Ottima scelta

Se sei arrivato qui allora sei uno degli ultimi esemplari viventi di Homo Sapiens. Buona lettura.

Spagna, madre invalida e disoccupata mette in vendita gli organi

Una donna spagnola di 44 anni, disoccupata e con una invalidità al 66%, ha deciso di mettere in vendita i suoi organi non vitali per assicurare il suo mantenimento e quello della figlia.

«Dapprima ho messo in vendita un rene, adesso anche le cornee degli occhi, un polmone e un pezzo del mio fegato… Sono pronta a vendere qualsiasi organo del mio corpo a chiunque possa pagarlo, semplicemente perché sono disperata», ha dichiarato la donna in un’intervista filmata e diffusa ieri sul suo sito internet dal quotidiano El Mundo.

«Ho bisogno di una casa (…) di un luogo dignitoso dove vivere», ha spiegato la donna, affermando di essere senza lavoro e di soffrire di una disabilità del 66% a causa dei maltrattamenti subiti dall’uomo con cui ha vissuto per 18 anni e che adesso vuole cacciarla dalla casa dove abita con la figlia.

«Ho ricevuto un preavviso di sfratto per me e mia figlia. Non abbiamo famiglia, non sappiamo dove andare», ha continuato la quarantenne. Secondo El Mundo la donna ha pubblicato due settimane fa su internet un annuncio nel quale mette in vendita i suoi organi. Il giornale spiega che in Spagna il prelievo di organi per fini commerciali è vietato e che la donna rischia 12 anni di carcere.

The post Spagna, madre invalida e disoccupata mette in vendita gli organi appeared first on Pubblico | Dalla parte degli ultimi e dei primi.

da Pubblico Giornale

Lo spread Btp-Bund sale a 366 punti

Grecia: sondaggio, Syriza sempre in testa