Ottima scelta

Se sei arrivato qui allora sei uno degli ultimi esemplari viventi di Homo Sapiens. Buona lettura.

RASSEGNA STAMPA DEL 15/12/2009

a cura di Arianna Editrice

Indice

Politica e Informazione

Ecologia e Localismo

Economia e Decrescita

Internazionale, Conflitti e Autodeterminazione

Cultura, Filosofia e Spiritualità

Storia e Controstoria

Articoli

Politica e Informazione

  • di Claudio Moffa
    Fonte: 21e33.it
    DOPO L'ATTENTATO A BERLUSCONI IL “POPOLO DI INTERNET”  E LE SUE LIBERTA': E' L'ORA DELL'AUTOCOSCIENZA E DELLA TRASPARENZA Prevedibile l'attentato di Milano, dopo il clima di “odio preventivo” alimentato dal partito trasversale golpista contro il governo e il Presidente del Consiglio. Prevedibile la reazione del ministro Maroni che dichiara ... segue
  • di Nicola Bruno
       «Facebook che istiga all'odio? Mi sembra solo un'esagerazione che dimostra una totale mancanza di cultura digitale. Quello che succede online non è altro che la fotocopia della vita politica di un paese. Ci possono essere espressioni forti, ma per lo più più si tratta di semplice condivisione estemporanea di opinioni, come nelle chiacchiere da ... segue
  • di Carlo Vulpio
    Fonte: carlovulpio
       Il triangolo maledetto delle Bermuda, in Italia, è tra Potenza, Catanzaro e Salerno: le domande di Pannella, i guai della Forleo, il silenzio di de Magistris Marco Pannella: “Settori dello Stato, in Lucania, costituiscono una vera e propria associazione per delinquere.” Inedito e senza precedenti ciò che è accaduto qualche giorno fa in ... segue
  • di Decio Siluro
    Alla notizia dell’aggressione a Berlusconi tutti hanno pensato che il responsabile fosse un “antiberlusconiano” un po’ più arrabbiato, che poi è quello che forse Di Pietro pensa ancora. Più tardi si è scoperto che si trattava di un quarantaduenne con problemi psichici seri per i quali era già in cura da dieci anni. Chi tanto tempo fa ... segue

Ecologia e Localismo

  • di Italo Romano
    Fonte: Oltre la Coltre
     La politica sin dai tempi della polis ha il compito di occuparsi della cosa pubblica. In Italia, oggi, i nostri politici vengono meno ai loro imphegni. Invischiati tra maliaffari e corruzioni varie e dediti, spesso, al lucro personale. C’è da dire però che in una Repubblica, è dovere di ogni cittadino interessarsi alle questioni politiche e partecipare attivamente ... segue
  • di Francesco Bevilacqua
    Sembra che lo scambio, la solidarietà, il riuso e le buone pratiche in generale siano diventate di gran moda, tanto da ricevere l'attenzione di una rivista di mode e tendenze. Un controsenso? Uno snaturamento? O forse l'opportunità per un nuovo inizio?  Esiste a Bologna una rivista chiamata Bologna Trendy Magazine, che esce ogni mese come allegato del quotidiano Il Resto ... segue
  • di Alessandra Profilio
    Regali, decorazioni, luci e tavole imbandite. Senza rinunciare agli ingredienti tipici delle feste natalizie, ma mettendo in pratica alcuni accorgimenti è possibile trascorrere un Natale diverso, più ecologico e meno dispendioso, che ci permetta di essere ugualmente felici consumando meno e meglio. Nel periodo natalizio si prevede che gli italiani immetteranno ... segue
  • di Mario Cecchi
    Lo scorso 7 dicembre si è tenuto un incontro fra i rappresentati delle associazioni che promuovono la campagna popolare per una legge che possa riconoscere il lavoro contadino e un’agricoltura di piccola scala, dimensionata sul lavoro contadino e sull’economia familiare, orientata all’autoconsumo e alla vendita diretta; un’agricoltura di basso o nessun impatto ... segue
  • di Luca Bernardini
        A Copenhagen il pianeta discute sulle possibili politiche per fermare il riscaldamento globale e quindi salvare se stesso. Si punta su fonti rinnovabili come eolico e fotovoltaico, sequestro di carbonio, efficienza energetica, stop alla deforestazione, ecc.Le proposte sono molteplici, ma la soluzione rimane lontana, soprattutto se la maggior parte dei sussidi pubblici ... segue
  • di Guido Dalla Casa
        La Terra può vivere a tempo indeterminato se si mantiene in una situazione stazionaria, con parametri fluttuanti attorno a valori stabili, se si considerano tempi dell’ordine di quelli dell’esistenza umana sul Pianeta (non per valori molto superiori).   Il numero massimo di umani che la Terra può sostenere dipende dal tipo di alimentazione ... segue

Economia e Decrescita

  • di Fabrizio Fiorini
    In un articolo apparso alcuni giorni or sono su Rinascita a firma di Carmelo R. Viola viene citato il grande matematico Bruno de Finetti il quale sostiene che «il colmo dell’assurdità e la più chiara prova dell’assurdità del sistema capitalista, è l’esistenza della disoccupazione». Questa affermazione, ammantata dai concetti di chiarezza e ... segue

Internazionale, Conflitti e Autodeterminazione

  • di redazionale
    Fonte: campoimperialista.it.
     La dura condanna dell’aggressione israeliana a Gaza, lo storico accordo con l’Armenia, la riapertura delle frontiere con la Siria, l’accordo con la Russia sul gasdotto Southstream, la difesa turca del presidente sudanese al-Bashir, infine l’avvicinamento con Tehran in aperta sfida alle direttive statunitensi. Le ultime mosse del governo Erdogan in politica estera ... segue
  • di Simone Santini
     Un editoriale del quotidiano liberal israeliano Ha'aretz delle scorse settimane ha salutato Benjamin Netanyahu, primo ministro del paese e capo del partito di destra Likud, come il nuovo grande leader bi-partisan israeliano, paragonandolo non solo a Sharon ma avendo addirittura oltrepassato l'icona di Ytzhak Rabin.Infatti, "[Netanyahu] quando ha decretato il congelamento delle ... segue
  • di Giancarlo Chetoni
     Il 15 settembre 2009, nella sua ultima visita negli Stati Uniti intervistato da Defence News, Ignazio La Russa annuncerà la sostituzione di due dei quattro Tornado in Afghanistan con quattro AMX e l’impiego di smart bombs contro pashtun e mujaheddin, le stesse che D’Alema aveva fatto generosamente distribuire dai Ghibli su Montenegro e Kosovo.Dopo la Serbia, gli ... segue
  • di Ugo Gaudenzi
      Non che i nostri 007 si comportino altrimenti, visto il caso dell’imam Abu Omar, sequestrato in Italia, finito in carcere e torturato - su procura Usa - in Egitto... ma nella patria-mondo della Cia e dell’Irangate, Guantanamo e Abu Ghraib a parte, le attività morali della “national (better: private) security” versano da tempo sotto lo zero assoluto.Il ... segue

Cultura, Filosofia e Spiritualità

  • di Paolo Barnard
      Sono ancora inseguito da donne che mi scrivono commenti assai fuori tema sul mio articolo ‘Sono andato a puttane’. A questo punto è chiaro, proprio non ce la potete fare a capire cosa sia il sesso ludico. E dire che sarebbe per tutte voi la salvezza da così tanti guai, e non scherzo affatto. Nella sua messa in pratica, come descritta in quelle mie righe, ... segue
  • di Mario Grossi
    Alcuni anni fa era una sorta di moda. Erano comparsi articoli sui giornali e libri che davano indicazioni su come comportarsi e su cosa fare per aderire alla nascente corrente di pensiero. Un vero e proprio movimento che sosteneva la necessità, durante il corso della propria vita di buttare via tutto. In primo luogo il guardaroba. Non con le forme soft a noi note, dettate dalla moda che ... segue
  • di Francesco Lamendola
    Dal libro di Mechthild von Magdeburg «La luce fluente della Divinità» (VII, 35; titolo originale: «Offenbarungender Scwester von Mechthild von Magdeburg oder das fließende Licht von Gottheit», Darmstadt, Buchgesellschaft, 1980; traduzione italiana di Paola Scxhulze Belli, Firenze, Giunti, 1991, pp. 329-331):«Caro Signor Gesù Cristo, canto questi ... segue
  • di Francesco Lamendola
     Che cosa sarebbe stato di noi, della nostra vita, se venti, trenta o quarant'anni fa, giunti a un determinato bivio, avessimo imboccato una strada diversa da quella che effettivamente abbiamo preso? Se, ad esempio, avessimo trovato un altro lavoro, un'altra professione; se avessimo incontrato un'altra compagna o un altro compagno di vita; se avessimo incrociato i nostri passi con ... segue

Storia e Controstoria

  • di Stéphane Courtois - Matteo Sacchi
    Stéphane Courtois è un signore dalla grande barba e dall’occhio glauco che potrebbe ricordare la tipologia fisica del grande patriarca della russia contadina. E anche i suoi modi, quando s’infervora a spiegare, sono quelli di chi in una discussione di villaggio la spunterebbe, riportando la mucca a casa a buon prezzo. Ma in realtà le sue argomentazioni fluiscono in ... segue
  • di Francesco Lamendola
    Come è noto, il terzo capitolo del Manifesto del partito comunista di Karl Marx (1848), nel quale egli si propone di dichiarare apertamente i metodi e gli scopi dell'azione rivoluzionaria, è interamente dedicata all'esame critico di quelle che vengono giudicate delle forme false e fuorvianti  di socialismo.Marx distingue tre forme principali di falso socialismo: quello ... segue
  • di Paolo Mieli
     Nuovo interesse per Federico II. Dopo i tre volu­mi sull’imperato­re svevo che l’Enciclopedia Treccani ha pubblicato tra il 2005 e il 2008, la casa editri­ce Salerno sta per dare alle stampe l’altra opera monumentale, Federico II e l’apogeo dell’Impero di Wolfgang Stürner, nel­la impeccabile traduzione di Andrea Antonio Verardi. ... segue
  • di Marco Del Corona
    Risale a 4100 anni fa: è il più antico osservatorio astronomicoHe Nu è convin­to di avere ragione, e continua a scavare. Gli astronomi pensa­no che possa avere ragione, e lo lasciano scavare. Ed è così che He procede con la sua mis­sione: dimostrare che i resti scoperti nella contea di Xian­gfen, provincia dello Shanxi, appartengono al più ... segue
  • di Domizia Lanzetta
    Fonte: simmetria
      Apollonio di Tiana, dovrebbe essere vissuto intorno al I sec d.C. Dovrebbe perchè anche se pare indubbia la sua reale esistenza, si tratta di una figura  circonfusa da un alone di leggenda. Conosciuto anche con il nome di Apollo di Cappadocia, nasce a Tiana da una famiglia nobile e ricca che si diceva discendere dai fondatori della città. L’inizio come la fine ... segue
  • di Giovanni Di Martino
     Le vicende della guerra civile italiana, o se si preferisce della guerra di Liberazione, o se si preferisce  della guerra tra i fascisti repubblicani e i partigiani (1943-45) e le relative atrocità, che da una parte (bande di assassini torturatori che prendevano il nome dal proprio capo: Koch, Carità, Barracu, Bardi…) e dall’altro (così detto ... segue
  • di Luca Leonello Rimbotti
      Era dai tempi dei neoplatonici protetti da Lorenzo il Magnifico che non si vedevano tante intelligenze riunite in un unico punto. Ma, in quel caso, si era trattato di una cultura alta, anzi troppo alta, roba da eruditi lontani dal popolo. Ci volle il “Caffè letterario delle Giubbe Rosse”, nei primi del Novecento, e ancora a Firenze, per fare come i filosofi ... segue

Borderline: Marguerite Duras, cuore di tenebra (dal n°15)

La UE decide, l'Italia se ne infischia (dal n°15)