Ottima scelta

Se sei arrivato qui allora sei uno degli ultimi esemplari viventi di Homo Sapiens. Buona lettura.

Massacro di Houla: ferma condanna dell’ONU

Il Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite ha condannato, «nei termini più forti possibili», l’immondo massacro di Houla, che ha macchiato le mani dell’esecutore del sangue di 90 vittime innocenti, fra le quali 32 bambini.

Non è stato difficile raggiungere un accordo anche con Russia e Cina, comunemente spacciate come sostenitrici di Assad, che hanno solo richiesto che la condanna fosse relativamente generica, finché non sarà provata la responsabilità dell’atto, pur riconoscendo che la strage è avvenuta durante «un attacco che ha comportato un bombardamento di artiglieria governativo». Fortunatamente anche i “paesi amici della Siria”, di fronte all’efferatezza, del gesto hanno accettato di fermare per un attimo la loro inesorabile macchina propagandistica e sottoscritto un documento fermo ma equilibrato.

 

di Ferdinando Menconi

(nel Quotidiano)

Rassegna stampa di ieri (28/05/2012)

Afghanistan. Basta fotografie, G.I.