Ottima scelta

Se sei arrivato qui allora sei uno degli ultimi esemplari viventi di Homo Sapiens. Buona lettura.

RODEA EL CONGRESO!


 Rodea El Congreso


 di Paolo Becchi

 L’allineamento dei giornali alla politica del governo deve ormai ritenersi compiuto. Prova ne sia l’assoluta assenza di notizie, in questi giorni, su quanto sta accadendo in Spagna e Portogallo. Tutto è occultato, passato sotto silenzio, al limite accennato appena. È in atto una violenta repressione del movimento di protesta che, dal 25 settembre scorso, affolla le piazze di Madrid al grido di ‘Rodea el Congreso’, che significa accerchia ed occupa il Congresso (35 arresti e 64 feriti solo nella giornata del 25). La stampa francese ed inglese storce un poco il naso, ma dà comunque la notizia. C’è un bollettino di guerra che va seguito. Quella italiana finge che non stia succedendo nulla. Per quale ragione? Non è forse la paura che qualcosa di analogo possa accadere anche qui da noi, quando il popolo italiano non potrà che divenire finalmente rivoluzionario, dopo essere stato ridotto alla fame? Che cosa unisce, del resto, le proteste in Grecia a quelle attuali, se non la diffusa insofferenza nei confronti di scelte politiche che per salvare una moneta stanno massacrando intere Popolazioni? Non c’è che una scelta radicale possibile: o abbandonare la moneta comune e con essa il progetto di questa Europa fondata sul potere del mercato finanziario, oppure la sottomissione agli imperativi della finanza con la totale perdita di ciò che resta delle nostra nazionalità.

(Leggi tutto)

Rassegna stampa di ieri (05/10/2012)

FRANCIA, IL PICCO DELLA REPUBLIQUE: GIOVENTU' IMPAZZITA