Ottima scelta

Se sei arrivato qui allora sei uno degli ultimi esemplari viventi di Homo Sapiens. Buona lettura.

Siria: la beffa degli ambasciatori di Damasco

Una nota di colore che stemperi il rosso sangue del carnaio siriano può non guastare: gli ambasciatori di Damasco hanno beffato Parigi e Bruxelles.

I due ambasciatori espulsi dalle sedi diplomatiche siriane presso Francia e Belgio resteranno in sede e continueranno a godere dello status diplomatico, con tutti i privilegi e garanzie che ne derivano, questo perché erano accreditati rispettivamente presso Unesco e UE e le autorità nazionali non possono toccarli.

Il poter restare in sede e non dover rientrare in patria è una fortuna soprattutto per l’ambasciatrice a Parigi, Lamia Chakkour, che dall’età di 16 anni vive in Francia, dove ha studiato fino alla laurea in urbanistica salvo una breve parentesi a Torino. Nella Siria del futuro non le si prospetterebbe una vita facile, essendo donna e cristiana, nonché figlia di un laico generale baathista, in un paese che rischia un futuro rigidamente sunnita.

(fm)

C’è parata e parata - SMS

SIRIA. GLI INSORTI CI PROVANO: «IL PIANO ANNAN È FALLITO»