Ottima scelta

Se sei arrivato qui allora sei uno degli ultimi esemplari viventi di Homo Sapiens. Buona lettura.

RASSEGNA STAMPA DEL 26/01/2009

a cura di Arianna Editrice

Indice

Politica e Informazione

Ecologia e Localismo

Economia e Decrescita

Internazionale, Conflitti e Autodeterminazione

Cultura, Filosofia e Spiritualità

Storia e Controstoria

Articoli

Politica e Informazione

  • di miro renzaglia
     Chi sacrifica la libertà per la sicurezza,non merita né la libertà né la sicurezzaBenjamin Franklin  Ci risiamo: ad ogni atto di violenza, per di più se aggravato da “motivazioni a sfondo sessuale”, le sirene sicuritarie tornano a far sentire le loro stridule invocazioni di “maggior sicurezza per tutti”. Non bastano i < ... segue
  • di Carlo Gambescia
    Prima la definizione. Secondo il Gabrielli (vocabolario) è “umanitario colui che tende al miglioramento materiale e morale della condizione umana, agendo secondo i valori della solidarietà, della generosità, dell’amore per il prossimo”. E di conseguenza l’umanitarismo è “il complesso dei concetti, dei sentimenti di chi o di ciò che < ... segue
  • di Marco Cedolin
     La politica durante queste prime settimane dell’anno sembra somigliare sempre più ad una rappresentazione di cabaret, dove ogni problema, anche il più serio, tende a perdere la propria consistenza finendo per manifestarsi sotto forma di celia, di boutade, di battuta di spirito spesso di cattivo gusto. Alcune volte si tratta di un’ambizione “umoristica” < ... segue
  • di Andrea Bendandi
     1- Il capo del governo ci esorta a riprendere i “consumi”, affinché la crisi non diventi drammatica, ma con che soldi se lui, i suoi “amici” (Confindustria, Banche, Sinistra e Sindacati) e i governi  precedenti, si sono rubati l’Italia (vedi la colossale truffa-Alitalia)? D'altra parte cosa può importare a Veltroni, che da buon < ... segue
  • di Carlo Bertani
    Fonte: carlobertani
      “Siamo circondati da immagini consumate, e ce ne meritiamo di nuove.”Werner HerzogSovente, nell’osservare la drammatica rovina del Partito Democratico (8 punti in meno rispetto al risultato elettorale), ci siamo chiesti quale sia l’utilità politica di Piero Fassino.La parallela domanda, che spesso aleggia più come battuta che come serio dilemma < ... segue
  • di Debora Billi
    Fonte: crisis.blogosfere
      Da un forum americano: Nessuno ha più capacità di sopravvivenza. Il cibo proviene da un supermercato, non da un campo. E se qualcosa si rompe, pochi sanno come aggiustarla, ammesso che sia possibile. Il divertimento è stato dato in "outsourcing": vai al cinema, vai a cena fuori, vai al centro commerciale, noleggia un DVD, esci a bere qualcosa, guardati la < ... segue

Ecologia e Localismo

  • di redazionale
    Giuseppe Politi, in qualità di presidente del Comitato Mediterraneo della Fipa raccoglie l'appello lanciato dall'Unione degli agricoltori palestinesi e sollecita la solidarietà delle organizzazioni agricole internazionali per inviare i fondi indispensabili per la ricostruzione. La guerra ha devastato raccolti, aziende agricole, stalle, allevamenti, infrastrutture. < ... segue
  • di Patrizia Gentilizi*
    Cosa emerge dallo studio di ForlìNelle popolazioni esposte alle emissioni di inquinanti provenienti da inceneritori sono stati segnalati numerosi effetti avversi sulla salute sia neoplastici che non. Fra questi ultimi si annoverano: incremento dei nati femmine e parti gemellari, incremento di malformazioni congenite, ipofunzione tiroidea, diabete, ischemie, problemi comportamentali, < ... segue
  • di Daria Casali
    Il Kamut è un cereale ricco di proteine, amminoacidi, vitamine e minerali e lo troviamo sempre più spesso negli scaffali dei negozi biologici e nelle cucine di consumatori attenti ai principi di una corretta alimentazione. Alcuni GAS - gruppi di acquisto solidale - tuttavia, stanno prendendo in considerazione farine alternative. Vediamo perché. Chicchi di Kamut Il < ... segue
  • di Alessandra Profilio
    Dietro ogni prodotto che compriamo ed ogni servizio di cui usufruiamo si celano enormi quantità di acqua. In un momento in cui milioni di persone soffrono per la carenza idrica, è nostro dovere prendere consapevolezza del valore di tale risorsa ed evitarne gli inutili sprechi. Per un solo chilo di carne sono necessari 16 mila litri di acquaSapete che produrre un chilo di riso < ... segue

Economia e Decrescita

  • di Rudo De Ruijter
      In “Segreti di denaro, interesse e inflazione” [1] avevo svelato molti segreti delle banche, ma ancora oggi numerosi lettori mi chiedono spiegazioni sul modo in cui queste istituzioni creano denaro. La cosa non deve meravigliare: si tratta di una procedura veramente sorprendente, e molti non riescono a crederci. Non può essere vera, oppure si?  In < ... segue
  • di Amanda Incardona
     Da alcuni decenni siamo in tanti ad essere alla ricerca di una strada. O forse il suo tempo di cerca è maggiore. Ribelli, insofferenti, disgustati da quella puzza, misto di stantio, ingiustizia e normalità, che pervade e soffoca il “moderno”. Coloro che, come chi vi scrive, hanno deciso sin dal sorgere della loro coscienza, di non morire nel recinto < ... segue
  • di Fabrizio Zampieri*
    Fonte: NoEuro
     Sono passati dieci anni dall’introduzione, seppur virtuale, dell’Euro (allora ECU, moneta interbancaria con valore 1:1 rispetto all’Euro), che ha segnato un deciso balzo in avanti nel processo di integrazione europea. Integrazione che, ormai viene detto anche dai più strenui sostenitori del progetto in corso, risulta riuscita solo sotto il profilo della creazione di < ... segue
  • di Patrick S. J. Carmack
    Fonte: nexusitalia
    Utilizzando le tecniche di riserva frazionale bancaria, i Rothschild ed i loro alleati iniziarono, sin dagli albori del XIX mo secolo, a dominare le banche centrali in Gran Bretagna, Stati Uniti e Francia.L’ASCESA DEI ROTHSCHILDFrancoforte, Germania. Nel 1743, cinquant’anni dopo che la Banca d’Inghilterra aveva aperto i battenti, un orafo di nome Amschel Moses Bauer < ... segue

Internazionale, Conflitti e Autodeterminazione

  • di Fabrizio Casari
       “Oggi, 25 Gennaio 2009, si chiude l’epoca coloniale e si rifonda una nuova Bolivia, che offre pari opportunità a tutti i boliviani”. Con queste parole, pronunciate dal Palazzo del Quemado, il Presidente Evo Morales ha salutato il suo ennesimo trionfo elettorale nel paese andino, sancito da un voto favorevole al referendum sulla nuova Costituzione della Bolivia < ... segue
  • di Davide Corbelletto
     L’epoca in cui viviamo è caratterizzata da un’ignoranza preoccupante sull’Islam. La conoscenza di questo argomento (al di là dal piacere di apprendere che caratterizza lo studioso e il semplice curioso) è estremamente utile, se non addirittura imprescindibile, per meglio capire la situazione geopolitica internazionale nonché l’assetto delle < ... segue
  • di Antonio Caracciolo
    Anche se ho deciso di ristrutturare “Civium Libertas” non intendo per questo abbandonare i miei Cinque fedeli lettori. Svolgo con loro alcune brevi riflessioni estemporanee. Io sono stato fra quelli che hanno intensamente sofferto nelle settimane di fine ed inizio anno. Due volte sofferto: per lo spettacolo di vittime inermi brutalizzate dal più infame cinismo e per lo < ... segue
  • di redazionale
    Fonte: libera
    · Nel giugno 2007, Libera ha reso pubblico un primo studio che già sollevava dubbi rilevantisull’attendibilità dei dati dell’Ufficio ONU per la lotta alla droga (UNODC) sulla produzione mondiale di cocaina.· Nel gennaio 2008, il secondo studio ha evidenziato altre grossolane manipolazioni, riguardo alla stima della produzione colombiana, attuate < ... segue
  • di Pino Cabras
    Ecco un piccolo videogioco, "Raid Gaza", con grafica spartana e messaggio ridotto ai minimi termini. Vi introdurrà bene ai rapporti di forza fra israeliani e i palestinesi, con crudezza certo banale, ma fatalmente vicina al vero. Si svela facilmente nei suoi intenti, per come si finge dalla parte degli aggressori ma li mette a nudo nella loro crudeltà.Clicca l'immagine: < ... segue
  • di Henry Siegman
    I governi e la maggior parte dei media occidentali hanno accettato tutta una serie di affermazioni israeliane a giustificazione dell’attacco militare su Gaza: che Hamas ha costantemente violato, e poi rifiutato di prolungare, la tregua di sei mesi che Israele ha rispettato; che Israele pertanto non aveva altra scelta se non distruggere il potenziale di Hamas e la sua capacità di < ... segue
  • di Andrea Dessi*
    L’ultima guerra israeliana nella striscia di Gaza ha ottenuto un sostegno senza precedenti da parte della popolazione dello Stato ebraico. Secondo un recente sondaggio condotto dall’università di Tel Aviv, l’appoggio della società israeliana per l’operazione “Piombo fuso” ha raggiunto il livello record del 94 per cento.In questo contesto, la < ... segue
  • di Gilles Devers
       Per molto tempo ho creduto che Israele non fosse uno Stato come gli altri. Oggi osservo con dolore che per i dirigenti di Israele il crimine di guerra è una scelta politica.La Storia lo testimonia. Dopo l'Olocausto, come poteva la comunità internazionale non fare di tutto per permettere al popolo scampato al nazismo di continuare a esistere? Decisione incontestabile, < ... segue
  • di Andrea Nicastro
     Il comandante in capo è cambiato, gli ordini sul campo ancora no. L’America del presidente Barak Obama inciampa nella sua prima strage: 10, forse 16 civili uccisi proprio in Afghanistan, il Paese che dovrebbe essere al centro del «cambio» nella politica internazionale della Casa Bianca. La luna di miele del neo presidente col mondo (la jihad egiziana ha persino < ... segue
  • di Bob Schieffer
     Joe Biden ha concesso la sua prima intervista da vicepresidente alla Cbs. Ne pubblichiamo alcuni estratti. Signor vicepresidente, con grande scelta simbolica la scorsa settimana il presidente Barack Obama ha detto che intende chiudere Guantanamo entro la fine dell’anno. Ma dentro quel carcere ci sono persone realmente pericolose. Molti senatori hanno sottolineato il problema. Possiamo < ... segue
  • di Michele Orsini
    Fonte: oppostadirezione
     In questi anni nel nome della “lotta al terrorismo” gli Usa e i loro alleati hanno giustificato ogni tipo di nefandezza. Lo slogan è indubbiamente efficace, resta più difficile definire chi si possa definire terrorista e, per far ciò,  cosa significhi questa parola. Il Ministro Franco Frattini non perde occasione per ripetere che Hamas è una < ... segue

Cultura, Filosofia e Spiritualità

  • di Mario Grossi
     «Si potrebbe andare tutti quanti al tuo funerale. Vengo anch’io? No, tu no. Per capire se la gente poi piange davvero e scoprire che per tutti è una cosa normale e vedere di nascosto l’effetto che fa. Vengo anch’io? No, tu no. Vengo anch’io? No, tu no. Vengo anch’io? No, tu no. Ma perché? Perché no»!. Ho sempre pensato che i < ... segue
  • di Francesco Lamendola
     «Un viaggio chiamato amore», girato nel 2002 da Michele Placido e accolto un po' tiepidamente dalla critica, non sarà forse un capolavoro assoluto, ma è certamente un gran bel film, narrato con intensità e interessante nello scavo psicologico dei personaggi, entro una cornice suggestiva, a volte fastosa, dovuta in larga misura alla fotografia di Luca < ... segue
  • di Francesco Lamendola
    In un precedente articolo, «La dottrina della "guerra giusta" e l'eredità di Machiavelli», ci eravamo soffermati a considerare l'influsso esercitato dal pensiero del Segretario fiorentino sul modo di concepire la guerra e il suo rapporto con la pace.In quella sede, eravamo giunti alla conclusione che Machiavelli ha svolto un ruolo fondamentale nello scardinare < ... segue
  • di Simone Belfiori
        Una volta lessi su “Rockstar” qualcuno che passava in rassegna i cantautori italiani di vecchia data, i pezzi grossi insomma, accusandoli di sindrome da rincoglionimento senile.  Tra questi, ora vi è ufficialmente anche Francesco Guccini, che ha dichiarato che “X-Factor” (format fantasmagorico di raidue dalle ambizioni di talent show che non < ... segue
  • di Alfredo Cattabiani
    Nicolás Gómez Dávila (Cajicá, 18 maggio 1913 – Bogotá, 17 maggio 1994) nella biblioteca della sua casa.Nella biblioteca della sua casa, composta da trentamila volumi, trascorreva la maggior parte della sua giornata uno scrittore cattolico che si definiva provocatoriamente «reazionario»: Nicolàs Gòmez Dàvila, nato nel 1913 a < ... segue
  • di Natale Missale
    Fonte: taozen
     "Mentre la scienza e l'ordinario intelletto si davano così la mano per lavorare alla distruzione della metafisica, parve prodursi il singolare spettacolo di un popolo civile senza metafisica, - simile a un tempio riccamente ornato, ma privo di santuario" (G.W.F. Hegel - Scienza della logica (3 volumi) vol. 1° - Laterza, ed. 1977, pag. 6). C'era una volta una < ... segue

Storia e Controstoria

RASSEGNA STAMPA DEL 27/01/2009

RASSEGNA STAMPA DEL 25/01/2009