Ottima scelta

Se sei arrivato qui allora sei uno degli ultimi esemplari viventi di Homo Sapiens. Buona lettura.

RASSEGNA STAMPA DEL 16/06/09

a cura di Arianna Editrice

Indice

Politica e Informazione

Ecologia e Localismo

Economia e Decrescita

Internazionale, Conflitti e Autodeterminazione

Cultura, Filosofia e Spiritualità

Storia e Controstoria

 

 

Articoli

Politica e Informazione

  • Ronde. Sicurezza, sicurezza... Primavera di bellezza di Miro Renzaglia Fonte: mirorenzaglia [scheda fonte] Non li trovate di una somiglianza impressionante? Il primo è Vito Catozzo, la celebre macchietta del vigilantes messo in scena ai tempi di “Drive In”, da Giorgio Faletti. L’altro è il milite volontartio della Guardia Nazionale Italiana messa in campo dal segretario del redivivo Movimento Sociale Italiano - Destra Nazionale, Gaetano Saya. Il primo faceva ... segue
  • Gheddafi in Italia di Alessio Mannino Fonte: movimentozero [scheda fonte] Muhammar Gheddafi ha fatto la sua visita in Italia secondo il suo stile: come una passerella per stupire. Non ha fatto mancare niente, al pubblico degli ex oppressori: sgargianti e ultramedagliate uniformi, provocazioni da sfacciato istrione (la foto con il ribelle libico anti-italiano appuntata sul petto), ritardi da prima donna (che hanno mandato su tutte le furie il presidente della Camera ... segue
  • Gheddafi. Non è forse vero? di Sergio Cabras Fonte: ecofondamentalista Un contrasto davvero evidente e significativo nel confronto tra la presenza e le parole del leader libico e quella delle varie voci della politica italiana è la differenza, stridente, tra la chiarezza dell’uno e la confusione delle altre.Gheddafi dice chiaramente che ha accettato di venire perché l’Italia ha chiesto scusa per ciò che ha inflitto alla Libia in ... segue
  • Leggere "Lolita" a Teheran? No grazie di Carlo Gambescia Fonte: Carlo Gambescia [scheda fonte] L’amico Attilio Mangano si chiede, alla luce di quello che sta accadendo in Iran, se la sinistra sarà in grado di capire che “la domanda da porsi comincia a essere questa, la sinistra del futuro si chiama Lolita a Teheran” ( http://isintellettualistoria2.myblog.it/archive/2009/06/13/attilio-mangano-come-discutere-della-sinistra-del-futuro-sen.html ). Nel senso, se abbiamo ... segue

Ecologia e Localismo

  • < Il bello della bicicletta di Simone Migliorato Fonte: mirorenzaglia [scheda fonte] Finché è un ecologista a ripeterti sempre la solita solfa, magari è anche normale che un po’ ti infastidisci. “Prendere la bicicletta è il futuro del pianeta, solo così si può salvare il mondo dall’inquinamento!”. Sì, d’accordo, tutti capaci a parlare. Soprattutto se a farlo è uno studente nulla facente, senza ... segue
  • Viaggiatori di serie B di Sergio Rizzo Fonte: Corriere della Sera [scheda fonte] «Mi fa male al cuore offrire un servi­zio non adeguato ai pendo­lari », ha confessato l’attua­le presidente delle Ferro­vie Innocenzo Cipolletta. Certamente non il primo a cospargersi il capo di cene­re per i disagi inflitti a chi tutte le mattine prende il treno per andare al lavoro. «Sappiamo che abbiamo un debito con loro», aveva ammesso ... segue
  • Vivere la Decrescita, una felice esperienza di autoproduzione di Andrea Bertaglio Fonte: Terranauta [scheda fonte] Il nuovo libro di Filippo Schillaci è una testimonianza reale di come si possa cambiare vita, vivendo meglio e consumando meno, passando dalla competizione alla collaborazione, riducendo gli sprechi energetici e la produzione di rifiuti e autoproducendosi i beni necessari, tutto in linea con gli ideali proposti dal Movimento per la Decrescita Felice. La copertina del libro di Filippo ... segue
  • Decrescita Sanitaria di Mario Frusi Fonte: Movimento per la Decrescita Felice [scheda fonte] L’ interesse per questo approccio ha quasi la stessa vastità della sofferenza umana: vertigini, cefalee, nodulazioni tiroidee, disturbi mestruali, danni alle articolazioni (artrosi), alterazioni della circolazione arteriosa, calcoli al fegato o ai reni, persino disturbi mentali (anche il cervello riceve sangue all’incirca in questo modo, e può conseguentemente ... segue
  • Afghanistan: la ricostruzione all’americana... di Luca Bernardini Fonte: slowfood [scheda fonte] L’amministrazione Obama ha più volte ribadito l’intenzione di stornare forze militari dallo scenario iracheno a favore di un rinnovato impegno sul fronte afghano, un pò “dimenticato” nell’ultima era Bush. Dal punto di vista della ricostruzione agricola invece, gli sforzi Usa nel Paese ex taliban sono cresciuti costantemente.Nel ... segue

Economia e Decrescita

  • Storia di due mondi economici divergenti di F. William Engdahl Fonte: Come Don Chisciotte [scheda fonte] Nel mondo della globalizzazione sta progressivamente emergendo un punto di divisione che assumerá un profondo significato nelle nazioni del G7, nella loro economia e stabilitá politica. Tale punto di divisione trova luogo tra le nazioni che sono ancora inserite nel sistema del dollaro, inclusa l’Eurozona, e le economie emergenti – in particolare il BRIC, ovvero ... segue
  • Mosley è Superciuk o Robin Hood? di Mario Grossi Fonte: mirorenzaglia [scheda fonte] I fatti sono noti, credo, a tutti. Si è aperto un duro braccio di ferro nella Formula 1 tra la Fia presieduta da Max Mosley [nella foto sotto] e la Fota associazione di categoria che raggruppa le principali e più ricche case automobilistiche che partecipano al campionato mondiale. La materia del contendere è il tetto alle spese per il campionato 2010 voluto da Mosley ed ... segue
  • Washington, la Cina e la crisi di Filippo Ghira Fonte: Rinascita [scheda fonte] La crisi finanziaria ed economica scoppiata negli Stati Uniti, alimentata dalla complicità della finanza britannica, e propagatasi poi a tutto il mondo, ha messo a nudo la debolezza della struttura economica a stelle e a strisce condizionata da un enorme debito commerciale e da un altrettanto enorme debito pubblico, ulteriormente aggravato dagli interventi statali del duo ... segue
  • L’Alfabeto della Recessione di Loretta Napoleoni Fonte: lanapoleoni Il dibattito corrente degli economisti verte su alcune lettere dell’alfabeto. Gli ottimisti sostengono che la recessione ha toccato il fondo e che ci stiamo riprendendo. Per costoro la curva della crisi e’ simile alla lettera V, come vittoria sulla contrazione dell’economia. I pessimisti rispondono che invece dobbiamo parlare di una W, dopo la timida ripresa ci ... segue

Internazionale, Conflitti e Autodeterminazione

  • W Bin Laden. Poi dice che uno è un estremista... di Giovanni Di Martino Fonte: mirorenzaglia [scheda fonte] Il titolo, ovviamente, è una provocazione. Non perchè Bin Laden sia stato il mostro che ha terrorizzato l’occidente (”la nostra civiltà” come dichiarava l’ex comunista pentito D’Alema subito dopo il crollo delle Torri Gemelle), ma perchè sull’antiamericanismo di Bin Laden c’è lo spettro del doppio e del triplo ... segue
  • Dietrologia iranica per principianti di Gianluca Freda Fonte: blogghete Il mio articolo di ieri ha sollevato alcune critiche, soprattutto nella parte riguardante la situazione postelettorale in Iran. Le critiche sono di tre tipi: 1) Ho affermato che Mousawi, lo sfidante di Ahmadinejad che ha perso con disonore le elezioni presidenziali, è un quisling americano; in realtà, mi fanno notare, egli è stato primo ministro per ben 8 anni ai tempi ... segue
  • Nethanyau sotterra il piano di pace di Stefania Pavone Fonte: Altrenotizie [scheda fonte] Attesissimo e contornato da tanti punti interrogativi, da giorni e giorni di indiscrezioni, il discorso di Bibi, il più atteso della storia d’Israele, non ha sorpreso davvero nessuno. Si alla Road Map, dice Nethanyau, in risposta alle sollecitazioni dell’Obama speech del Cairo; ma no e ancora no ad uno stato palestinese veramente libero. E se Washington indica come ... segue
  • L'esito del voto iraniano. Dove nasce il consenso di Ahmadinejad di Farian Sabahi Fonte: L'Unità [scheda fonte] Farian Sabahi, iraniana, insegna storia dei Paesi islamici all’università di Torino. Le chiediamo di aiutarci a capire cosa stia accadendo a Teheran.La situazione pare in continua evoluzione. Che sbocchi può avere il movimento di protesta secondo lei?«Essendo una storica di professione, preferisco non ipotizzare scenari futuri. Una cosa mi pare evidente. L’esito del ... segue
  • Gli Insediamenti in Cisgiordania e il futuro delle relazioni USA-Israele di George Friedman* Fonte: eurasia [scheda fonte] Fra la retorica del discorso tenuto dal presidente statunitense Barack Obama il 4 giugno al Cairo c’era una sostanziale indicazione di cambiamento, non nelle relazioni tra gli Stati Uniti e il mondo islamico, bensì quelle tra gli Stati Uniti e Israele. Questo cambiamento in realtà è emerso già prima del discorso, che in realtà ha appena toccato ... segue
  • La Russia nel XXI secolo di Tiberio Graziani* Fonte: eurasia [scheda fonte] Nel corso degli ultimi due decenni, la Russia è stata il luogo ove si sono manifestati due eventi geopolitici talmente importanti da condizionare in profondità sia la politica internazionale dell’intero Pianeta sia, sul piano teorico e speculativo, i consueti paradigmi interpretativi utilizzati dagli analisti di questioni geopolitiche e geostrategiche. Ci riferiamo, ... segue
  • Netanyahu affossa le già vane speranze di pace di Diana Pugliese Fonte: Rinascita [scheda fonte] “Sì allo stato palestinese”, con la parola “Sì” scritta a lettere cubitali con all’interno una serie di piccoli “No”. Così il caricaturista Moshik Lin ha sapientemente riassunto sul giornale israeliano Maariv il contraddittorio nocciolo della risposta del primo ministro Benyamin Netanyahu al presidente Usa, Barack ... segue
  • Tehran turmoil (alcuni quartieri di Tehran non sono l'Iran) di Amir Ahmadi Fonte: Come Don Chisciotte [scheda fonte] Quanti elementi di dissonanza nelle recenti diatribe pro-Mousavi.Prima, banale considerazione: Tehran non è l'Iran. Questo Ahmadinejad l'aveva capito benissimo, e ci ha giustamente puntato. I milioni di elettori sparsi per il paese non si identificano con la quota di ventenni nati dopo la rivoluzione e cresciuti tra pasdaran di giorno ed MTV la notte, e le ... segue
  • Obama alla riscossa: la controffensiva unipolare di Alessandro Lattanzio Fonte: eurasia [scheda fonte] La nuova amministrazione di Barack Obama ha riavviato, in sostanza, la vecchia politica aggressiva dei neocon dell'amministrazion e precedente; ha solo fatto ricorso a del maquillage `ecologico' e a dei termini e a un linguaggio `moderati'. In pratica, tutte le promesse avanzate in campagna elettorale: chiusura di Guantanamo, ritiro dall'Iraq, rientro della ... segue
  • I giorni dell'Iran (dietro Moussavi c'è la regia di Rafsanjani e il bazar) di Tatiana Boutourline Fonte: < Il Foglio [scheda fonte] La sfida ad Ahmadinejad andava in scena a piazza Azadi mentre alla protesta pubblica convocata dal passaparola via web si univa una battaglia feroce ma più privata. La reazione al responso delle urne è la sintesi potente di una frustrazione che cova da decenni sotto le ceneri della Rivoluzione, ma anche una resa dei conti tra due volti del regime: Hashemi Rafsanjani e Ali Khamenei. ... segue

Cultura, Filosofia e Spiritualità

  • Una pagina al giorno: Una odissea ai confini del mondo, di Alberto M. De Agostini di Francesco Lamendola Fonte: Arianna Editrice [scheda fonte] Dal libro di Alberto Maria de Agostini: «Trent'anni nella Terra del Fuoco», Torino, Società Editrice Internazionale, 1955, pp. 315-20):«Con il fine di ostacolare gli Spagnuoli nel possesso delle loro colonie dell'America, approfittando del nuovo Stretto scoperto da Magellano per recarsi alle coste del Pacifico, furono iniziate da Sir Francesco Drake le famose ... segue
  • L'elogio della follia di Dagoberto Husayn Bellucci Fonte: Arianna Editrice [scheda fonte] "La follia è l'unica cosa capace di prolungare la giovinezza e tenere lontano la molesta vecchiaia!"( Erasmo da Rotterdam )"Che t'importa che tutti ti fischino se tu stesso ti applaudi? E questo può avvenire solo grazie alla follia!"( Erasmo da Rotterdam )"Vai cercando qua, vai cercando là, ma quando la morte tri coglierà che ti ... segue
  • Il pensiero unico del meridionalismo di Nando Dicé Fonte: mirorenzaglia [scheda fonte] L’unità d’Italia è un mito. Infatti mitologicamente la concordia fra fratelli è quasi impossibile. E quando ci chiamarono “fratelli d’Italia”, qualcuno si ricordò subito di Caino ed Abele di Romolo e Remo, di Giove e Nettuno... Ma non furono i meridionalisti a capirlo, furono i Briganti. Loro lì, sui monti, non vennero ... segue
  • Modernità del paganesimo di Luca Leonello Rimbotti Fonte: mirorenzaglia [scheda fonte] L’edificio monocratico impastato dalle due sovversioni storiche, il Cristianesimo e il Giacobinismo, si sta sgretolando davanti agli occhi del mondo in un caos senza nome. Quello che doveva essere il suo capolavoro, cioè la globalizzazione e l’imposizione universale dell’obitorio egualitarista, anziché il finale trionfo della dissoluzione cosmopolita, come nei sogni ... segue
  • Restare fedeli è amore vero di Francesco Alberoni Fonte: Corriere della Sera [scheda fonte] Per durare a lungo l’emozione richiede anche volontàLa coppia moderna è fondata sull’in­namoramento, e questo è esclusivo. La persona che ami è l’unica al mondo che desideri e tu sei l’unico al mondo che lei desidera. Gli innamorati sono perciò spontaneamente fedeli. Ma, per durare, l’amore richiede anche l’inter­vento ... segue

Storia e Controstoria


 

Il grido di Marco (archivio Fini: per abbonati)

Ragionevolezza, la madre di tutti gli inganni (dal n°9)