Ottima scelta

Se sei arrivato qui allora sei uno degli ultimi esemplari viventi di Homo Sapiens. Buona lettura.

RASSEGNA STAMPA DEL 29/04/2009

a cura di Arianna Editrice

Indice

Politica e Informazione

Ecologia e Localismo

Economia e Decrescita

Internazionale, Conflitti e Autodeterminazione

Cultura, Filosofia e Spiritualità

Scienza e Coscienza Olistica

Storia e Controstoria

Articoli

Politica e Informazione

  • di Carlo Gambescia
    Che cosa vuol dire essere tolleranti? Sul piano umano e politico significa rispettare le idee degli altri, anche se diverse. Godere, come si legge, di un’ attitudine a mostrarsi ragionevoli, comprensivi verso idee, credenze religiose, sistemi politici diversi o contrari dai propri.Ora, porremo alcuni quesiti che riguardano il rapporto tra ciclo politico, tolleranza e intolleranza. Domande ... segue
  • di Giulio Ercolessi
    Fonte: Secolo XIX
    Le candidature per le elezioni europee si stanno rivelando un banco di prora perla politica che ci aspetta nei prossimi anni. Il Parlamento europeo non eleggerà un governo. perché le opinioni pubbliche. che non ne sanno quasi nulla. sono diffidenti. e i governi statali approfittano della diffidenza per non farsi soffiare altre competenze. Un Parlamento dimezzato è adatto alla ... segue
  • di Mauro Suttora
     In Francia il presidente Nicolas Sarkozy ha abolito la settimana lavorativa di 35 ore. Il Parlamento europeo, invece, quest`anno ha introdotto una novità mondiale: l`anno lavorativo di 33 giorni. Ai 785 eurodeputati, pagati 30mila euro mensili, basta volare a Bruxelles o a Strasburgo una volta al mese, starci due-tre giorni, ed è fatta. Certo, ci sono anche le mezze giornate. ... segue
  • di Carlo Bertani
      «Come fai a dire, Dersu, che queste sono le orme di un vecchio?»«Capitano: uomo giovane corre incontro alla vita, suo piede preme con la punta, per avere slancio.Uomo vecchio vede avvicinarsi la fine e rallenta, suo piede frena e preme con il tallone.»Dal film Dersu Uzala, di Akira Kurosawa, 1975.Sono appena le otto e trenta, quando la porta della classe si apre ed ... segue
  • di Cinzia Frassi
     Il primo a chiedere aiuto al governo Berlusconi è il presidente del gruppo Espresso, Carlo De Benedetti, e lo fa senza mezzi termini. Parlando agli azionisti e comunicando loro la chiusura in perdita di 2,5 milioni del primo trimestre, spiega la forte crisi dell’editoria e, in particolare, dei ricavi pubblicitari: occorrono, dice, “misure straordinarie per le quali deve ... segue
  • di Nando Dicè
    Come potrebbe iniziare la campagna elettorale dello “scemo del villaggio globale”? Logicamente con un appello al “NON VOTO”.Tipo “Questo non è un appello al voto e non è nemmeno una chiamata alla lotta di liberazione del sud.”In fondo non potrebbe esserlo: ogni elezione “democratica”, democratica non è.  Serve solo a ... segue

Ecologia e Localismo

  • di Andrea Boretti
    Il 90 % del pianeta è a soli due giorni di distanza (via terra!) da un centro abitato. Lo dimostra una ricerca del Joint Research Center secondo la quale non esistono praticamente quasi più luoghi irraggiungibili. Il viaggio, quindi, perde sempre più il suo antico significato, diventando un semplice spostamento da un luogo ad un altro. Nelle sfumature dal giallo pallido ... segue
  • di Mike Davis
       L'influenza suina messicana, una chimera genetica probabilmente generatasi nella mota fecale di un allevamento industriale, improvvisamente minaccia di far venire la febbre a tutto il mondo. I primi focolai nel Nord America rivelano un'infezione che già viaggia a una velocità maggiore rispetto all'ultimo ceppo pandemico ufficiale, l'influenza di Hong Kong ... segue
  • di Boris Porena
    Fonte: borisporena
    Il guaio è che vedo sempre meno cose. Le montagne stanno sempre lì, le case degli uomini, ahimé, sono sempre di più, gli insetti, ahinoi! tendono a scomparire. Seguo il fenomeno da molte decine di anni in quanto sono collezionista di coleotteri dal 1940. Questa sparizione si è fatta catastrofica - almeno per quanto posso vedere - negli ultimi tre anni. Sia io che ... segue
  • di Debora Billi
    Quando si parla di influenza, di pandemia per la precisione, non c'è appassionato di fantascienza che non ricordi il bellissimo* "The Stand" di Stephen King. Un romanzone apocalittico dove una forma di influenza, prodotta in laboratori governativi, scappava di mano e faceva fuori il 90% della popolazione mondiale. Veniva ribattezzata, dai pochi superstiti, Captain Trips.Da ... segue
  • di Marina Zenobio
      Alla fine anche Cuba ha iniziato a coltivare varietà vegetali geneticamente modificate. Per ora si tratta di un esperimento che coinvolge le provincie di Sancti Spiritu, L'Avana, Mantanza, Ciego de Avila e Santiago de Cuba, per un totale di 60 ettari di terra coltivata con una varietà di mais risultato delle manipolazioni portate avanti da anni dal Cigb (Centro cubano ... segue
  • di Gianluigi Salvador, Luciano De Biasi
    Gli erbicidi disegnano righe spettrali (e mortifere) nelle colline del prosecco (che l’Unesco dovrebbe tutelare come patrimonio dell’Umanità). Paesaggi spettrali si delineano lungo le colline del prosecco papabili di tutela addirittura dall’Unesco come “patrimonio dell’umanità”.Qual è la causa di questo spettacolo ... segue

Economia e Decrescita

  • di Alessandro Cappelletti
    La parola “crisi” deriva dal greco Krisis/Krino, etimologicamente significa “separare”. Sui dizionari viene definita come un «momento che divide un modo di essere o una serie di fenomeni». Figurativamente, può indicare lo stato d’animo di una persona, una situazione anormale in una Nazione o la sospensione nella regolarità del movimento di ... segue
  • di Francesco Bevilacqua
    Vi proponiamo la prima parte della nostra intervista a Giovanni Lollo. Il presidente di Arcipelago Veneto, dopo una descrizione del sistema macroeconomico e della sua attuale crisi, ci illustra gli scopi e le caratteristiche dello SCEC.  Giovanni Lollo, presidente di Arcipelago Veneto, ci illustra gli scopi e le caratteristiche dello SCECDopo il resoconto dell’evento che ha ... segue
  • di Giovanni Petrosillo
      Gli economisti sono sempre stati dei gran smemorati. Da ciò deriva, come sosteneva Marx, il loro immenso “buon senso” e quella sconfinata saggezza aliena alla storia con la quale essi possono affermare, senza necessità di dimostrazione, l’eternità e l’armonia dei rapporti sociali esistenti. Quando però questa armonia si interrompe e ... segue
  • di Andrew Marshall
    Un altro interessantissimo articolo che gli amici di Comedonchisciotte mi hanno chiesto di tradurre. L'excursus è lungo e dettagliato, ma offre una panoplia di dati decisamente utile. E vorremmo anche condividere l'ottimismo che l'autore manifesta alla fine, ma...Domenico D'Amico (doppiocieco.splinder.com/)IntroduzioneA seguito della riunione del G20 tenutasi nel 2009, sono ... segue
  • di Alessandro Ursic
    La Cina sta accumulando il più prezioso dei metalli. Perché vuole smarcarsi dalla dipendenza dal dollaro, un'arma a doppio taglio che ha contribuito lei stessa a creare  Mille e cinquantaquattro tonnellate di oro possono essere un sogno per i comuni mortali, oppure ordinaria amministrazione per le riserve di uno Stato come gli Usa, che ne possiedono una quantità ... segue

Internazionale, Conflitti e Autodeterminazione

  • di Nicoletta Forcheri
    Fonte: stampalibera
    Alla mail sotto contenente un articolo in cui la Sgrena si interroga sul Manifesto: “Dove sono coloro che spudoratamente nel 2001 avevano detto che si interveniva militarmente in Afghanistan per liberare le donne dal burqa?”, comincio ad andare su di giri. Non solo per l’articolo in sé, che descrive come e perché Karzai abbia fatto passare una legge che permette lo ... segue

Cultura, Filosofia e Spiritualità

  • di Luca Leonello Rimbotti
    Nel bel mezzo della Toscana esiste un luogo in cui l’idea di perfezione diventa pietra e la pietra diventa Utopia vivente. Sogno rinascimentale e monumento alla civiltà europea. Questa è Pienza, la città che il cardinale Enea Silvio Piccolomini, divenuto papa Pio II, chiamò col proprio nome, facendone un gioiello di geometrica bellezza. Era nato nella vicina ... segue
  • di Natalino Valentini
    Fonte: cristinacampo
     Pavel A. Florenskij è una delle figure più significative e sorprendenti del pensiero religioso russo, oggi riscoperto in gran parte d’Europa (dopo oltre cinquant'anni di oblio) come uno dei maggiori pensatori del Novecento. Florenskij è anzitutto un filosofo della scienza, fisico, matematico, ingegnere elettrotecnico, epistemologo, ma anche filosofo della ... segue
  • di Filippo Ronchi
    Fonte: comunitarismo
    Il comunitarismo americano è un fenomeno complesso, nasce tra la metà degli anni Settanta e gli inizi degli anni Ottanta del Novecento e si presenta all'inizio nella forma di una corrente filosofica. Il nucleo originario del pensiero dei communitarians si trova nelle elaborazioni di R.M Unger (che scrive Knowledge and Politics nel 1975), Alasdair MacIntyre (autore del ... segue
  • di Francesco Lamendola
    Uno degli interrogativi più ardui e - se ci è concessa l’espressione - più appassionanti della teologia cristiana è, a nostro avviso, il seguente: «Se non vi fosse stato nessuno da redimere, Cristo si sarebbe fatto egualmente carne e sangue; si sarebbe fatto egualmente Uomo fra gli uomini, affrontando, per amor loro, la sofferenza e la morte?».Non ... segue
  • di Michele Fabbri
     Quando un intellettuale del calibro di Massimo Fini si confronta con un gigante come Nietzsche, si assiste a un evento culturale di importanza non trascurabile. Il celebre giornalista ha pubblicato una biografia del filosofo tedesco che rappresenta un testo importante per affrontare il complesso pensiero di Nietzsche. Naturalmente biografie di Nietzsche erano già state pubblicate in ... segue

Scienza e Coscienza Olistica

Storia e Controstoria

  • di Cecilia González Espul*
     La guerra al maresciallo Santa CruzUna volta concluse le guerre di emancipazione nel 1824, le quali furono, in realtà, guerre civili tra spagnoli metropolitani e spagnoli americani, ne susseguirono altre, anche queste civili, tra fratelli americani e furono così lunghe e crudeli come quelle precedenti. In queste guerre si andarono formando e definendo gli stati nazionali. Fu in ... segue
  • di Mario Grossi
    Con mia figlia ogni 25 aprile siamo soliti mettere in atto una scenetta che va avanti da molti anni, sempre uguale a se stessa. Io la mattina del giorno di festa mi alzo e mi vesto. Tiro fuori un paio di calzini, dei pantaloni, una cintura, un paio di scarpe ed una camicia. Tutti rigorosamente neri. Antico retaggio giovanile (assai ingenuo e un po’ ridicolo) che prosegue anche negli anni ... segue
  • di John S. Hatch
     Un recente articolo pubblicato da nove noti scienziati sulla rispettabile rivista scientifica soggetta a peer-review “Open Chemical Physics Journal”, offre prove inconfutabili riguardo al fatto che la polvere derivata dal crollo delle Twin Towers e dell’edificio 7 del World Trade Center contenga piccoli campioni intatti di Thermite. [1]La Thermite è un agente ... segue
  • di Ulrike Marie Meinhof
    Fonte: cpr.splinder
      Nel 1971, ritenendo impossibile una rivoluzione pacifica, Ulrike Marie Meinhof partecipa alla elaborazione del documento "Stadtguerrilla", sancendo il passaggio alla lotta armata. Arrestata il 15 giugno 1972, viene rinchiusa in una cella di isolamento, anche acustico, per 237 giorni fino al 24 febbraio 1973. Poi nuovamente dal 21 dicembre 1973 al 3 gennaio 1974. Lei stessa nel ... segue

Il calcio è finito se vince sempre Berlusconi (archivio Fini: per abbonati)

TV. Non è vero che la concorrenza... (archivio Fini: per abbonati)