Ottima scelta

Se sei arrivato qui allora sei uno degli ultimi esemplari viventi di Homo Sapiens. Buona lettura.

LE BATTUTE DI SILVIO, LE ANSIE DI PASSERA

Berlusconi scherza sulla sovranità monetaria, il ministro “scopre” il dramma della disoccupazione

Doppio spettacolo, nel fine settimana.

Berlusconi scherza, da par suo, gettando in burletta una questione serissima coma la possibilità – o la necessità – di battere moneta senza aspettare che la Bce sia d’accordo.

Prima la definisce «una pazza idea», cercando comunque l’applauso. Poi, di fronte alle reazioni, la liquida come una battuta che non andava presa sul serio. In altre parole, meno garbate e meno elusive, una cazzata.

Passera, con l’aplomb dell’ex (ex?) banchiere, dichiara che in Italia ci sono ben 28 milioni di persone che in un modo o nell'altro sono colpite duramente dalla disoccupazione. E sottolinea che lui, così come i suoi colleghi ministri, vive la situazione «con ansia».

Ma la funzione di un governo non è mostrarsi allarmato e solidarizzare a chiacchiere. Il suo compito è risolvere i problemi. E, ancora prima, non mentire sulle loro cause.

Mubarak paga per tutti, ma non per tutto

Rassegna stampa di ieri (04/06/2012)