Ottima scelta

Se sei arrivato qui allora sei uno degli ultimi esemplari viventi di Homo Sapiens. Buona lettura.

RASSEGNA STAMPA DEL 10/02/2009

a cura di Arianna Editrice

Indice

Ecologia e Localismo

Economia e Decrescita

Internazionale, Conflitti e Autodeterminazione

Cultura, Filosofia e Spiritualità

Scienza e Coscienza Olistica

Storia e Controstoria

Articoli

Ecologia e Localismo

  • di Monica Di Bari
       Dai Locavori d’oltre oceano ai mercati contadini nostrani, passando per i ristoranti dai “menù a chilometro zero”: la riscoperta del cibo locale.A San Francisco i Locavori (The Locavores) rispettano una nuova “disciplina” alimentare: si nutrono esclusivamente di prodotti ‘locali’, frutta e verdura di stagione, ad esempio, ma coltivata a < ... segue
  • di Franco Foresta Martin
      A dispetto dell'apparente espansione dei ghiacci a gennaio i dati trentennali non lasciano dubbi Dati aggiornati dallo statunitense «National Snow and Ice Data Center» Che cosa succede ai ghiacci artici, si stanno espandendo o ritirando? La risposta è inequivocabile: nello scorso mese di gennaio è stata misurata un'estensione superiore a quella del < ... segue
  • di Virginia Greco
    Il bambù dimostra di essere una materia prima sbalorditivamente versatile ed ecologica. Gli impieghi si moltiplicano e spaziano dall’industria tessile a quella mobiliera, ma le innovazioni più importanti vengono dal settore edile. Il bambù è abbondantissimo nel sud del mondo e facile da coltivare in gran quantità Chi l’avrebbe mai detto che < ... segue
  • di C.B.
    Nel 2006 oltre l'80 per cento delle emissioni inquinanti ad effetto serra sono state generate dalle attività produttive, mentre la parte restante è stata prodotta dalle famiglie. L'ha reso noto l'Istat, che ha pubblicato i dati relativi alla pressione esercitata sull'ambiente dalle attività umane e dai consumi (aggregatiNamea) nel periodo 1990-2006. Dallo < ... segue
  • di Elisabeth Zoja
    Il 22 gennaio la FAO, settore delle Nazione Unite dedicato ad agricoltura e alimentazione, ha inaugurato a Roma l’Anno Internazionale delle Fibre Naturali. Per evitare che il consumo di tessuti naturali continui a diminuire, l’organizzazione fa conoscere i vantaggi delle stoffe naturali attraverso mostre, sfilate e concorsi. Con il progetto Fibre Naturali anche Carlo Petrini, fondatore < ... segue
  • di Alessandro Iacuelli
     Berlusconi ritorna a parlare di nucleare in Italia, affermando che bisogna iniziare a lavorare per il futuro in maniera seria. Per Berlusconi, infatti, "il nucleare è il futuro, il combustibile fossile è qualcosa che va a finire". Il sottinteso politico è chiaro: accelerare verso il finanziamento di centrali nucleari, ignorare volutamente le rinnovabili. Il < ... segue

Economia e Decrescita

  • di Felice Capretta
    Fonte: informazionescorretta
      Sportelli chiusi.Bancomat spenti.Home banking inaccessibile.Impossibile ritirare e trasferire denaro.Praticamente la fine del sistema economico.Questo è lo scenario che i risparmiatori inglesi, e probabilmente tutti i risparmiatori del mondo come conseguenza, stavano per trovarsi davanti il 10 ottobre 2008 ed è stato scongiurato per sole 3 ore.Il ministero del Tesoro stava < ... segue
  • di John Michael Greer
      L’opzione migliore proprio adesso è di incoraggiare il disaccordo, per promuovere quanti più diversi approcci al futuro possibilePer tutto il mese scorso o giù di lì, questi saggi hanno provato a presentare un’estesa critica della nozione molto comune che insieme possiamo pianificare, e ottenere, il futuro che decidiamo di volere. Ormai, però, < ... segue
  • di Giuliano Battiston
    Fonte: eddyburg
     Incontro con l'economista Susan George: «non si può uscire dalla crisi economica senza uscire da quella ambientale. Ma a questo si oppongono trent'anni di neoliberismo». Da trent'anni a questa parte Susan George si dedica all'individuazione di percorsi praticabili per una vera giustizia globale, che possano «democratizzare lo spazio internazionale e < ... segue

Internazionale, Conflitti e Autodeterminazione

  • di Mario Grossi
    È stato incoronato! In Visione planetaria si è compiuto l’evento. Nella Washington bianca, nel senso che i luoghi del potere, non so se volutamente, sono bianchissimi (la Casa Bianca, il Lincoln Mall, gli altri edifici annessi) il predestinato, ha preso possesso del Regno Universale. Barack Obama, dismesse le mutande da bagno con cui si è fatto democraticamente ritrarre < ... segue
  • di Massimo Mazzucco
     Continuano ad emergere segni di nervosismo da parte di Israele, per la sua chiara perdita di credibilità di fronte al mondo dopo i fatti di Gaza.La scorsa settimana Jimmy Carter si è fatto intervistare da Larry King, presentando per l'occasione il suo ultimo libro intitolato "Si può avere la pace in Terrasanta. Un piano che può funzionare".Carter < ... segue
  • di Giovanni Di Martino
     Alcuni quotidiani di diffusione nazionale la scorsa settimana hanno pubblicato in prima pagina la foto a colori della sinagoga di Caracas profanata da ignoti attentatori che, a volto scoperto, vi hanno fatto irruzione qualche sera prima danneggiandone i paramenti, sporcandone i muri e, di fatto, sequestrando i presenti per alcune ore. Sembra una scena dei film sui naziskin americani, ma < ... segue
  • di René Naba
     La squadra della NATO inviata a rinforzo dell’Egitto per lottare contro il traffico d’armi al largo di Gaza, ’come il tardivo attivismo diplomatico svolto dal Cairo con l’ospitare le trattative inter-palestinesi e la conferenza dei paesi donatori per la ricostruzione dell’enclave palestinese distrutta da Israele, non modificheranno per nulla la crudezza della < ... segue
  • di M. K. Bhadrakumar
       Può sembrare che non ci sia niente in comune tra un ponte fatto esplodere nel Khyber, l'uso di una base aerea ai piedi dei Pamir e il lancio nel cielo notturno di un satellite del peso di 37,2 chilogrammi che compirà 15 rivoluzioni della terra ogni 24 ore. Ma mettete insieme tutte queste notizie e produrranno l'equivalente politico e diplomatico di ciò che < ... segue
  • di Johann Hari
     Netanyahu è l'uomo che ritiene che i palestinesi non abbiano diritto alla terra perchè sono essi che l'hanno "rubata". Nel 636 dopo Cristo.Israele sta per compiere un errore di giudizio tanto disastroso e mortale quanto l'attacco a Gaza. Sembra che tra pochi giorni [oggi 10 Febbraio n.d.t.] Israele potrebbe eleggere ancora una volta Benjamin Netanyahu alla < ... segue

Cultura, Filosofia e Spiritualità

  • di Miguel Martinez
     Non ho seguito per nulla la vicenda della signora Englaro, deceduta pubblicamente un'oretta fa.Quando sento che una perfetta sconosciuta viene chiamata per nome e non più per cognome, già inizio a provare un senso di ribrezzo. Mica è colpa sua, ovviamente: non conosco la signora Englaro. Ma non fate finta, per favore, di conoscerla nemmeno voi. Parliamo piuttosto < ... segue
  • di Anna Federici
    Fonte: dagospia
    Caro dago, perchè non cominciamo a provare a fare amicizia con la morte? La vita sulla terra ha banalmente un inizio una durata e una fine. Accogliamo con gioia una nascita senza preoccuparci di come sarà la vita del nuovo nato e ci attacchiamo all'idea di vivere per sempre. Abbiamo il terrore di morire e facciamo di tutto per non pensarci e per restare saldamente attaccati a < ... segue
  • di Francesco Mancinelli
      ” Io sono qui come Vostro nemico “.  I militanti di Casa Pound applaudono. E’ quello che ci volevamo sentir dire!!  Se Valerio Morucci fosse venuto come semplice amico, neutro interlocutore collaterale e/o conoscente,  non avremmo saputo alla fine di cosa parlare, o forse, avremmo fatto il solito bagno auto-referenziale privo di crescita e di spessore, < ... segue
  • di Gabriele Adinolfi
    Eluana è volata via. Tutti si attendevano una lunga agonia, e uno spettacolo interminabile, ma la giovane sventurata ha lasciato a bocca aperta milioni di sciacalli. Voglio pensare che abbia desiderato fuggir via dalle gabbie della saliva lasciva con cui tutti, nessuno escluso, hanno costruito la sua ultima prigione. Sulla sua morte si sono scontrati, come in un reality o in un saloon, gli < ... segue
  • di Claudio Risé
    Che fare dell’impressione dolorosa, dell’amarezza che lascia la visione di un notiziario, o la lettura di un giornale, in uno qualsiasi dei nostri giorni? Come reagisce la personalità alle notizie di continue violenze, alla penosa scelta tra vita medicalizzata e morte procurata, alla crisi che si aggrava, a migliaia di posti di lavoro distrutti, famiglie scivolate dal benessere < ... segue
  • di Piero Cammerinesi
      Le agenzie italiane hanno appena battuto la notizia della morte di Eluana Englaro e, con il pensiero rivolto al suo Essere di Luce, finalmente liberato dalla presa del proprio corpo martoriato, cerco di cogliere il senso di questa vicenda. Difficile compito, visto che l’incredibile gazzarra, l’accanimento polemico di queste ultime settimane non accennano a chetarsi neppure < ... segue
  • di Andrea Marcon
        Su casi come quello di Luana Englaro, lo confesso, faccio molta fatica ad avere una posizione precisa. Guardo con interesse, e anche un pizzico d’invidia, a tutti coloro che su simili vicende, così come su altre questioni cosiddette etiche, manifestano opinioni estremamente nette, frutto di convinzioni radicali. Io tutte queste certezze non le ho: se sia giusto < ... segue
  • di Antonio Socci
       Il Dalai Lama torna in Italia e dichiara: «Sono contrario all`eutanasia» (Repubblica 9/2). Con qualche imbarazzo, ma lealmente la notizia è stata letta da Massimo Bordin alla rassegna stampa di Radio radicale dedicata, quasi per  intero, al caso di Eluana Englaro. Se`è il Papa a pronunciarsi in questo senso partono subito gli strali di Marco Pannella che < ... segue
  • di Luciano Lanna
    “Ringrazio il popolo romano”. Quando ieri il quattordicesimo Dalai Lama tibetano, Tenzin Gyatso, si è affacciato al balcone del Campidoglio che dà sulla piazza con la statua di Marco Aurelio, al termine della cerimonia di conferimento della cittadinanza onoraria della città di Roma, e ha pronunciato quelle parole ha assisti to a un colpo d`occhio davvero unico. Una < ... segue
  • di Francesco Alberoni
      Stordito da tanti film e fiction pieni di serial killer sadici o pedofili, mi ha colpito la ricerca di Anna C. Salter (Predatori, Elliot, Roma) in cui ci dà un ritratto di questi criminali. Contrariamente a quanto pensiamo, sono spesso persone simpatiche, convincenti, che suscitano fiducia. Ottimi attori, hanno una straordinaria capacità di mentire, di sedurre, di < ... segue
  • di Franco Cardini
      Come al solito, e purtroppo, l’informazione italiana è strutturata in modo tale per cui, a ogni nuovo problema, si viene sommersi e assordati dal clamore delle polemiche tra opposte opinioni ma non si riesce mai a sapere in modo chiaro, preciso e distinto come stiano le cose. L’involontaria disinformazione di cui sono in generale vittime tutti i cittadini del nostro < ... segue
  • di Francesco Lamendola
      Ora che la vicenda di Eluana Englaro è finita come doveva finire - come si è voluto ostinatamente, pervicacemente che finisse, con il placet della Corte di Cassazione e con l'avallo del Presidente della Repubblica - si può fare una prima riflessione sulla cultura che ha reso possibile che tutto ciò accadesse, e che accadesse in queste forme.Una persona in < ... segue

Scienza e Coscienza Olistica

  • di Valerio Pignatta
    La vitamina C, in chimica acido L-ascorbico, è stata isolata per la prima volta in forma cristallina dal succo di limone nel 1932. Essa è un antiossidante di importanza vitale per un corretto funzionamento dei processi biochimici dell’organismo.Se ci si volesse fare un’idea delle potenzialità di questa vitamina dal punto di vista terapeutico ci si renderebbe < ... segue

Storia e Controstoria

  • di Silvia Ronchey
       Alla luce dei numerosi libri usciti sulla civiltà bizantina, Silvia Ronchey sottolinea come Bisanzio abbia molto da insegnarci, se la si considera per quello che fu: un impero multietnico capace di rielaborare l’eredità romana anche attraverso il dialogo culturale con le civiltà orientali.La Ronchey mette in luce come si sia superato lo stereotipo < ... segue
  • di Claudio Magris
          Claudio Magris intervista lo storico dell’economia Roberto Finzi sulla funzione sociale, economica e culturale che il mais ha svolto nelle campagne italiane fra XVI e XX secolo, in occasione dell’uscita del libro di Finzi Sazia assai ma dà poco fiato. Dall’intervista emerge come l’alimentazione contadina prevalentemente a base di < ... segue
  • di Dino Messina
        In occasione dell’ottantesimo anniversario dei Patti Lateranensi stipulati fra Mussolini e il Vaticano (1929) Dino Messina racconta la variegata opposizione che si scagliò contro l’accordo: da alcuni gerarchi e intellettuali fascisti fino agli oppositori del regime in Italia e all’estero.Mussolini visse gli accordi come una vittoria personale, < ... segue
  • di Benny Morris
      “Una scena mi è rimasta impressa in mente dal mio breve viaggio a Teheran nel 1970, durante il periodo d’oro delle relazioni israelo-iraniane: il “rappresentante” israeliano – un uomo dalla carnagione scura, che pur in assenza del titolo formale svolgeva in tutto e per tutto il ruolo di ambasciatore – che, prima di recarsi in centro < ... segue
  • di Vincenzo De Luca/Giovanna Canzano
     GIOVANNA CANZANO INTERVISTA MARIA VINCENZO DE LUCAE’ uscito in questi giorni il tuo ultimo libro: “La memoria non condivisa”, ancora tu ci parli delle foibe. Anche per te una trilogia per completare la ricerca storica dopo: “Foibe, Una tragedia annunciata” del 2000 e “Venezia Giulia 1943” del 2003 sempre per la casa editrice ‘Il Settimo < ... segue
  • di Francesco Lamendola
    Vi sono scelte che non vengono perdonate, che fruttano al proprio autore la «damnatio memoriae» perpetua, indipendentemente dal valore del personaggio e da tutto quanto egli possa aver detto o fatto di notevole, prima di compiere, magari per ragioni contingenti e sostanzialmente in buona fede, quella tale scelta infelice.È questo, certamente, il caso dello scrittore Drieu La < ... segue

RASSEGNA STAMPA DEL 11/02/2009

Anteprima numero 5 febbraio 2009