Ottima scelta

Se sei arrivato qui allora sei uno degli ultimi esemplari viventi di Homo Sapiens. Buona lettura.

RASSEGNA STAMPA DEL 21/02/2009

a cura di Arianna Editrice

Indice

Politica e Informazione

Ecologia e Localismo

Economia e Decrescita

Internazionale, Conflitti e Autodeterminazione

Cultura, Filosofia e Spiritualità

Storia e Controstoria

Articoli

Politica e Informazione

  • di Carlo Bertani
         In ogni redazione dei quotidiani ce n’è uno: appartato, che svolge meticolosamente il suo dovere, assecondando il cronografo del tempo che, inesorabilmente, scorre. Non è considerato una punta di diamante della letteratura, ma nel suo mestiere spesso è maestro: unico, insostituibile.Scrive necrologi e “coccodrilli”, con penna mansueta ... segue
  • di Stenio Solinas
     Il copyright, lo confesso, non è del tutto mio, ma io ci metto il know-how, che è poi quello che serve e che conta nel tempo dell’I Care e dello Yes, we can... E quindi, e insomma, Why not Gianfranco Fini al posto di Walter Veltroni? L’idea me l’hanno data il professor Roberto Zavaglia, che è uno dei migliori analisti di politica internazionale in ... segue
  • di Massimo Fini
      Mentre Obama pare voler attuare una politica più conciliante con l’Iraq, è invece deciso a premere sull’acceleratore in Afghanistan dove sta per inviare 17mila soldati, in aggiunta ai 30mila che già occupano quel Paese. E il nostro ministro della Difesa La Russa si è detto disponibile a rimpinguare il contingente italiano in aiuto degli americani e ... segue
  • di Marco Francesco De Marco
      Siamo in guerra. Una guerra sporca che non ha nulla di antico ed ascetico. Nessuno può mostrare il suo valore o il coraggio degli Eroi. Il nemico è invisibile e pertanto non si può combattere, almeno non con i metodi tradizionali. E’ un Sistema tecnocratico, fatto di apparati e procedure, dietro le quali si nascondono uomini freddi e spietati. Il loro ... segue
  • di Luca Ricolfi
     Periodicamente l`opinione pubblica si allarma per il problema della criminalità e della violenza. I giornali soffiano sul fuoco. Il governo tenta di fare qualcosa (è di ieri l`approvazione in Consiglio dei ministri del decreto anti-stupri).Maggioranza e opposizione tirano acqua ai rispettivi mulini. Quando al governo c`è la sinistra e all`opposizione c`è la ... segue
  • di Giuliano Massaro
      Lettera di un cittadino di Fabrica di Roma, comune dove risiede Magdi AllamEgregio DirettoreDomenica scorsa, con alcuni amici, mi sono recato al teatro tenda di Fabrica di Roma, in provincia di Viterbo, per assistere alla più che famosa commedia di Eduardo De Filippo “Natale in casa Cupiello”. A teatro quasi pieno, dopo avere preso posto in platea, la nostra attenzione fu ... segue
  • di Daniele Marrtinelli
    Fonte: danielemartinelli
      Una breve d’agenzia di oggi dice: Luigi De Magistris comparira’ domani davanti alla Sezione disciplinare del Csm. L’ex pubblico ministero di Catanzaro dovra’ difendersi dalla contestazione di aver disposto intercettazioni dell’ex ministro della Giustizia Clemente Mastella senza aver chiesto l’autorizzazione della Camera dei Deputati e ... segue
  • di Paolo Barnard
      Dovete andare al bar, se volete salvarvi e salvare l’Italia. Non è una battuta. Scegliete il bar rionale per eccellenza, quello con Sky calcio, con avventori di mezza età e anziani in maggioranza, quello dove la sera vanno per la partita a briscola il meccanico, il macellaio, l’odontotecnico, i pensionati; quello dove al pomeriggio scendono le impiegate per il ... segue

Ecologia e Localismo

  • di Jacopo Fo
        Il sindaco Alemanno ha realizzato una bella cosa. Una cosa che, per 8 anni, anche noi abbiamo cercato di far fare a Veltroni. Ha sostituito le lampadine dei semafori (durata 2000 ore) con lampadine a led (durata 80mila ore, risparmio elettricità 88%).
Viva Alemanno. Non tutti quelli di destra sono stupidi. 
  Ma, tanto per dire che quel poco che ... segue
  • di Paolo Merlini
    La Ferrovia Centrale Umbra ” Nessuno spostamento a centocinquanta chilometri l’ora ci renderà un solo briciolo più forti, più felici o più saggi. Nel Mondo sono sempre esistite più cose di quante gli uomini riuscissero a vedere, per quanto lentamente essi camminassero e certo non le vedranno meglio andando più veloci. A contare realmente ... segue
  • di Francesca Dessì
      Ogni giorno in Gran Bretagna tonnellate di vecchi televisori, computer, congegni elettronici ed elettrodomestici dimessi vengono raccolte nelle discariche comunali, messe in container e spedite in Ghana e Nigeria, violando così gli accordi internazionali a tutela dell’ambiente. Secondo l’intesa, firmata anche dal Regno Unito, i rifiuti tossici dovrebbero essere ... segue
  • di Gabriele Bindi
    Il governo indonesiano permetterà nuovamente di tagliare foreste torbiere per creare piantagioni di olio di palma.Con le foreste se ne va un ecosistema complesso e prezioso intrecciato con la cultura delle popolazioni locali. Il tutto perché la richiesta industriale cresce a dismisura. Lo troviamo ogni giorno in biscotti, dolci, saponi... e nei biocarburanti.Quanto ne consumiamo? ... segue
  • di Davide Pelanda
      Un inceneritore può arrivare a costare oltre 500 milioni di euro, come 3 ospedali. Come a dire, la fabbrica delle malattie la paghiamo tre volte la fabbrica della salute. Questo sarà il costo del “termovalorizzatore” del Gerbido, a Torino. Come se non bastasse, di questi impianti la Provincia di Torino sta per costruirne ben due (un altro a Settimo Torinese). ... segue

Economia e Decrescita

  • di Romolo Gobbi
      Nonostante tutti gli anni venga assegnato un premio Nobel a questo o quel economista, l'economia non è una scienza. Se si trattasse di una scienza le crisi sarebbero prevedibili e, soprattutto, si riuscirebbe ad evitarle, ma, invece, l'economia globale è in crisi. Anche le cure per uscire dalla crisi dovrebbero essere facilmente trovate, ma i vari premi Nobel non ... segue
  • di Marco Saba
    Fonte: danielemartinelli
      Berlusconi e Tremonti gettano il sasso nello stagno e ritirano il braccio dietro la schiena. Cominciano a dire che vogliono nazionalizzare le banche, per salvare il culo alle oligarchie arricchite alle spalle dell’eterna fiducia a debito degli ignari cittadini.La Rete e l’informazione possono svegliare le coscienze con qualche proposta. Siccome reputo Marco Saba del Centro studi ... segue

Internazionale, Conflitti e Autodeterminazione

  • di Soumaya Ghannoushi
    Fonte: arabnews
      Mentre si celebra il 30° anniversario della Rivoluzione iraniana, il Medio Oriente è percorso da fermenti e tensioni. I governi occidentali, accecati dai loro interessi a breve termine, insistono nel vedere le cose nella regione a loro piacimento, e non come esse stanno veramente. La verità è che tali governi sono i veri artefici della prossima rivoluzione in ... segue
  • di Stefano Vernole
    Dall’ingresso delle truppe “alleate” in Afghanistan nel 2001, la produzione di oppiacei in quel paese è aumentata di 44 volte in sette anni, causando in Russia la morte di 30.000 persone l’anno.Questa è la stima riferita dal capo del Servizio Federale Antidroga, Viktor Ivanov, intervenendo ad un’audizione parlamentare in materia, durante la quale il ... segue
  • di bdsmovement
    Il college Hampshire di Amherst, Massachussets, è diventato il primo college degli Stati Uniti a disinvestire dalle aziende coinvolte nell’occupazione israeliana della Palestina.Questo passo cruciale è il diretto risultato di due anni di campagna intensiva da parte del gruppo del campus, Students for Justice in Palestine (SJP). Il gruppo ha fatto pressioni sul consiglio di ... segue
  • di Antonio Caracciolo
    La guerra israelo-occidentale contro Gaza. Atti del Seminario romano del 24 gennaio 2009 Pubblico di seguito così come a me giunti gli Atti del Seminario che si è tenuto il mese scorso in Roma sotto l’impressione di un genocidio al quale siamo stati costretti ad assistere pressoché impotenti nella colpevole correità dei nostri politici e dei nostri media tutti ... segue
  • di Dheera Sujan
    RIFIUTARE DI SERVIREOmer Goldman ha 19 anni, è ebrea, vive a Tel Aviv, è una bella ragazza e non è difficile immaginare che riesca a realizzare la sua ambizione di diventare un’attrice.Ma da quando aveva 8 anni, ha anche un altro sogno – quello di lavorare con un’organizzazione come Amnesty International, sperando di contribuire a realizzare un mondo ... segue
  • di Leila Fadel
    Nella sede del Partito Democratico del Kurdistan, a Mosul, Khasro Goran, il vice governatore della provincia di Ninive, è preoccupato del futuro.Le elezioni provinciali irachene del 31 gennaio sono state salutate come un segno che il Paese si sta lasciando alle spalle il suo passato violento, sta andando verso la democrazia, e non ha più bisogno di una grossa forza militare ... segue

Cultura, Filosofia e Spiritualità

Storia e Controstoria

  • di Tommaso Pedio (a cura di )
       Il libro, come scrive nell’introduzione Tommaso Pedio, ripresenta un contributo documentario sulla società italiana negli anni immediatamente successivi all’Unità. Sono raccolte le lettere scritte da Aurelio Saffi alla moglie in occasione del viaggio fatto nel 1863 nelle province meridionali dalla commissione parlamentare d’inchiesta sul brigantaggio, ... segue
  • di Gianfredo Ruggiero
    Fonte: Excalibur
    Anche quest'anno è passato sotto silenzio uno dei peggiori crimini del secondo conflitto mondiale: il bombardamento di Dresda del 13 febbraio 1945. Dresda non era mai stata toccata seriamente dalla guerra sia per la sua posizione geografica sia perché non aveva né industrie né impianti militari rilevanti (era addirittura priva di difesa antiaerea) ed era così ... segue

Ronde? Sì, lo Stato ha fallito

"Che bel Giornale con tre narici" (archivio Fini: per abbonati)