Ottima scelta

Se sei arrivato qui allora sei uno degli ultimi esemplari viventi di Homo Sapiens. Buona lettura.

La “lucidità” di Ban Ki-moon

Secondo la nitida e anticipatrice analisi politica di Ban Ki-moon il rischio di guerra civile in Siria è «imminente e reale», questo perché il «popolo siriano sanguina, è in collera, vuole pace e dignità». Se non ce lo avesse detto il segretario delle Nazioni Uniti non ce ne saremmo mai accorti.

La geniale capacità di interpretazione dei fatti del segretario dell’ONU arriva anche a realizzare che i siriani «vogliono dell’azione»: non certo l’azione militare, che è già in atto nel paese ed è assicurata dalla devastante guerra civile che è in corso da mesi, ma quella dell’ONU, che però si lascia paralizzare dalle mire espansionistiche degli “amici della Siria”, che hanno boicottato e boicottano il piano Annan.

Certo è che, se il mondo è in mano a queste fini menti geopolitiche, non c’è da stupirsi che il rischio del caos generalizzato sia diventato “imminente e reale”.

(fm)

Il fracking in Italia si fa eccome. Di nascosto, ovviamente

Taci, Fornero: è meglio