Ottima scelta

Se sei arrivato qui allora sei uno degli ultimi esemplari viventi di Homo Sapiens. Buona lettura.

RASSEGNA STAMPA DEL 16/02/2009

a cura di Arianna Editrice

Indice

Politica e Informazione

Ecologia e Localismo

Economia e Decrescita

Internazionale, Conflitti e Autodeterminazione

Cultura, Filosofia e Spiritualità

Scienza e Coscienza Olistica

Storia e Controstoria

Articoli

Politica e Informazione

  • di Noam Chomsky
     Barack Obama è noto come persona di acuta intelligenza, studioso di legge, attento alle parole che usa.  Merita quindi di essere preso sul serio, sia per quello che dice, sia per quello che non dice. Particolarmente significativa è la sua prima dichiarazione riguardo alla politica estera, rilasciata il 22 gennaio, presso il Dipartimento di Stato, quando ha presentato ... segue
  • di Alain de Benoist
      Gruppo Opìfice. Con un'affluenza alle urne del 61% circa, Barack Obama è diventato il nuovo presidente degli Stati Uniti d'America, e nel suo primo discorso a Chicago ha affermato che "il cambiamento per gli Stati Uniti è arrivato". Cambierà realmente qualcosa, nei rapporti tra la superpotenza e il resto del mondo?Alain de Benoist. Ci saranno ... segue
  • di Marco Milioni
       Le ultime settimane ci hanno regalato altri segni di cedimento del sistemaeconomico globalizzato. A causa di una serie di scompensi clamorosi l'interosistema bancario britannico stava per essere congelato per decreto assieme aiconti correnti dei cittadini di Sua Maestà. L'amministrazione Usa, nonostante lasvolta annunciata da Barak Obama, si guarda bene dallo ... segue
  • di Claudio Moffa
    Fonte: giustiziagiusta
    Interessante e curiosa la storia dell’emendamento D’Alia e relative proteste, al disegno di legge 733 sulle misure di sicurezza recentemente approvato dal Senato. Interessante, perché il senatore D’Alia è un giovane senatore (classe 66) molto presente nel dibattito parlamentare, attento conoscitore, fra l’altro, anche dei gravi problemi internazionali dei ... segue

Ecologia e Localismo

  • di Stefano Montanari
    Caro professor senator Veronesi, È molto malvolentieri che le scrivo. Da giorni sono tempestato da mail e da telefonate di persone che mi chiedono un’opinione su quelle che qualcuno definisce irrispettosamente comparsate e devo, pur riluttante, rispondere. A dare occasione a tutto questo è un breve video pubblicato da Piero Ricca nel quale lei si rende protagonista di ... segue
  • di Salvina Elisa Cutuli
    Lampedusa, per la sua posizione geografica, è un punto cruciale per le migrazioni di molte specie marine, tra i quali i cetacei. Abbiamo intervistato Antonio Celona, presidente della Necton Marine Research Society, che da quattro anni organizza un workshop sull’isola per permettere una maggiore divulgazione delle conosce relative alla ricerca dei mammiferi marini.  Il workshop ... segue
  • di Diomede Corso
    Spesso buttiamo via molti dei nostri elettrodomestici senza chiederci se è ancora possibile aggiustarli e prolungargli la vita. In questo modo ingrossiamo i rifiuti presenti in discarica e snelliamo i nostri portafogli. Vi proponiamo quindi un articolo di Diomede Corso che, in veste di "lavatricista", ci invita a rivalutare il concetto di riparazione. La lavatrice è ... segue
  • di Virginia Greco
    La crisi economica sembra averla temporaneamente ridotta, ma è un fatto circostanziale. Di fatto la devastazione in Amazzonia procede e ha fagocitato già milioni di ettari di forest. Al Forum Sociale Mondiale Greenpeace ha presentato un rapporto-denuncia, mentre Lula da Silva non cede in materia di infrastrutture, anche a scapito di aree della preziosa foresta. Un'immagine ... segue
  • di Valerio Pignatta
      Oggigiorno, nelle trasmissioni televisive, sui giornali, nelle sala d’attesa del medico o, perché no, in Internet, si sente sempre più parlare di alimentazione sana e di cibi biologici. L’aumento dei processi di manipolazione industriale degli alimenti e la crescita drammatica di patologie allergiche legate all’assunzione, insieme al cibo quotidiano, di ... segue
  • di Alessandro Iacuelli
    Fonte: pressante
    Berlusconi ritorna a parlare di nucleare in Italia, affermando che bisogna iniziare a lavorare per il futuro in maniera seria. Per Berlusconi, infatti, “il nucleare è il futuro, il combustibile fossile è qualcosa che va a finire”. Il sottinteso politico è chiaro: accelerare verso il finanziamento di centrali nucleari, ignorare volutamente le rinnovabili. Il premier ... segue

Economia e Decrescita

  • di Carlo Gambescia
    Probabilmente la crisi della sinistra italiana sta toccando il suo punto più basso: la divisione regna sovrana, sia all’interno dell’area moderata (Pd), sia in quella radicale (da Rifondazione fino ai cespugli). Per non parlare della frattura sindacale in atto, con una Cgil che manifesta in proprio, certo coraggiosamente, ma sempre da sola. Infine se in Sardegna Soru dovesse ... segue
  • di Paul Craig Roberts
    Esiste vita intelligente a Washington, DC? Neanche un briciolo.L’economia statunitense sta implodendo ed Obama si lascia traghettare verso il pantano dell’Afghanistan dal suo governo di neocon e agenti israeliani, evenienza che probabilmente causerà uno scontro con la Russia e forse anche con la Cina. La quale, non bisogna scordarlo, è il maggiore creditore degli Stati ... segue
  • di Enrico Piovesana
    Lo sapevate che in Italia circola da qualche tempo un'altra moneta oltre all'Euro? Una moneta coniata non dalla Banca centrale europea, ma da un'associazione di privati cittadini allo scopo di sostenere il potere d'acquisto delle famiglie e le realtà produttive e commerciali locali. Un'originale soluzione 'dal basso' per contrastare l'attuale crisi ... segue
  • di Clifford J. Wirth
     Recenti comunicati stampa segnalano il rapido deteriorarsi dell'economia statunitense: “Preparatevi ad ulteriori tagli,” “Licenziamenti di massa procedono a rapidi passi,” e “Il peggiore crollo economico da un quarto di secolo.”Secondo la Banca mondiale, la recessione del 2008 continuerà nel 2009 e probabilmente anche nel 2010:"Sembra ... segue
  • di Debora Billi
    Fonte: crisis
      Beh, finalmente in TV si parla della crisi. Finalmente, invece di incentrare il dibattito nazionale su moribonde, stupratori e bufere di neve, qualcuno si degna di prendere una telecamera e informare er cittadino su cosa accade nelle aziende di tutta Italia flagellate dalla crisi. E dai furbetti, perché da quel che trapela dal bel reportage di Riccardo Iacona andato in onda ieri ... segue
  • di Caro Bertani
      L’aria che si respira, durante la riunione sindacale della CGIL, è pesante. Non si parla solo della frattura sindacale con CISL ed UIL, dei contratti di carta straccia, di leggi e leggine, le quali piovono sulla scuola come coriandoli in uno scenario che, di Carnevale, non ha nulla.C’è il segretario provinciale, che tratteggia la situazione e sciorina dati: la ... segue
  • di Andrea Angelini
     Di fronte alla crisi economica in atto il cittadino comune, italiano ed europeo, è preso da un senso di smarrimento. Ma esso non riguarda soltanto la consapevolezza che il misero stipendio ricevuto a fine mese è inadeguato a sostenere un livello appena decente di vita. E non è nemmeno e soltanto la paura del futuro che appare sempre più incerto per sé e per ... segue

Internazionale, Conflitti e Autodeterminazione

  • di Luka Zanoni
    Fonte: osservatoriobalcani
    Lo hanno riconosciuto 54 su 192 dei paesi dell'Onu, 22 su 27 di quelli Ue. Tutti gli altri ancora no. Poco è cambiato ad un anno dall'indipendenza e il Kosovo ancora assomiglia più ad un protettorato internazionale che ad uno stato sovrano. È trascorso un anno dal giorno della proclamazione dell’indipendenza kosovara. Un anno in cui, a dire il vero, la ... segue
  • di Fabrizio Legger
    Nigeria: Mend e Npdvf, guerra di popoli contro lo sfruttamentoNel Sud della Nigeria le multinazionali hanno trovato pane per i loro dentiOrmai non passa settimana che nel Sud della Nigeria, nei territori del Delta del Niger, non avvengano rapimenti di tecnici petroliferi, attacchi alle piattaforme, sabotaggi agli oleodotti da parte dei guerriglieri del Mend (Movimento di Emancipazione del Delta ... segue
  • di Sergio Romano
    La striscia di Gaza confina con l'Egitto per pochi chilometri. Non riesco a capire perché l'Egitto dichiari di non potere controllare il transito clandestino di armi attraverso tunnel facilmente individuabili e nessuno gliene chieda conto. Eppure l'Egitto è uno degli attori principali dello scenario mediorientale, fortemente impegnato a risolvere il conflitto e ... segue

Cultura, Filosofia e Spiritualità

  • di Francesco Boco
    Il un volantino bilingue del 1912 comparve l’articolo Il Futurismo e la filosofia, a firma Auguste Joly. Sembra che si tratti di uno dei pochi testi, se non l’unico, che si curi di dare una rilevanza filosofica al discorso letterario, artistico e politico futurista. È quanto meno curioso, infatti, che il Futurismo, pur essendo fenomeno di trasformazione totale ed eclettico, non ... segue
  • di miro renzaglia
    A voler essere sinceri e dirla tutta, della poesia riconoscibile come futurista, quella che cioè corrispondeva ai canoni dettati dai vari manifesti che si succedettero nel tempo, poco rimane da celebrare in senso squisitamente letterario… Vero è che il fenomeno si concepì come qualcosa che si poneva al di là della letteratura, come sarà facile leggere in ... segue
  • di Dario M. Cosi e Luigi Saibene e Roberto Scagno
    Fonte: jacabook
        Religioni dell'Eurasia       Eliade Mircea A cura di: Dario M. Cosi e Luigi Saibene e Roberto Scagno           Questo volume (circa 600 colonne, 120 voci) della Enciclopedia delle religioni tratta in primo luogo dei temi religiosi, o variamente ... segue

Scienza e Coscienza Olistica

Storia e Controstoria

  • di Adriano Scianca
    Provate a immaginare:«Cantiamo la bellezza del contratto sociale, l’ebbrezza delle primarie sotto arditi gazebo, la follia maestosa dei question time».Brividi.Ma ve lo raffigurate, seriamente, un futurismo liberale?Ve lo immaginate il paludoso mercanteggiare delle aule sorde e grigie elevato al rango di “bella idea per cui si muore”?Non scherziamo. Il futurismo ... segue
  • di Pino Cabras
    Nel mondo pochi parlamentari hanno tenuto ferma una visione critica nei confronti delle versioni ufficiali sui fatti dell’11 settembre 2001. Queste personalità politiche, di diverse provenienze partitiche e nazionali, hanno trovato però il modo di coordinarsi per rafforzare la loro azione e riaprire le inchieste sui mega-attentati dell’11/9, la pietra angolare del nuovo ... segue
  • di Antonio Gnoli
    In che modo il disordine minaccia la sovranità e può diventare un incubo per il potere. Intervista a Carlo GalliIl successo di un uomo politico non dipende solo dall´abilità con cui traduce nell´azione una propria visione del mondo. Un ruolo tutt´altro che secondario riveste la fortuna, come aveva capito nel XV secolo l´autore del Principe ... segue
  • di Leonardo Locatelli
    Fonte: ilsussidiario
      Una pellicola datata 2007, gratificata in patria da oltre tre milioni di spettatori e candidata come miglior film in lingua straniera nella scorsa edizione degli Academy Awards, che esce ora nelle sale italiane in 60 copie. Andrzej Wajda, classe 1926 (è nato il 6 marzo a Suwalki: tra poco meno di tre settimane compirà quindi 83 anni), prolifico sceneggiatore e regista ... segue
  • di redazionale
    Cari Amici, Cari Colleghi,La redazione di Eurasia esprime la propria solidarietà al collega francese s Aymeric Chauprade, destituito, direttamente dal Ministro della Difesa Hervé Morin, dal proprio incarico di docente del CID (Collège interarmées de défense), per nutrire “seri dubbi” riguardo la tesi ufficiale sull’11 settembre.Esprimete la ... segue

I direttori passano l’Indipendente resta (archivio Fini: per abbonati)

Gli Apoti: la televisione di Costanzo è in crisi. Affondiamola (archivio Fini: per abbonati)