Ottima scelta

Se sei arrivato qui allora sei uno degli ultimi esemplari viventi di Homo Sapiens. Buona lettura.

Benzina: la corsa al pieno. Per fare cosa?

Solo ieri, letteralmente, ci si stupiva del nuovo picco della benzina, ormai a un prezzo medio di 1,747 euro. Stamattina però il caro carburanti è aumentato ancora. Non solo, per il futuro più prossimo (i prossimi giorni? Le prossime ore?) si prospettano nuovi rincari, visto che i prezzi praticati ancora non rispondono in pieno ai nuovi livelli raccomandati dalle compagnie ai gestori. Insomma, nonostante l’alto costo del carburante, non è impossibile che molti facciano il pieno sapendo che domani il suo prezzo lieviterà ulteriormente. Naturalmente per spostare di qualche ora un evento comunque ineluttabile.

Oggi, secondo i dati raccolti da Quotidiano Energia, per un litro di benzina si sborsa in media 1,75 euro con picchi di 1,81. Il diesel è invece a 1,709 con picchi di 1,734. Alla fine dell’adeguamento l’aumento medio sarà di 3 centesimi sulla benzina e sul diesel più del doppio, 7 centesimi. D’altra parte si sa che in Italia si preferiscono acquistare vetture diesel - perché, ironia della sorte, consumano in media meno carburante di quelle a benzina. 

red

Taglio al rating italiano?

ANDREMO VERSO UNA CARESTIA PLANETARIA?