Ottima scelta

Se sei arrivato qui allora sei uno degli ultimi esemplari viventi di Homo Sapiens. Buona lettura.

Italia: import ed export in caduta libera

Rispettivamente, i dati registrano un -2.8% e un -2.4%. Tutto in contrazione, insomma, per il secondo trimestre 2012. Ma in contrazione sono tutte le maggiori economie europee, oltre anche a India, Russia e Sud Africa.

I dati sono dell'Ocse, tutti negativi: in Francia rispettivamente del 4,7% e del 2,5%, in Germania (-3,5% e -2,5%), nel Regno Unito (-1,1% e -4,2%). Import in calo anche in Canada, -0,3%, e Stati Uniti, -0,5%, dove l'export è in moderata crescita (0,6% in Canada, 1,1% Stati Uniti).

L'Italia dei Merola - SMS

Corruzione: Monti dorme