Ottima scelta

Se sei arrivato qui allora sei uno degli ultimi esemplari viventi di Homo Sapiens. Buona lettura.

Rassegna stampa di ieri (22/09/2011)

Indice

Politica e Informazione

  • È così che siamo diventati?
    di Francesco Lamendola
    Fonte: Arianna Editrice [scheda fonte]
    Le ultime vicende giudiziarie relative al cosiddetto “caso Tarantini”, ovvero al presunto ricatto che sarebbe stato ordito nei confronti del premier Berlusconi, a base di prostituzione di lusso, per estorcere favori, agevolazioni, entrature nelle grandi imprese statali, gettano una luce significativa sulla mutazione antropologica avvenuta in Italia negli ultimi anni.Lasciamo da parte ... segue 
  • Tarantini? Mandiamoli a lavorare
    di Massimo Fini
    Fonte: Massimo Fini [scheda fonte]
    Io ammiro la professionalità e la pazienza dei Pubblici ministeri, quelli che il presidente del Consiglio definisce «un cancro della democrazia». I Pm di Napoli chiedono conto a Nicla Tarantini, la moglie di Giampi, dei 20mila euro al mese in contanti che Berlusconi versava ai due coniugi. Lei piange: «Adesso senza quei soldi come faremo a campare? Non riusciremo ad andare ... segue 

Ecologia e Localismo

  • Il far west dei gas serra in Europa
    di Andrea Bertaglio
    Fonte: Movimento per la Decrescita Felice [scheda fonte]
    È vietato in tutta Europa da quasi due anni, resiste in atmosfera per quasi tre secoli ed è migliaia di volte più dannoso della CO2: è il trifluorometano, meglio conosciuto come fluoroformio. Ma come è possibile, come nel caso italiano, che per ben 15 anni non se ne sia rilevata la presenza? Il problema sta nell’affidabilità dei controlli. ... segue 
  • Bauman e la "Repubblica" degli ipocriti
    di Alessio Mannino
    Fonte: alessiomannino
    Mi fa sempre un certo ribrezzo misto a compassione vedere gli zuccherini di pensiero alternativo che dispensa Repubblica, allineatissima al pensiero unico industrial-capitalista, per far credere di essere un giornale riflessivo, critico, culturalmente aperto. Ieri ne ha offerto uno in bella vista, un estratto di Zygmunt Bauman, sociologo venerato ma poco capito dalla sinistra. Lo ... segue 

Economia e Decrescita

  • Un po' di inflazione ci salverà
    di Miro Renzaglia
    Fonte: Gli Altri
    Inflazione. Basta il nome per far rizzare i capelli sulla testa di chiunque. Anche di chi non sa nemmeno lontanamente cosa sia. Cosa volete? Sentirsi ripetere per decenni: “Il conto è salato? Eh! ma non lo sa? C’è l’inflazione”. “I sacrifici sono necessari, sennò arriva l’inflazione”, produce i suoi guasti. E che sarà mai ... segue 
  • Calma, calma, calma
    di Uriel Fanelli
    Fonte: keinpfusch.net
            Due giorni fa, circa, avevo scritto in un post abbastanza leggero che il nostro debito sarebbe stato declassato, e così è stato (anche se non è -ancora- colpa di Moooodys). Onestamente io lo davo per scontato, per cui mi sono messo a parlare di altro. Ho fatto male, perché evidentemente molti si sono spaventati del declassamento, e ... segue 
  • Banche, la soluzione c'è, ma le lobby...
    di Marcello Foa
    Fonte: il giornale [scheda fonte]
    Il declassamento delle banche italiane non mi stupisce: era nell’aria da tempo.Se aggiungete un’altra notizia che in Italia ha avuto poco spazio ma che è molto importante, secondo cui Bank of China ha sospeso una serie di ordinarie transazioni in valute sul mercato cinese con alcune banche europee in seguito ai crescenti timori sui rischi finanziari dell’Europa ... segue 
  • Debito creato solo per drogare la crescita suicida
    di Giorgio Cattaneo
    Fonte: libreidee [scheda fonte]
    Meno e meglio: è l’unica soluzione, per uscire dalla spirale del debito. Che non è un incidente di percorso, tutt’altro: il debito è stato incoraggiato a tavolino per indurre i consumatori a comprare merci che non si sarebbero potuti permettere. Obiettivo: smaltire la marea di nuove merci prodotte a ritmo vorticoso da tecnologie industriali sempre più ... segue 

Internazionale, Conflitti e Autodeterminazione

  • Kabul, la morte del negoziatore
    di Michele Paris
    Fonte: Altrenotizie [scheda fonte]
    Con un’altra eclatante operazione nella capitale afgana, nella serata di martedì le forze ribelli che si battono contro l’occupazione occidentale nel paese centro-asiatico hanno portato a termine l’ennesimo attentato ai danni di una delle più autorevoli personalità del panorama politico locale. A cadere vittima della ... segue 
  • Libia: cosa è stato distrutto
    di Michel Chossudovsky
    Fonte: Come Don Chisciotte [scheda fonte]
          "Non c’è un domani” sotto la ribellione di Al Qaeda sponsorizzata dalla NATO. Mentre si insediava un governo ribelle “a favore della democrazia”, il paese è stato distrutto. Contro il fondale di una guerra di propaganda, i successi economici e sociali della Libia degli ultimi trent’anni hanno brutalmente mutato ... segue 
  • Perchè il Medio Oriente non sarà mai più lo stesso
    di Robert Fisk
    Fonte: megachip [scheda fonte]
    I Palestinesi non otterranno il riconoscimento dello Stato, ma consegneranno alla storia il “processo di pace”. I Palestinesi non otterranno il riconoscimento dello Stato questa settimana. Ma – se otterranno abbastanza voti all'Assemblea Generale e se Mahmoud Abbas non soccomberà al suo tipico strisciare davanti al potere USA-Israele – dimostreranno che sono ... segue 
  • Crisi planetaria dell’export: è l’ora della democrazia
    di Adolfo Morganti
    Fonte: identitaeuropea
    I recenti sconvolgimenti che hanno riportato il Mediterraneo al centro del mondo, e la discussione attorno alla realtà o meno delle cosiddette “primavere arabe” ha riportato all’attenzione un tema che sembrava scomparso, seppellito sotto le sabbie irachene e le pietraie afgane: l’esportazione della democrazia. Non abbiamo abbastanza spazio per ricapitolare nomi ... segue 

Cultura, Filosofia e Spiritualità

  • I Superiori Sconosciuti
    di Michele Fabbri
    Fonte: Centro Studi La Runa [scheda fonte]
    Le teorie del complotto che indagano su quel male assoluto rappresentato dalla globalizzazione hanno alle spalle una lunga storia che parte dalle teorizzazioni dell’abate Barruel a fine ‘700, per arrivare agli attuali piani mondialisti. Un punto di snodo di grande importanza nella formulazione di queste teorie è rappresentato dagli studi che René Guénon ha ... segue

Più forte della luce - SMS

E ora spunta un'altra ennesima manovra