Ottima scelta

Se sei arrivato qui allora sei uno degli ultimi esemplari viventi di Homo Sapiens. Buona lettura.

Yemen. Al Qaeda sgombra da Radah

I combattenti di Al Qaeda hanno abbandonato la città yemenita di Radah, che avevano occupato il 16 gennaio scorso cedendo alle minacce armate delle tribù della regione.

Le tribù della provincia di Bayda, dopo essersi coordinate, hanno inviato una delegazione che ha informato i miliziani di Al Qaeda che, se non si fossero prontamente ritirati, avrebbero fatto uso della forza per sloggiarli.

Il tentativo di approfittare del vuoto di potere centrare, da parte del fondamentalismo, è fallito di fronte alla volontà del sistema tribale, che in Yemen, nonostante la forte religiosità diffusa, non accetta fanatismi eterodiretti, specie se perseguono interessi diversi da quelli del paese.

Un importante segnale, che fa sperare che la prossima fine della dittatura di Saleh non sfocerà in un regime islamista: i “predoni” yemeniti sembrano intenzionati a voler vivere secondo le loro fiere leggi, così barbare da permettere una pacifica e rispettosa convivenza con la forte minoranza ebraica del paese.

(fm)

Sigarette più care, arriva il ritocco al prezzo

Siria. In arrivo una nuova Costituzione