Ottima scelta

Se sei arrivato qui allora sei uno degli ultimi esemplari viventi di Homo Sapiens. Buona lettura.

Veltroni lascia, D’Alema nicchia


C’è confusione, nel Pd. E verosimilmente ce ne sarà ancora di più, nelle prossime settimane, via via che ci avvicineremo alle elezioni 2013.

Domenica è arrivato l’annuncio di Veltroni, che ha detto di aver deciso di non ricandidarsi, mentre ieri gli ha fatto seguito quello di D’Alema, che invece si è lasciato aperte tutte le porte.

Da giocatore espertissimo, o da baro professionista, il sussiegoso Massimo ha ribaltato i termini della questione: «La mia disposizione è a non candidarmi, quindi semmai posso candidarmi se il partito mi chiede di farlo».

Nel Quotidiano

La Catalogna come la Scozia

Crisi: S&P taglia il rating delle banche spagnole (ancora)