Ottima scelta

Se sei arrivato qui allora sei uno degli ultimi esemplari viventi di Homo Sapiens. Buona lettura.

Attacco all’Iran: il piano è pronto

L’ambasciatore USA presso Israele, Dan Shapiro, ha dichiarato che il piano per l’attacco all’Iran è pronto, la via dell’aggressione militare è più che mai di attualità, quindi, anche se il diplomatico ha aggiunto che «sarebbe preferibile» una soluzione diplomatica.

Questo nonostante le élite politiche e militari israeliane siano più che mai divise sull’opportunità di scatenare una guerra contro l’Iran. Non certo fonti antisioniste o antisemite, ma personaggi come Meir Dagan, capo del Mossad fino al 2010, che è arrivato a definire il raid «la cosa più stupida che abbia mai sentito», e Yuval Diskin, ex direttore dello Shin Bet, il servizio di controspionaggio.

La situazione è sempre più confusa, ma lo spauracchio dell’attacco militare sta avend successo nello spostare l’onere delle pressioni nei confronti dell’Iran su USA ed Unione Europea, le cui sanzioni stanno avendo serie ripercussioni sulle già provate economie degli Stati membri.

(fm)

La mano di Al Qaeda sulla Siria

Ritorsioni turche per chi collabora con Cipro