Ottima scelta

Se sei arrivato qui allora sei uno degli ultimi esemplari viventi di Homo Sapiens. Buona lettura.

Napoli impazzisce: sassaiola e bombe carta contro la Fornero

Mentre il ministro per il lavoro Elsa Fornero e l’omologo tedesco si incontravano a Napoli per un progetto sul lavoro per i giovani, è scoppiato l’inferno. Sassi, bombe carta, cariche. La polizia ha risposto con cariche leggere, ma gli scontri hanno impedito i movimento dei ministro e messo a ferro e fuoco la città.

Tafferugli e scontri tra studenti e forze dell’ordine: l’obiettivo era una protesta contro il ministro del lavoro Elsa Fornero, che si incontrava alla mostra d’Oltremare con l’omologo tedesco Ursula von Der Leyen.

Studenti e disoccupati hanno tentato di sfondare il cordone lanciando pietre, bottiglie, petardi, e bombe carta. Avevano, pronti per la guerriglia, anche scudi di plexiglass. La polizia e i carabinieri hanno risposto: manovre di alleggerimento, lacrimogeni per disperdere la folla. I dimostranti si sono riforniti di bottiglie sfondando le campane che raccolgono il vetro. 

Il bilancio degli scontri:  un ufficiale dei carabinieri contuso e alcuni poliziotti.

Leggi tutto

I Fantastici 5 su Sky - SMS

Spread Btp-Bund sale a 367 punti