Ottima scelta

Se sei arrivato qui allora sei uno degli ultimi esemplari viventi di Homo Sapiens. Buona lettura.

Perché ho pubblicato la lista Lagarde

Nel 2010 una lista con i nomi di duemila evasori fiscali greci è stata consegnata al governo di Atene, ma senza risultati. Il giornalista Kostas Vaxevanis è stato arrestato per averla pubblicata. Ecco il suo racconto.

VAXEVANISdi Kostas Vaxevanis - The Guardian.
     Tradotto da Presseurop.

‘Più uno stato è corrotto e più fa leggi’, scriveva lo storico romano Tacito. In Grecia ci sono molte leggi, così tante che la corruzione può dormire sonni tranquilli. Un club esclusivo di individui potenti compie azioni illecite e poi fa pressione per approvare una norma in grado di legalizzarle, garantendosi un’amnistia. E intanto i mezzi d’informazione stanno in silenzio.  Mentre scrivo queste parole, le vicende di una rivista indipendente in Grecia Hot Doc, di cui sono il direttore – sono al centro di un dibattito mondiale. La pubblicazione da parte nostra di una lista di presunti correntisti di banche svizzere e il mio conseguente arresto hanno scatenato un putiferio. Ma non sui mezzi d’informazione greci.

Leggi tutto

La mano visibile del mercato. Intervista a Luciano Gallino

Afghanistan, Monti e i conti sballati