Ottima scelta

Se sei arrivato qui allora sei uno degli ultimi esemplari viventi di Homo Sapiens. Buona lettura.

Rassegna stampa di ieri (06/11/2011)

Politica

Politica e Informazione

  • Elogio del cazzotto
    di Massimo Fini
    Fonte: Massimo Fini [scheda fonte]
          Intendo qui celebrare il cazzotto. Il vecchio, caro, sano cazzotto. Come quello che un abitante di Aulla, che stava cercando di spalar via i detriti lasciati dall'alluvione, ha sferrato a Michele Lecchini, consigliere comunale (leghista) a Pontremoli, il quale si era imprudentemente sporto dal finestrino di una delle tante auto blu che procedevano incolonnate ... segue 
  • Governo tecnico? Grazie, no
    di Francesco Piccioni
    Fonte: Il Manifesto [scheda fonte]
    «Presto, un governo tecnico!» Il grido che sale da Confindustria, Abi, opposizione parlamentare e malpancisti del Pdl è ormai un coro assordante. Ma cosa dovrebbe fare un governo del genere? E chi sarebbe quella «figura al di sopra delle parti» che potrebbe riscuotere contemporaneamente i voti bipartisan nel parlamento italiano nonché la fiducia delle ... segue 
  • L’era del berlusconismo e la fine della politica
    di Alessandro Puma
    Fonte: Arianna Editrice [scheda fonte]
        Quella del berlusconismo è l’era del trans-politico per eccellenza, cioè del “fare politica” come se si facesse altro. Del governare come se si stesse facendo del cinema o del teatro o, più semplicemente, dell’intrattenimento televisivo.          La fine della grande politica ha questo di ... segue 
  • Con quella faccia un po' così...
    di Gianluca Freda
    Fonte: Blogghete! [scheda fonte]
            Nel dramma dell’Italia e del suo lento colare a picco nel mare del debito, mentre tutt’intorno emergono dalle acque le pinne dorsali a triangolo degli squali del FMI, la cosa più angosciante è la sensazione di totale abbandono che ogni passeggero della nave sperimenta quotidianamente. E’ ... segue 
  • L'Italia del Fango
    di Beppe Grillo
    Fonte: Il Blog di Beppe Grillo [scheda fonte]
    Genova devastata(00:29)  Oggi mi sento impotente. La distruzione di Genova era annunciata. E io non ho potuto fare nulla. Ho visto la mia città trasformata in fanghiglia con le auto che cadevano sul porto insieme alla pioggia e ai morti sapendo che si poteva evitare. L'Italia del Fangosta mostrando la sua faccia, il suo ghigno, il suo sberleffo. L'Italia ... segue 

Ecologia e Localismo

  • Un Paese senza terra sotto i piedi
    di Eduardo Zarelli
    Fonte: il ribelle [scheda fonte]
          Una esondazione di cemento. La cementificazione selvaggia ha colpito duramente il paesaggio, riducendolo ad un disordinato affastellarsi di capannoni industriali dismessi e ad un triste sequenza di nuovi ipermercati che stanno sradicando ogni idea di urbanità. È la fotografia scattata dal rapporto “Ecosistema rischio 2010”, realizzato da ... segue 

Economia e Decrescita

  • Sul protezionismo
    di Maurizio Blondet
    Fonte: Come Don Chisciotte [scheda fonte]
            Molti lettori paiono credere che il protezionismo è un “dogma” contrapposto al liberismo. In realtà, solo il liberismo (nella forma dottrinaria in cui è stato imposto al mondo) è un insieme dogmatico-ideologico, risalente alle idee di Adam Smith. Il protezionismo invece non è altro che uno – fra tanti ... segue 
  • Oligarchia all'americana
    di Paul Krugman
    Fonte: Come Don Chisciotte [scheda fonte]
            La disuguaglianza è di nuovo nei notiziari, fondamentalmente grazie a Occupy Wall Street, con un aiuto fornito dal Congressional Budget Office. E cerchiamo di capire di cosa si parla: è l’ora di spazzare vie le nebbie! Chiunque abbia seguito l’argomento nel tempo sa cosa intendo. Quando si minaccia di analizzare con più ... segue 
  • ll loro Obiettivo è di distruggere l'Euro e l'Europa
    di Corrado Belli
    Fonte: Come Don Chisciotte [scheda fonte]
    "Non riposeremo fin quando tutto sarà distrutto" Henry Kissinger e David Rockefeller. Un piccolo Stato come la Grecia che ha solamente il 2,5% dell'economia in Europa è al centro della scena politica mondiale, quello che hanno mostrato a Cannes i capi governo europei è un totale Caos, da 4 anni discutono su come evitare la crisi tra banche, finanza e ... segue 
  • La guerra dell’oro, da Bretton Woods ai giorni nostri
    di Fabio Polese
    Fonte: agenziastampaitalia
      Ettore Negro, professore in pensione, ha scritto recentemente “La guerra dell’oro – Dalla truffa di Bretton Woods alla globalizzazione a stelle e strisce”. Agenzia Stampa Italia lo ha incontrato per fargli qualche domanda. Oggi giorno le monete non sono coperte da riserve d’oro e di conseguenza non sono convertibili...Nel 1944 gli stati Uniti si ... segue 
  • Eurodemocrazia
    di Francesco Mario Agnoli
    Fonte: Arianna Editrice [scheda fonte]
          Come volevasi dimostrare (ma si sperava non fosse vero).    Non si è fatto nemmeno in tempo a  parlare del referendum col quale il popolo greco sarebbe stato chiamato ad approvare o a respingere il piano di salvataggio approvato a Bruxelles il 27 ottobre e, quindi, ad accettare i colossali sacrifici impostigli  dalla  Ue, che la ... segue 
  • Il dilemma di Faust
    di Costanzo Preve
    Fonte: Arianna Editrice [scheda fonte]
    Riflessioni italiane su comunismo e capitalismo oggi                 1. Iniziamo con un paradosso. Credo fermamente che oggi, in Italia, la prima cosa che deve fare un comunista (nel senso di Marx) è quella di non fondare, di non aderire o votare un partito comunista. Dal momento che la cosa può ... segue 

Internazionale, Conflitti e Autodeterminazione

  • L’ossessione iraniana
    di Giacomo Gabellini
    Fonte: Conflitti e strategie [scheda fonte]
    Nonostante l’Iran sia entrato da tempo nel mirino di Tel Aviv, gli apparati decisionali israeliani appaiono alquanto divisi sulle misure da adottare nei confronti di Teheran, in quanto se da un verso sono schierati i “moderati”, come il direttore del Mossad Meir Dagan, dall’altro vi sono gli “interventisti” come il Primo ... segue 
  • L'esercito inglese migliora i piani per un attacco all'Iran
    di Nick Hopkins
    Fonte: Come Don Chisciotte [scheda fonte]
    Gli ufficiali inglesi considerano opzioni di contingenza per sostenere una possibile azione degli USA mentre cresce la paura sulle potenzialità di Teheran Secondo quanto appreso da The Guardian, le forze armate britanniche stanno considerando piani di contingenza per una potenziale azione militare contro l'Iran a causa della crescente preoccupazione sul programma di ... segue 
  • Washington alla conquista dell’Africa
    di Mahdi Darius Nazemroaya e Julien Teil
    Fonte: eurasia [scheda fonte]
    Creare dei gruppi terroristici per giustificare una lotta contro il terrorismo è diventato il modus operandi del governo USA in Afghanistan, Pakistan, Europa, e più recentemente, in Africa. Grazie all’operatore video francese Julien Teil, Nazemroaya ricostruisce l’incredibile, ma vero, scenario dei terroristi promossi dagli Stati ... segue 
  • Crisi globale, primavera araba e attacco all'Iran
    di Giacomo Colonna
    Fonte: Clarissa [scheda fonte]
    Mentre l'attenzione mondiale è comprensibilmente concentrata sulla crisi sistemica che sta colpendo con sempre maggiore profondità l'Occidente, si moltiplicano negli ultimi giorni i segnali di una decisione occidentale sull'attacco all'Iran: uno scenario bellico certo non nuovo che vedrebbe l'azione congiunta di forze missilistiche e aeree anglo-americane ... segue 
  • Corsa verso la guerra finale?
    di Simone Santini
    Fonte: Clarissa [scheda fonte]
        ... segue 
  • Guerra Globale: Mirare all'Iran: prepararsi per la Terza Guerra Mondiale
    di Michel Chossudovsky
    Fonte: ilupidieinstein
    Il dispiegamento militare delle forze USA-NATO si sta verificando in diverse regioni del mondo contemporaneamente. La militarizzazione a livello globale è organizzata attraverso la struttura di comando unificata dei militari americani: l'intero pianeta è diviso in Comandi Combattenti geografici sotto il controllo del Pentagono. Secondo l'ex Comandante generale della ... segue 
  • Col senno di poi...
    di Luciano Fuschini
    Fonte: movimentozero [scheda fonte]
      Col senno di poi si chiariscono molte cose.Quando i poteri veri spinsero la campagna elettorale di Obama in una cavalcata trionfale verso la presidenza, ci si chiese come mai si fosse puntato per la più alta carica su un candidato non bianco, con antenati musulmani e un nome in ... segue 

Cultura, Filosofia e Spiritualità

  • Se così è
    di Giuseppe Gorlani
    Fonte: Arianna Editrice [scheda fonte]
         Restare immobili tra i gorghi, aggiungere sabbia alla clessidra, deridere il teschio consumato sulla mensola nell’antro: sono attività che so svolgere adeguatamente. Dopo anni di addestramento ho acquisito alcune capacità. Mi basta aprire la mano destra sopra una pergamena odorosa di muffa, perché questa riviva e parli. Ciononostante non so ... segue 
  • Il trentaseiesimo anniversario della morte di Pier Paolo Pasolini
    di Valerio Zecchini
    Fonte: Arianna Editrice [scheda fonte]
    Prima di morire, quel rottame umano di Laura Betti lascio' il Fondo Pasolini in dotazione alla Cineteca di Bologna. E proprio utilizzando materiali provenienti da questo archivio e' stata allestita, nell'ambito del Festival del Cinema di Roma, una mostra per ricordare lo scrittore nel trentaseiesimo anniversario della morte (fino al 5 novembre all'Auditorium Parco della Musica). ... segue 
  • L’importante è finire?
    di Francesco Lamendola
    Fonte: Arianna Editrice [scheda fonte]
    «L’importante è finire» (sottotitolo: «Quando mi svegliai») è una canzone di Mina, apparsa in quarantacinque giri su vinile nel 1975; il testo di Cristiano Malgioglio e soprattutto l’interpretazione della cantante la caratterizzarono per una carica di sensualità che indusse la Rai ad escluderla per un certo tempo dai suoi programmi.Essa ... segue 
  • Il grande assente
    di Gaetano Sebastiani
    Fonte: Centro Studi Paradesha
      Nella società moderna, si fa spesso un gran parlare dell’assenza di “modelli da seguire”, di “buoni esempi”, insomma di una “guida” soprattutto per i giovani e le generazioni future. Ci si lamenta delle mancanze della famiglia e del ruolo sempre più marginale dei genitori nel processo educativo, sostituiti, se non da figure ... segue 
  • Georges Simenon, l’incompreso di successo
    di Roberto Alfatti Appetiti
    Fonte: Centro Studi La Runa [scheda fonte]
    Il prossimo 13 febbraio saranno trascorsi cento anni dalla nascita del narratore belga (Liegi, 13 febbraio 1903), anzi per dirla con Gide del «più grande romanziere della letteratura francese contemporanea». Sì, francese. Perché Simenon ritenne sempre la Francia sua nazione di appartenenza, anche se dai francesi fu a lungo considerato, con pervicace ... segue 

Storia e Controstoria

  • La vocazione profetica di Gioacchino da Fiore sul filo del rasoio tra misticismo ed eresia
    di Francesco Lamendola
    Fonte: Arianna Editrice [scheda fonte]
    La figura di Gioacchino da Fiore (1130 circa-1202), un cistercense calabrese fondatore del nuovo ordine monastico dei florensi (approvato da Celestino III nel 1186 ma riunito ai cistercensi nel 1570, sotto papa Sisto V), è una delle più affascinanti e, al tempo stesso, delle più enigmatiche nella storia religiosa del basso Medioevo.È anche una figura paradigmatica, ... segue 
  • Droni, Eroi e militi ignoti
    di Leonardo Petrocelli
    Fonte: Centro Studi Paradesha
      Cominciamo dalla fine. Da un convoglio libico, in fuga da Sirte e composto da oltre cento veicoli, all’interno di uno dei quali si nasconde il colonnello Gheddafi. La mossa è imprudente, il lungo serpente di automezzi viene intercettato da una pattuglia di aerei spia della Nato ed immediatamente bombardato. Ad aprire il fuoco, però, prima dell’arrivo dei jet ... segue 
  • Tre passi verso la verità
    di Giulietto Chiesa
    Fonte: megachip [scheda fonte]
    Quando Barack Obama fu eletto presidente degli Stati Uniti (una novità, invero, nell’ultimo decennio precedente, nel quale il suo predecessore, per ben due volte consecutive, era stato portato al potere da due clamorose truffe elettorali) disse, per non lasciare adito a equivoci: «noi non guarderemo indietro». Chi doveva capire, ... segue

Genova: quando il fango è soprattutto nel “palazzo”

L'Italia non merita di essere salvata