Ottima scelta

Se sei arrivato qui allora sei uno degli ultimi esemplari viventi di Homo Sapiens. Buona lettura.

Rassegna stampa di ieri (19/10/2011)

Indice

Politica e Informazione

  • Notte guerriera
    di Eugenio Benetazzo
    Fonte: Eugenio Benetazzo [scheda fonte]
    Quando avevo sedici anni ogni martedì notte tra le 22:00 e le 23:30 andava in onda un seguitissimo programma musicale su Radio Abano Network denominato “ Notte Guerriera” in studio a far girare i piatti (dischi in vinile) c'era l'allora notissimo dee jay emergente Moka, uno tra i primi in Italia ad imporre la musica techno nelle discoteche di tendenza italiane. Il mio ... segue 
  • Italia: un Paese di cittadini ipnotizzati
    di Valerio Lo Monaco
    Fonte: il ribelle [scheda fonte]
    Il Presidente del Consiglio dichiara che "non ci sono soldi per lo sviluppo" - e gli imprenditori gli rispondono che "il tempo è scaduto. Ora bisogna fare", come se si potesse davvero fare qualcosa nel senso che vorrebbero, in una crisi "di crescita" dalla quale si pretende di uscire con ulteriore crescita. La Fiat perde quasi un altro 8% nelle vendite rispetto ... segue 
  • Occhi aperti e mani a posto
    di Gianni Petrosillo
    Fonte: Conflitti e strategie [scheda fonte]
    Com’era prevedibile, sulla giornata “d’indignazione” romana si sono lanciati come sciacalli giornalisti inservienti e politici servitori, per deprecare le violenze ed invocare giustizia contro i criminali che volevano uccidere.  Ai trogloditi isolati di terra che agitano le clave nel vuoto politico spaccando teste e vetrine si contrappongono le tribù organizzate ... segue 
  • Giocare d’anticipo
    di Pierluigi Fagan
    Fonte: megachip [scheda fonte]
    L’attuale crisi ripiena di crisi (ambientali, economiche finanziarie, politiche e geopolitiche, sociali, culturali) ha portato molti di noi ad intuire che è un intero modo di stare al mondo, quello storicamente occidentale, a non funzionare più. Ribadisco il termine, “non funzionare più” significa che il sistema è in crisi ontologica, il motore ... segue 
  • Di Pietro, un questurino impresentabile
    di Alessio Mannino
    Fonte: alessiomannino
    E’ stato l’uomo-simbolo di Mani Pulite, opera di pulizia che ci voleva, anche se rimasta incompleta e avvolta nel mistero della toga a un certo punto dismessa forse perché si stava andando troppo in là nelle indagini. E’ senz’altro un ferreo antiberlusconiano, come lo è chiunque abbia un minimo rispetto di sé, della propria ... segue 
  • No allo Stato di polizia
    di Alessio Mannino
    Fonte: alessiomannino
    Il consigliere comunale Silvano Sgreva, dell’Italia dei Valori, mi fa presente quale sia di preciso la posizione del suo capo-partito, Antonio Di Pietro, sulle misure da attuare contro le violenze politiche di piazza. Potete leggerle qui, fra le notizie sul sito dell’IdV. In sostanza, nessun ripristino della legge Reale, che era roba da Stato di polizia, ma un inasprimento ... segue 

Ecologia e Localismo

  • La geopolitica “verde” in Russia
    di Paolo Sorbello
    Fonte: eurasia [scheda fonte]
    L’energia globale ha vissuto un 2011 abbastanza travagliato. L’incidente di Marzo nei pressi di Fukushima ha causato lo spegnimento di molti reattori nucleari e l’abbandono di alcuni progetti che rientravano nel piano di “rinascimento nucleare” pubblicizzato dagli Stati Uniti – e adottato anche in Europa e Asia – ... segue 
  • La vera rivoluzione? Affermare la nostra umanità, contro l'eco-apartheid
    di Luca Aterini
    Fonte: greenreport [scheda fonte]
    ]   «I problemi ecologici sono solitamente più gravi di quanto la popolazione percepisca, ed appartiene ai media il compito di riuscire a comunicare con più drammaticità e realismo l'effettivo stato dell'ecosistema. Il problema di questa difficoltà percettiva sta nella lentezza della crisi ecologica che  danneggia ... segue 

Economia e Decrescita

  • Quattro banche hanno il 95,9% dei derivati USA: una bomba a orologeria
    di Keith Fitz-Gerald
    Fonte: Come Don Chisciotte [scheda fonte]
    Volete sapere le vere ragioni per cui le banche non stanno prestando e per cui i PIIGS hanno ancora il controllo della situazione? Perché il rischio del mercato dei derivati da 600 trilioni di dollari di derivati non si è ancora materializzato. Al contrario, si sta sempre più concentrando in una serie di banche selezionati, specialmente qui negli Stati ... segue 
  • La metà della ricchezza dei consumi degli italiani dipende da giochi finanziari, non ci sono vittime
    di Uriel Fanelli
    Fonte: Wolfstep
    Mentre mi piovono insulti perche' non capisco la bellezza dei farlocchi che hanno "okkupato Roma", vorrei finire di chiarire per quali motivi piu' sento parlare (di) questi idioti e piu' mi convinco del fatto che essi non siano parte della soluzione, ovvero che siano parte del problema. Ieri, ascoltando una radio italiana in streaming, ho sentito dire che questi ragazzi ... segue 
  • La decimazione delle banche occidentali
    di GEAB
    Fonte: megachip [scheda fonte]
    Gli analisti economici del Global Europe Anticipation Bulletin (GEAB) producono collegamenti originali che uniscono in modi inaspettati i puntini della Grande Crisi. Abbiamo tradotto per voi la presentazione redatta da GEAB del Bollettino n. 58, incentrato sul tema della"decimazione delle banche occidentali". Al di là dell'effettiva capacità di predizione, sono ... segue 

Internazionale, Conflitti e Autodeterminazione

  • Il Grande Gioco africano
    di Manlio Dinucci
    Fonte: Il Manifesto [scheda fonte]
    Dopo che il «Protettore Unificato» ha demolito lo stato libico, con almeno 40mila bombe sganciate in oltre 10mila missioni di attacco, e fornito armi anche a gruppi islamici fino a ieri classificati come pericolosi terroristi, a Washington si dicono preoccupati che le armi dei depositi governativi finiscano «in mani sbagliate». Il Dipartimento di stato è quindi corso ... segue 
  • Libia, l’assalto a Sirte
    di Michele Paris
    Fonte: Altrenotizie [scheda fonte]
    Con l’annuncio della caduta definitiva di Bani Walid diffuso lunedì, i “rivoluzionari” libici sembrano avere annientato una delle due rimanenti roccaforti principali della resistenza pro-Gheddafi a due mesi dalla conquista di Tripoli. Le forze guidate dal Consiglio Nazionale di Transizione (CNT), appoggiate dalla NATO, si apprestano ... segue 
  • Il mistero del nuovo bunker di Obama
    di Federico Rampini
    Fonte: La Repubblica [scheda fonte]
    Da un anno e mezzo nei giardini della Casa Bianca si sta scavando un gigantesco cantiere "Manutenzione" è la versione ufficiale. Ma poi un funzionario ammette: "Questioni di sicurezza".   È lì che scappò il vicepresidente Cheney l´11 settembre. I lavori potrebbero servire ad ammodernare quelle stanze. Il "grande buco" ... segue 
  • La Nato: i civili di Sirte? «Non è compito nostro»
    di Marinella Correggia
    Fonte: Il Manifesto [scheda fonte]
    LIBIA/LA CLINTON A TRIPOLI.  «I combattenti gheddafiani stanno sulle difensive, non controllano più alcuna area popolata e non sono più una minaccia credibile se non in certe sacche. La maggior parte della popolazione di Sirte e Bani Walid non corre più pericoli»: così ieri il colonnello Roland Lavoie, della ... segue 
  • Obama: cambio di stile per la campagna presidenziale
    di Eleonora Peruccacci
    Fonte: eurasia [scheda fonte]
    Mancano ancora 14 mesi al voto che deciderà il nome del nuovo presidente degli Stati Uniti, ma Obama e i suoi esperti stanno delineando una nuova rotta per la campagna elettorale. Il target cui rivolgersi, ora, sembra essere quello delle minoranze etniche e, in particolare, l’attenzione è stata spostata sugli afroamericani e sulla comunità ebraica. ... segue 
  • Il baratto umano, mossa tattica israeliana
    di Giacomo Gabellini
    Fonte: eurasia [scheda fonte]
    Se le parole sono macigni, i numeri acquisiscono spesso un peso ulteriore e di sicuro maggiormente significativo. Il fatto che Tel Aviv abbia accettato di scambiare il sergente Gilad Shalit tenuto in ostaggio da Hamas con ben 1.027 prigionieri palestinesi detenuti nelle carceri israeliane è indice, infatti, dell’asimmetria che domina qualsiasi rapporto ... segue 
  • Il complotto iraniano è invece statunitense?
    di Thierry Meyssan
    Fonte: Come Don Chisciotte [scheda fonte]
            L'amministrazione Obama ha lanciato una nuova accusa contro l'Iran. Questa volta Teheran avrebbe finanziato un tentativo di assassinio dell'ambasciatore saudita a Washington. Malgrado i dettagli forniti alla stampa, le cancellerie rimangono riservate. Il tempo in cui gli Alleati si ritenevano obbligati ad aderire senza riserva alle menzogne ... segue 
  • La storia si ripete: i falchi statunitensi volteggiano sull'Iran
    di RT
    Fonte: ilupidieinstein
    Se le richieste di guerra contro l'Iran hanno lo scopo di placare gli alleati americani in Medio Oriente che non riescono a digerire le sue presunte ambizioni nucleari, sono un tentativo di riaffermare il predominio statunitense nella regione ricca di petrolio, o sono gli ultimi segni di un impero cadente che va all'attacco con abnegazione, coloro che anelano ad un nuovo ... segue 
  • Afghanistan, escalation continua
    di Enrico Piovesana
    Fonte: Peace Reporter [scheda fonte]
      Un rapporto dell'Anso mostra come il prolungarsi della guerra non porti un miglioramento della sicurezza ma solo una progressiva intensificazione del conflittoL'Anso (Afghanistan Ngo Safety Office), organizzazione internazionale che si occupa della sicurezza delle Ong in Afghanistan creata dall'Ufficio umanitario della Commissione europea (Echo), dalla ... segue 
  • Libano: un Paese alla finestra
    di Dagoberto Bellucci
    Fonte: dagobertobellucci
      Fin dall’inizio della cosiddetta “primavera araba” c’era chi, soprattutto tra gli ambienti vicini alla politica americana, ha guardato al Libano come al paese maggiormente a rischio rispetto ad altre nazioni dello scacchiere geopolitico-strategico vicino orientale. Considerato, non a torto, uno dei paesi determinanti il futuro assetto dell’intera regione il ... segue 

Cultura, Filosofia e Spiritualità

Storia e Controstoria

  • L’Antro della Sibilla e le sue Sette Sorelle
    di Luca Valentini
    Fonte: Centro Studi La Runa [scheda fonte]
    Nel territorio centro-meridionale d’Italia sono presenti ancora, nel substrato folklorico delle diverse popolazioni, tracce incontrovertibili di arcaiche tradizioni misteriosofiche, di antichi riferimenti mitici e numenici, che l’inesauribile memoria popolare non cessa di conservare gelosamente contro le avversità del tempo e della modernità. In tale prezioso solco ... segue

La rabbia di Atene - scontri del 19/10/2011

Atene in fiamme. Ovviamente