Ottima scelta

Se sei arrivato qui allora sei uno degli ultimi esemplari viventi di Homo Sapiens. Buona lettura.

La tempesta, politica, in un bicchier d’acqua

Mario Monti si dimette, ma non cambia nulla. Se non il fatto che ora ha le mani “più libere”, ovvero potrà 1) correre direttamente alle elezioni candidandosi 2) essere a disposizione per un nuovo governo, se, com’è prevedibile e caldamente sperato dai partiti misoneisti, dalle elezioni non dovesse uscire una maggioranza parlamentare.

Bene ha scritto il Ribelle nell’apertura di ieri: è una fiction, un film, una sceneggiatura per appassionare il popolo facendo teatro.

Ma, ripeto, non cambia nulla. 

di Alessio Mannino Per Abbonati

Montezemolo: voglio Monti, sennò non gioco

IMPAURITEVI, SUDDITI!