Ottima scelta

Se sei arrivato qui allora sei uno degli ultimi esemplari viventi di Homo Sapiens. Buona lettura.

RASSEGNA STAMPA DEL 08/07/2009

a cura di Arianna Editrice

Indice

Articoli

Politica e Informazione

  • di Alain De Benoist
     Sopravvivrà il mondo a Michael Jackson? Ce lo chiediamo dopo l’onda planetaria, riversatasi sui suoi funerali, ma avvenuta su scala planetaria, della «Jacksonmania», dieci volte più importante che l’«Obamania» di pochi mesi fa. Qualcosa che non s’era visto nemmeno per le esequie di Elvis Presley, John Lennon e Lady Di.Alla morte del ... segue
  • di Alessandra Colla
    Finalmente è arrivato il circo del G8. Mi dispiace per la gente d’Abruzzo, ma il resto d’Italia e del mondo doveva pur divertirsi un pochino, no?La cosa urta molto il Guardian, che negli ultimi tempi ha tirato fuori pruderies vittoriane dimenticandosi, per esempio, di quando fu proprio il Regno Unito a dare inizio alle danze nel 1963, con l’allora ministro della guerra ... segue
  • di Alessio Mannino
    Non vogliamo neanche sapere quanti quattrini pubblici saranno buttati per coprire le spese del G8, ennesima inutile parata di governi che non governano nulla salvo queste messinscene. Sono riunioni che servono solo a illudere l'opinione pubblica che stabilire le sorti del pianeta siano i politici, eletti dal popolo, chi più chi meno, con la truffa "democratica". E a noi, a ... segue

Ecologia e Localismo

  • di Luca Bernardini
        I condoni non si fanno solo in Italia.Il presidente brasiliano Luiz Ignácio Lula da Silva ha appena firmato una legge per la “regolarizzazione delle aree invase” in Amazzonia, di fatto una sanatoria per gli occupanti illegali. Stilata ufficialmente a beneficio dei piccoli produttori che sfruttano direttamente le risorse del bosco, per rendere più ... segue
  • di Salvina Elisa Cutuli
    Nel corso di questi anni, i principi in base ai quali salvaguardare gli animali dall’estinzione sono stati la bellezza, la bontà delle carni e il valore economico sul mercato. Lupi, orsi, salmoni, aquile, tartarughe… hanno avuto la meglio su molti animali “brutti” ma non per questo privi di importanza all’interno dei vari ecosistemi.  Per salvare il ... segue

Economia e Decrescita

  • di Francesco Semprini
       Carte di credito in caduta libera negli Stati Uniti. Nei primi quattro mesi del 2009 banche e società finanziarie hanno emesso 9,8 milioni di nuove carte, ovvero il 38% in meno rispetto allo stesso periodo dell'anno passato. Allo stesso tempo il limite medio di prestito è sceso del 3% a quota 4.594 dollari. Il trend trova spiegazione nel generale clima di crisi ... segue
  • di Marinella Correggiai
    La crisi dell'economia finanziaria e reale in Europa ha ridotto del 4-5% le emissioni di CO2. Non è un fenomeno volontario, né da parte dei governi né da parte dei cittadini. Ma potrebbe andare nella direzione dell'economia ecologica. Questo è quanto ha detto con ottimismo Joan Martines-Alier dell'Università autonoma di Barcellona al convegno ... segue

Internazionale, Conflitti e Autodeterminazione

  • di redazionale
       Un gruppo di uomini che si sono dichiarati appartenenti alla Lega di Difesa Ebraica, una organizzazione paramilitare dei gruppi sionisti francesi, sono entrati e hanno devastato la libreria Resistance di Parigi. Erano presenti le due donne che lavorano nella libreria e due clienti. Gli squadristi sionisti hanno buttato a terra centinaia di libri e distrutto i computer prima di darsi ... segue
  • di Luisa Morgantini*
     Quando si vedono con i propri occhi gli effetti devastanti dell'embargo israeliano a Gaza, non si può che rimanere sconvolti e pensare che un milione e mezzo di residenti della Striscia sono trattati come animali, se non peggio. Lo ha dichiarato Jimmy Carter dopo essersi recato nella Striscia dove ha incontrato il governo di fatto di Hamas. E l'ho sentito anch'io che sono ... segue
  • di Alessandro Sassone
       Forte imbarazzo per il premier cinese Hu Jintao, impegnato in questi giorni nel summit del G8 italiano, per quanto sta accadendo nella regione autonoma dello Xinjiang, dove ieri l’etnia cinese Han è scesa in piazza (foto) con mazze e machete per farsi giustizia contro gli uighuri musulmani. Gli ultimi bilanci parlano di 156 morti e circa 900 feriti; intanto i ... segue
  • di Federico Rampini
    Nelle retate di massa del governo sarebbero scomparse più di 1.500 personeLa regione dello Xinjiang è in fiamme. E il presidente cinese Hu Jintao decide all´improvviso di tornare a Pechino, abbandonando i lavori del G8 proprio alla vigilia dell´apertura. Hu Jintao è decollato nella notte dall´aeroporto di Pisa lasciando in Italia solo una delegazione di ... segue
  • di Simone Santini
    Da dove sia partito l'ordine è difficile dire. A volte, quando i passaggi della storia sono stati preparati in modo meticoloso, e per tempo, non è nemmeno necessario che un ordine specifico e perentorio venga dato. Le forze in campo si sono a tal punto concatenate, interessi trasversali e potenti sono così dilagati, che gli avvenimenti sembrano quasi procedere da soli, in ... segue
  • di Robert Baer - Omar Menarian
     Robert Baer, ex agente della CIA e difensore intelligente dell'impero statunitense, moltiplica le critiche sulla gestione statunitense del dossier medio orientale. Durante un incontro concesso all'agenzia IPS, dà la sua visione dello scontro che oppone Washington e Teheran, e del ruolo di Tel Aviv nelle idee distorte sulla percezione di questa regione.IPS: Alcuni analisti ... segue
  • di Michele Paris
     Il Capo di Stato Maggiore delle Forze Armate honduregne, Romeo Vásquez Velásquez, al centro della disputa che ha condotto al colpo di stato nei confronti del deposto presidente Manuel Zelaya, condivide con una folta schiera di golpisti, dittatori e torturatori centro e sudamericani un periodo di addestramento militare presso la famigerata “School of the Americas” ... segue
  • di Fabrizio Legger
     E i tibetani continuano a ribellarsi anche nel Sichuan  La nuova ribellione degli uyghuri, i musulmani cinesi di origine turca, detti anche dungani, si è verificata proprio durante la visita in Italia del presidente cinese Hu Jintao. Una ribellione che covava da tempo sotto la cenere, in quanto gli uyghuri sono trattati da cittadini di serie C, hanno pochi diritti e tanti doveri. ... segue

Cultura, Filosofia e Spiritualità

Il buon europeo (dal n°10)

Bomba o non bomba, votiamo subito (archivio Fini: per abbonati)