Ottima scelta

Se sei arrivato qui allora sei uno degli ultimi esemplari viventi di Homo Sapiens. Buona lettura.

MERCATI PSICOPATICI

Ieri le Borse sono partite euforiche e hanno chiuso depresse. Cos’era successo nel frattempo? Nulla

Squilli di fanfara, a inizio giornata. Madrid che sfiora un + 6% e aumenti robusti anche sulle altre piazze europee: quanto basta per indurre i più creduloni a pensare a un cambio di passo.

L’illusione è che i 100 miliardi di aiuti alle banche spagnole siano serviti da rassicurazione. Nel giro di poche ore, invece, il bel sogno è già alle spalle. Inversione di tendenza e arretramenti che cancellano i progressi un po’ dappertutto, con  Milano che addirittura va sotto di quasi tre punti. Paradossalmente, il sostegno Ue si trasforma in un segno di debolezza. Con il cosiddetto contagio che starebbe per espandersi all’Italia.

Delle due l’una: o i “mercati” perseguono deliberatamente tutto questo, a fini speculativi, oppure sono mentalmente instabili. Ottimi motivi, entrambi, per porre fine alla loro follia.

Fmi, meno di tre mesi per salvare euro

Rassegna stampa di ieri (11/06/2012)