Ottima scelta

Se sei arrivato qui allora sei uno degli ultimi esemplari viventi di Homo Sapiens. Buona lettura.

Spread oltre 340

Sarà un caso? A ridosso delle turbolenze interne sulla riforma del lavoro, e delle minacce di Monti di abbandonare l’incarico «se il Paese non è pronto», nelle contrattazioni di Borsa il differenziale tra i nostri Btp a dieci anni e quelli tedeschi torna a salire. Fino a superare quota 340.

Ciononostante, come riportato da Repubblica.it, «Il Tesoro è riuscito a collocare 5,75 miliardi di titoli a 5 e 10 anni con rendimenti ancora in calo a dimostrazione che il rischio Paese, tra gli investitori, viene percepito sempre meno. Sono stati quindi venduti 2,5 miliardi di titoli quinquennali con un tasso in discesa al 4,18% dal 4,19% dell'asta di un mese fa. Il Tesoro ha venduto 3,25 miliardi Btp decennali con tasso in calo al 5,24%, sui minimi da agosto, dal 5,50% dell'asta di un mese fa».

Un doppio binario che conferma come certi valori siano facilmente modificabili, a prescindere  dall’effettivo rischio di default, consentendo perciò di far salire o scendere lo spread non solo per ragioni meramente speculative, ma anche per effettuare pressioni sull’opinione pubblica.

(red)

 

Gheddafi. Sequestrati i beni in Italia

Bye bye, “Emilio Fido”