Ottima scelta

Se sei arrivato qui allora sei uno degli ultimi esemplari viventi di Homo Sapiens. Buona lettura.

400MILA ESODATI. E IL GOVERNO LO SAPEVA

Il dato sarebbe contenuto nella relazione Inps, trasmessa prima del decreto che ne conteggiava solo 65mila

La notizia arriva dall’Ansa: l’Inps avrebbe specificato formalmente il numero degli esodati, fissandolo in ben 390.200, comunicandolo al governo prima che  venisse emesso il relativo decreto. Che si limitava, invece, a contemplarne appena 65mila.

Ammettendo che l’informazione sia esatta ce n’è quanto basta per le immediate dimissioni del ministro Fornero, se non dell’intero Esecutivo.

Impossibile parlare di errore di calcolo, visto che il rapporto tra il dato reale e quello utilizzato è di 6 contro 1, e impossibile giustificare quella che diventa a tutti gli effetti una gravissima e deliberata omissione.

Anche perché non si parla di cifre astratte, se mai ve ne possono essere in questi ambiti, ma di persone in carne e ossa, prima conculcate nei loro diritti dalla riforma delle pensioni e poi truffate dall’intervento “correttivo”.

Rassegna stampa di ieri (11/06/2012)

Treni locali: a rischio nel 2013