Ottima scelta

Se sei arrivato qui allora sei uno degli ultimi esemplari viventi di Homo Sapiens. Buona lettura.

Prima Pagina 18 marzo 2010

Se Atene piange, l'Occidente non ride

di Federico Zamboni

La Grecia affonda, zavorrata dal suo debito pubblico. Dal suo debito che come al solito viene definito “pubblico” per mascherarne la natura effettiva e per scaricarne le responsabilità su uno specifico popolo e su una specifica nazione, invece che su un sistema nel suo complesso. 

La Grecia affonda e, sugli interventi da adottare per sottrarla alla bancarotta, i governi degli altri Paesi europei e i vertici delle istituzioni finanziarie internazionali si dividono. Da una parte ci sono quelli che vorrebbero la linea dura e che non intendono accollarsi nessun onere aggiuntivo: come ha detto la cancelliera tedesca Angela Merkel, la concessione di aiuti economici «non è la risposta giusta: il problema va risolto alla radice». In altre parole, la Grecia se la deve cavare da sola, riducendo al minimo la spesa pubblica. E dunque, per andare dritti al cuore del problema, il welfare. 

leggi tutto

  • Nei "quotidiani" oggi...

  • U.S.A. contra todos
  •  di Alessia Lai (dal n°18)


  • La quarta flotta, le basi colombiane aperte agli Usa e ora la vera e propria invasione di Haiti con la scusa della missione umanitaria post-terremoto. Washington ha già da tempo preso le misure del cambiamento latinoamericano degli ultimi anni ed ha via via approntato rimedi nel tentativo di controllarlo e contenerlo. Più muscolari, come il ripristino della flotta che dal primo luglio del 2008 ha ricominciato ad incrociare il mar dei Caraibi. Più ambigue, come l’atteggiamento nei confronti del recente golpe honduregno: secondo alcune fonti preparato con l’assistenza dell’ambasciata Usa a Tegucigalpa ma poi ufficialmente respinto da Obama e comunque infine legittimato con il riconoscimento di Porfirio Lobo quale legittimo successore del deposto Manuel Zelaya. Più opportuniste, come il massiccio dispiegamento di forze militari a Port-au-Prince dopo il sisma che ha devastato Haiti lo scorso 12 gennaio.  leggi tutto

I partiti si cambiano solo così
Il Fatto 17 marzo 2010

** 

Contro la famiglia
di Alessio Mannino

The hurt locker
di Ferdinando Menconi

Ultimo titolo in biblioteca: 

Il nucleare non è la risposta - Helen Caldicott (Gammarò)

 


Rassegna Stampa di ieri
a cura di Arianna Editrice

Politica e Informazione

Ecologia e Localismo

Economia e Decrescita

Internazionale, Conflitti e Autodeterminazione

Cultura, Filosofia e Spiritualità

Scienza e Coscienza Olistica

Storia e Controstoria

E se la colpa fosse dello sviluppo?

Contro la famiglia