Ottima scelta

Se sei arrivato qui allora sei uno degli ultimi esemplari viventi di Homo Sapiens. Buona lettura.

Monti. Il premier da esportazione

Se agli Usa piace tanto, che se lo (ri)prendano. In regalo

La glorificazione di Mario Monti da parte degli Stati Uniti è talmente spudorata da diventare grottesca. Tutti a lodarlo, ma solo perché le sue strategie sono quelle preferite da Washington. Ovvero da Wall Street. Ovvero da quel sistema finanziario che vive di bolle speculative e poi le fa pagare agli altri.

Sul piano delle tecniche di comunicazione, e di marketing, è un’operazione risibile: la società a capo della holding – gli USA – immette sul mercato un prodotto con la marca di una società satellite – l’Italia di Napolitano – e poi ne parla come di una merce di prim’ordine.

Quel che si dice un giudizio obiettivo. E disinteressato. 

Rassegna stampa di ieri (02/02/2012)

Nasce l'Ufficio di Scollocamento: un percorso a tappe per chi vuole (o deve) cambiare vita