Ottima scelta

Se sei arrivato qui allora sei uno degli ultimi esemplari viventi di Homo Sapiens. Buona lettura.

Ai massimi il divario salari-prezzi

Nel 2011 la forbice tra l'aumento delle retribuzioni contrattuali orarie (+1,8%) e l'inflazione (+2,8%) ha raggiunto un divario pari a 1 punto percentuale, il più alto dal 1995"

(Qui la notizia)

GOVERNO MONTI. FINISCE LA POLITICA, E CI LASCIA SOLI

Forconi in tutta Italia