Ottima scelta

Se sei arrivato qui allora sei uno degli ultimi esemplari viventi di Homo Sapiens. Buona lettura.

L'ECONOMIA CINESE: LA RANA E LO SCORPIONE

DI CONN HALLINAN
CounterPunch

Dietro la crisi politica che ha visto la recente caduta di uno dei leader del Partito Comunista, Bo Xilai, c'è una lotta interna su come gestire il calo dell' economia e l'aumento della disparità di reddito e sul passaggio dall'essere un paese esportatore con un basso costo del lavoro ad uno costrutito sul proprio consumo interno. Dato che la Cina è la seconda economia del mondo – e probabilmente diventerà la prima nei prossmi 20 o 30 anni – la cattiva gestione del cambiamento potrebbe avere gravi conseguenze, da Pechino a Brasilia, da Washington a Mumbai.
Una pericolosa bolla immobiliare, l' indebitamento dei governi locali ed una crescente disparità nella ricchezza sono i principali problemi dell' economia cinese, e sono gli stessi problemi di quasi tutte le maggiori economie del mondo. Il capitalismo mondiale – nonostante l'auto-definizione della Cina di “socialismo con caretteristiche cinesi” – sta affrontando la più grande crisi dal grande crollo degli anni '30."

(Leggi tutto)

Lidia Undiemi: "MI DIMETTO"

Presidenziali Usa: Santorum si ritira, Romney verso l'investitura