Ottima scelta

Se sei arrivato qui allora sei uno degli ultimi esemplari viventi di Homo Sapiens. Buona lettura.

Rassegna stampa di ieri (24/11/2011)

Indice

Politica e Informazione

  • Democrazia totalitaria
    di Alessio Mannino
    Fonte: alessiomannino
    Assolti e indennizzati, com’è giusto che sia. Alì Touati, Khakled As, Farid e Nabil Gaad, i quattro algerini che frequentavano un phone center di Corso S. Felice e Fortunato a Vicenza ed erano in contatto con il connazionale Yamine Bouhrama condannato a 6 anni per terrorismo dal tribunale di Napoli, saranno rimborsati per aver trascorso da innocenti ... segue 
  • Dopo l’avvento dell’«homo oeconomicus» saremo ancora capaci di ritrovare noi stessi?
    di Francesco Lamendola
    Fonte: Arianna Editrice [scheda fonte]
    In un saggio storico-filosofico di forte attualità, Serge Latouche mostrava come l’economia, la “scienza sinistra”, abbia una data di nascita abbastanza precisa: fra il XVII e il XVIII secolo; e come essa fu dovuta essenzialmente a tre fattori che, da allora, non hanno smesso di ossessionare e di attanagliare, tanto sul piano materiale quanto su quello psicologico e ... segue 

Ecologia e Localismo

  • Non mangiamoci la terra
    di Carlo Petrini
    Fonte: La Repubblica [scheda fonte]
    Paradossi dello sviluppo e crescita sostenibile. Obesità in occidentee denutrizione in Africa. L´agricoltura fra ambientee boom demografico.Un bene primario come l´acqua sempre più raroe prezioso. Mercoledìe giovedì i massimi esperti mondiali riuniti al terzo Forum internazionaleon food and nutritionalla Bocconi provanoa trovare risposte ... segue 
  • Porta a porta. A Sacrofano un anno e mezzo senza produrre plastiche
    di Roberto Pirani
    Fonte: il cambiamento [scheda fonte]
    A fine aprile 2010 il Comune di Sacrofano, in provincia di Roma, è passato al sistema di gestione rifiuti porta a porta. Ma una mega-discarica si evita e si contrasta al meglio solo se si mettono in atto tutte le misure per evitare di riempirla. Roberto Pirani, come cittadino, ha dato il suo contributo non avendo mai conferito le plastiche. Nell'articolo che segue ci spiega come fare.Il ... segue 
  • Biodiversità: perché preservarla?
    di Valerio Pignatta
    Fonte: il consapevole [scheda fonte]
    Difendere la complessità e l’interdipendenza delle forme di vita sul pianeta è l’unica garanzia di futuro: per tutti Quando si parla dei cambiamenti climatici e socio-ambientali in atto, tendiamo a immaginare le peggiori situazioni catastrofiche proiettate nel futuro: ... segue 

Economia e Decrescita

  • Tempo e denaro
    di Franco Berardi "Bifo"
    Fonte: Come Don Chisciotte [scheda fonte]
            Pensiamo a queste frasi: “Dammi tempo.” “Stai perdendo tempo.” “Risparmiare tempo.” Sono frasi insensate che possiamo capire solo metaforicamente, che, non appena presuppongono l'idea che il tempo sia qualcosa che può si può dare o togliere, implicano sia anche qualcosa che possiamo guadagnare o ... segue 
  • Monti non è il meno peggio. E' l'ultimo rantolo prima del Ballo di San Vito
    di Giulietto Chiesa
    Fonte: megachip [scheda fonte]
    Il punto di partenza di questo ragionamento è una constatazione: nel 2007 è sopravvenuto il crollo repentino del sistema finanziario mondiale (sarebbe più preciso dire del sistema finanziario occidentale, perché la Cina e altri paesi del mondo emergente sono rimasti per ora fuori dalla catastrofe, per diversi motivi che non è possibile qui approfondire). ... segue 

Internazionale, Conflitti e Autodeterminazione

  • La guerra dei mondi
    di Gianni Petrosillo
    Fonte: Conflitti e strategie [scheda fonte]
    “Ho dato ordine alle forze armate di mettere a punto misure che portino, se necessario, alla distruzione dei sistemi radar e degli intercettori.” Così il Presidente russo Dimitri Medvedev ha reagito all’accelerazione impressa dagli Usa al proprio programma militare, indirizzato ad installare uno scudo spaziale alle porte dell’ex gigante Sovietico, tra Polonia e ... segue 
  • Perché un soldato israeliano vale più di un bambino palestinese?
    di Dana Halawa
    Fonte: Come Don Chisciotte [scheda fonte]
    Durante lo scambio di prigionieri dello scorso mese, non un bambino palestinese è stato rilasciato dalle prigioni israeliane, dove ne sono rimasti più di 160 dietro le sbarre. Ho letto un'infinità di articoli e visto un sacco di video sul ricongiungimento di Gilad Shalit con la famiglia a cinque anni dal suo rapimento. Il commento usuale riporta che ... segue 
  • Egitto tra sangue e rivolta
    di Michele Paris
    Fonte: Altrenotizie [scheda fonte]
    Per il quinto giorno consecutivo i manifestanti e le forze di sicurezza egiziane si sono scontrati mercoledì al Cairo e nelle strade delle principali città del paese. Nel corso della più grave crisi che sta attraversando l’Egitto dalla caduta di Mubarak lo scorso febbraio, le centinaia di migliaia di persone scese in piazza chiedono alla giunta militare, sostenuta ... segue 
  • Crisi economica e campagna elettorale: gli ‘Obamiani’ alle strette
    di Eleonora Peruccacci
    Fonte: eurasia [scheda fonte]
    Alla vigilia della caduta del governo Berlusconi, il Times, celebre testata britannica, additava l’attuale ex Primo Ministro italiano come l’uomo alla guida dell’economia più pericolosa al mondo. Gli Stati Uniti hanno dato il loro placet a questo approccio, tentando di spostare l’attenzione dai loro gravi problemi economici a ... segue 
  • Guerra alla Siria: è iniziato il conto alla rovescia
    di Marco Santopadre
    Fonte: megachip [scheda fonte]
    Dopo la Libia, pare che toccherà alla Siria. Nonostante le rassicurazioni di diplomatici, analisti e militari – negli ultimi giorni è un coro di “un intervento militare contro Damasco non è all’ordine del giorno” – i segnali delle ultime ore sono inequivocabili.  I governi di Stati Uniti e Turchia hanno invitato esplicitamente i propri ... segue 
  • Libia: questa è sempre stata una guerra civile, e i vincitori non sono misericordiosi
    di Patrick Cockburn
    Fonte: megachip [scheda fonte]
    L'epurazione dei sostenitori di Gheddafi è resa più pericolosa dalle lotte interne tra le milizie. La detenzione di 7mila persone nelle prigioni e nei campi messa in atto dalle forze anti-Gheddafi non è sorprendente. Il conflitto in Libia è stata sempre molto di più che una guerra civile tra libici di quanto i governi stranieri pretendessero o i media ... segue 

Cultura, Filosofia e Spiritualità

  • Madagascar
    di Guido Dalla Casa
    Fonte: Arianna Editrice [scheda fonte]
      Antananarivo, capitale del Madagascar, detta anche Tananarive, o semplicemente Tanà: un groviglio di umani e di macchine, come quasi tutte le città del mondo, sia pure in modo diverso.  Data la stagione, vedo in giro la jacaranda in fiore: è un albero bellissimo.  Sulla banconota più diffusa del Madagascar, quella da 10.000 ariari (tre-quattro euro) ... segue 
  • Vi dico come andrà a finire
    di Marcello Veneziani
    Fonte: il giornale [scheda fonte]
    Ma dove andremo a finire? In un autobus un pensionato si lagna con una massaia e nel suo sconforto io trovo conforto. Perché questa frase la sentivo già da bambino e mi pare di aver perso lungo la strada cinquant’anni.La trovo rassicurante e ringiovanente. E se qualcuno replicava allora come ora che si è sempre detto, lo sconfortato replica oggi come replicava ieri: no, ... segue 
  • Islam e femminino sacro: una relazione nascosta
    di Lawrence Sudbury
    Fonte: Centro Studi La Runa [scheda fonte]
    Notoriamente l’Islam è la religione in più rapida crescita nel mondo e quella, con il Giudaismo, più rigidamente monoteistica: il “tawheed” (la concezione dell’unicità di Dio) è così fondamentale che la prima frase della “Shahadada”, la dichiarazione di fede che costituisce il primo pilastro dell’Islam, ... segue 

Storia e Controstoria

4500. E non sentirli

Diritto d'autore. Una formula da riscrivere