Ottima scelta

Se sei arrivato qui allora sei uno degli ultimi esemplari viventi di Homo Sapiens. Buona lettura.

Evviva: in pensione più tardi di tutti

Ecco fatto. “Grazie” all’ultima riforma l’Italia balza al primo posto, in Europa, per quanto riguarda l’età in cui si può andare in pensione. In realtà gli effetti pratici si avranno a partire dal 2020, ma intanto c’è chi ne mena gran vanto. Come in questo articolo apparso oggi sul sito del Corriere. E trionfalistico, a vanvera, fin dal titolo.

Età della pensione, record all'Italia

Adesso anche l'Europa prende atto, nero su bianco, che con l'ultima riforma della previdenza l'Italia avrà la più alta età di pensionamento tra i Paesi membri, uguale per uomini e donne. E ciò non accadrà chissà tra quanto ma già nel 2020. Lo certifica il Libro bianco sulle pensioni diffuso sotto la regia del commissario per l'Occupazione e gli affari sociali, László Andor. E finalmente non c'è più, come accadeva in tutti i documenti ufficiali di Bruxelles, alcuna raccomandazione all'Italia, come invece c'è per gli altri Paesi, a eccezione di Germania e Ungheria. Abbiamo insomma fatto «i compiti a casa», direbbero il presidente del Consiglio, Mario Monti, e il ministro del Lavoro, Elsa Fornero.

(continua a leggere)

Occupazione tedesca - Ida Magli

John Belushi. Vivere, e morire, a tutta velocità