Ottima scelta

Se sei arrivato qui allora sei uno degli ultimi esemplari viventi di Homo Sapiens. Buona lettura.

Abbas: «Due liberi Stati in Palestina»

Il leader palestinese Abbas ha dichiarato a Mosca, ultima tappa del suo tour europeo, di essere favorevole all’esistenza di due stati, indipendenti e sovrani in Palestina, dissociandosi così dagli estremismi islamici che vorrebbero la distruzione di Israele, incuranti della sorte dei palestinesi.

Dopo i successi all’ONU e, soprattutto, all’UNESCO Abbas ha dimostrato, ancora una volta, il sensato realismo necessario per individuare una soluzione alla querelle israeliano-palestinese. Che, come è evidente a chiunque non sia ottenebrato dall’ideologia o dal fanatismo religioso, può giungere solo con la creazione di due stati con piena sovranità.

Purtroppo, com'è noto, quella di Abbas è una posizione isolata, fra falchi di opposte fazioni interessati a strumentalizzare la questione palestinese per giochi geopolitici di più ampio respiro, che hanno bisogno di una situazione di crisi permanente nel quadrante.

(red)

Erdogan, l’amico di Obama

Audit sul debito, in Europa si fa così