello dell’acceleratore di particelle del CERN. L’istallazione del Large Hadron Collider (LHC) permetterà di raggiungere forme di energia mai conosciute prima, con la finalità di scoprire proprietà della <... segue

Storia e Controstoria

  • di Francesco Lamendola
       Di tutte le navi corsare che la Marina imperiale germanica lanciò sugli oceani durante la prima guerra mondiale per dare la caccia al naviglio mercantile alleato, il Wolf (= lupo) fu certamente quella che ottenne i successi più spettacolari e che condusse la crociera più lunga e fortunata: ben quindici mesi di navigazione ininterrotta, senza mai poter entrare in un porto amico e senza <... segue
  • di Carlo Capra
       Carlo Capra analizza il libro La corte dei Savoia, in cui Carlo M. Fiorentino ricostruisce le relazioni politiche, culturali e sociali dei personaggi che ruotavano attorno alla corte dei sovrani italiani fra il 1849 e il 1900.Dalla ricostruzione di Fiorentino, la vera protagonista della corte sabauda risulta essere la regina Margherita, moglie di Umberto I, che <... segue

RASSEGNA STAMPA DEL 18/09/2008

RASSEGNA STAMPA DEL 16/09/2008