Ottima scelta

Se sei arrivato qui allora sei uno degli ultimi esemplari viventi di Homo Sapiens. Buona lettura.

RASSEGNA STAMPA DEL 16/11/2009

a cura di Arianna Editrice

Indice

Politica e Informazione

Ecologia e Localismo

Economia e Decrescita

Internazionale, Conflitti e Autodeterminazione

Cultura, Filosofia e Spiritualità

Storia e Controstoria

Articoli

Politica e Informazione

  • di Carmelo R. Viola
     I delitti comuni più frequenti sono quelli consumati contro il cosiddetto patrimonio ovvero contro la proprietà privata, considerata sacra indipendentemente dalla sua eventuale sproporzionalità rispetto al fabbisogno del proprietario. Sulla sacra proprietà privata si fondano il capitalismo e la dottrina sociale della Chiesa! Tali delitti sono la trasposizione ... segue
  • di Stefano Di Ludovico
       I prossimi giorni si terrà a Milano la conferenza mondiale “Science for peace”, organizzata dall’omonimo movimento internazionale fondato da Umberto Veronesi allo scopo di mettere la scienza al servizio della promozione della pace e della prevenzione dei conflitti. La conferenza vedrà riuniti insieme nel capoluogo lombardo Nobel per la pace e ... segue

Ecologia e Localismo

  • di Marco Cedolin
    Sembra il titolo di un romanzo di fantascienza, ma in realtà si tratta solamente di un b-movie di giornalismo spazzatura comparso qualche giorno fa su La Stampa, che però ha il pregio di fare divertire e siccome notoriamente il riso fa buon sangue consiglio a tutti di leggerlo fino in fondo.Il MiTorinese mutante, “l’uomo che vivrà due volte” come si ... segue
  • di Debora Billi
      Tra tutte le perfide multinazionali, delle quali siamo sempre pronti a credere ogni sorta di nefandezze, l'Ikea brilla per la sua assenza: confessiamolo, ci è sempre stata simpatica. Sarà la sua immagine hippy e anche un po' alternativa, sarà che da sempre si affannano a sottolineare quanto siano sostenibili (nei limiti...) e rispettosi dell'ambiente, ... segue
  • di Stefano Zoja
    Il presidente americano Obama e quello cinese Hu Jintao azzerano le speranze per Copenhagen. Il vertice sul clima del prossimo dicembre non partorirà alcun accordo per la riduzione delle emissioni di CO2. Tra convenienze economiche e geopolitiche, le due superpotenze sigillano il fallimento di una trattativa che ha troppi avversari. Il leader americano e quello cinese ridono mentre ... segue
  • di Giorgio Cattaneo
    Vi proponiamo l'intervista di Giorgio Cattaneo a Marco Cedolin sull'argomento Tav in Valle di Susa. Autore di libri in materia e oppositore di questa "grandiosa" opera cementizia, Cedolin ci racconta cosa è successo nel corso di questi anni. “In tutti questi anni nessuno ha mai dimostrato l’utilità del TAV Torino – Lione, né tanto meno ... segue
  • di Nicola Savio
    Nel corso della storia sono stati tanti i cambiamenti che hanno rivoluzionato il nostro modo di vivere gli spazi e le città. Un esempio tra tutti è la città di Londra dove, se in un primo momento erano riconoscibili spazi, reti, relazioni e flussi, con la rivoluzione industriale la città ha peso i suoi contorni relazionali e di sussistenza per poi acquisire oggi uno ... segue
  • di Andrea Bertaglio
    La crisi dei consumi si fa sentire in tutti i settori del commercio e dell’industria. Tutti gli investimenti sono bloccati. Le banche non si fidano le une delle altre. Quante volte abbiamo letto o sentito queste frasi negli ultimi mesi? Un’infinità. E quante volte, allo stesso tempo, abbiamo sentito la parola “ottimismo”?  La crisi dei consumi si fa sentire in ... segue

Economia e Decrescita

  • di Richard Heinberg
     Contrariamente alla convinzione dominante che attribuisce la crisi economica attuale ai soli disordini del sistema finanziario, Richard Heinberg, sostiene che essa sia una conseguenza sistemica del picco petrolifero. In questo articolo di fondo, “il papa della decrescita” espone le sue argomentazioni. Noi lo pubblichiamo sulle nostre colonne perché presenta elementi di ... segue
  • di Fabrizio Fiorini
     Se vedete un banchiere svizzero buttarsi dalla finestra, andategli dietro. E’ certo che c’è del denaro da guadagnare!            Voltaire Docente di sociologia presso le università di Ginevra e “Sorbona” di Parigi e deputato socialista al parlamento della Confederazione Elvetica, Jean Ziegler ... segue

Internazionale, Conflitti e Autodeterminazione

  • di Dagoberto Bellucci
    A pochi giorni dalla formazione del primo esecutivo di unità nazionale direttamente nominato da Sa'ad Hariri il paese dei cedri si interroga sul suo futuro prossimo: nubi fosche all'orizzonte sembrano addensarsi sui cieli meridionali del paese dove l'allerta per possibili attacchi israeliani aumenta di giorno in giorno soffocando la speranza di stabilità e pace ... segue
  • di Mohamad Shmaysani
    Fonte: saigon2k
     Un’ondata di domande furiose si è sollevata all’interno degli apparati militari e di sicurezza Israeliani dopo che Yedioth Aharonoth ha svelato un documento che dimostra il livello di conoscenza che Hezbollah ha raggiunto delle attività, degli schieramenti e delle tattiche Israeliane nella parte nord della Palestina occupata.Il popolare giornale Israeliano ha ... segue

Cultura, Filosofia e Spiritualità

  • di Francesco Lamendola
    L’idea di «progresso» è un’idea squisitamente moderna: non l’avevano né gli antichi, né i medievali.La parola latina «progressus» è composta dalla particella «pro» (avanti) e da «gressus», che è il participio passato di «gradi» (camminare). Quindi essa indica il movimento del camminare ... segue
  • di Fabrizio Legger
       Francesco Dimitri, già autore dell’interessante ed originale volume intitolato “Comunismo magico” (dedicato agli aspetti esoterici dei regimi del marxismo-leninismo), ha recente pubblicato, per i tipi della casa editrice romana Castelvecchi, questo bel libro, intitolato: “Neopaganesimo. Perché gli Dei sono tornati” (pagine 212, Euro 12,00), ... segue
  • di Giorgio Ballario
    «Una moderna fabbrica, centro di una grande organizzazione industriale, non è soltanto un luogo di lavoro, una sede di produzione, ma si esprime anche quale ambiente sociale, cioè ambiente di convivenza e di relazione. (…) Il sistema di tali servizi tende a dare ad ogni sua attività non il significato immediato di un beneficio o di un adeguamento del lavoratore ... segue

Storia e Controstoria

  • di Martino Mora
    Sono passati pochi giorni dalla contestazione organizzata a Trieste contro Ernst Nolte, invitato dal Comune  a tenere una conferenza per il ventennale della caduta del Muro. Non è certo la prima volta che Nolte viene contestato, ma è la prima volta, a memoria mia, che viene accusato da politici locali e da siti internet di “negazionismo”, perlomeno in Italia. Si ... segue
  • di Antonio Caracciolo
    Quando lessi l’articolo che Marco Pasqua aveva scritto su me, sbattendomi in prima pagina come un mostro, la mia prima reazione fu di semplice e categorico rigetto: non è possibile, mi sono detto! Di fronte alla “porcheria” ed al fetore che ne emana, in genere ci si ritrae. Non riconoscendomi per nulla nella caricatura che di me veniva fatta – per di più, ... segue
  • di Fabrizio Legger
       Questo sconvolgente libro, pubblicato dalla casa editrice milanese ObarraO nella collana “In – Asia”, intitolato: “S-21. La macchina di morte dei Khmer Rossi” (pagine 187, Euro 16,00) è stato scritto a quattro mani da un cineasta cambogiano sopravvissuto ai “campi di rieducazione” di Pol Pot e da una giornalista francese, cioè ... segue
  • di Fabrizio Legger
    Gigi Di Fiore è l’Autore di questo bel saggio intitolato “I vinti del Risorgimento” (pagine 362, Euro 19,00), pubblicato da De Agostini Editore. Si tratta di un testo assai originale, curioso, polemico, ricco di documenti e di storie inedite. Si legge, ad esempio, dell’ignota ribellione dei soldati svizzeri, a Napoli, nel 1859, oppure delle tremende stragi di civili ... segue
  • di Emilio Michele Fairendelli
    Henry Condell(Norfolk, 1568 – Londra, 1627)attore elisabettianoCon quale eccitazione da bambino, seduto sul bordo del carro,  vedevo apparire e avvicinarsi l’enorme forma del Globe, illuminata nelle giornate di inverno da torce appese alle pareti.Nel vento fiammeggiava il grande stendardo bianco del Teatro dove stava  scritto “Totus mundus agit histrionem”.Era ... segue
  • di Mario Enzo Migliori
    Verona è senz’altro la città veneta più famosa nel mondo dopo Venezia; la principale della “Terraferma” della Repubblica Serenissima; situata in un incrocio viario d’importanza strategica già in epoca romana, nel medioevo uno dei più importanti centri ghibellini. Nelle pagine di questa rivista in passato avevo segnalato gli studi dedicati ... segue

Questo è il muro, e questi siamo noi (dal n°14)

Lo Stato vuol governare le vite, senza eliminare i mali della Modernità