Ottima scelta

Se sei arrivato qui allora sei uno degli ultimi esemplari viventi di Homo Sapiens. Buona lettura.

Lotta palestinese

Il futuro della lotta popolare palestinese: intervista all’attivista Saeed Amireh, di Nilin

SaeedAmireh 20120831

di Maureen Clare Murphy

Mentre Israele continua la sua occupazione della Palestina, con l’aiuto di soldati, coloni, attraverso arresti arbitrari, furto di terra, acqua, gas e di tutte le risorse naturali, appoggiato da tutti quei Governi che usano le tasse dei propri cittadini per sostenere uno Stato estero con soldi e armamenti. Mentre la colonizzazione israeliana si espande, all’estero: in Italia, con la compiacenza di Sindaci, Presidenti di Provincia e Governatori, attraverso accordi commerciali e, addirittura, collaborazioni in campo sanitario (vedi il caso Abruzzo), e in Europa, dove è stata permessa la costituzione di un ‘Parlamento Europeo Ebraico.

Mentre tutto questo accade, nella cecità assoluta di chi dovrebbe essere il cane da guardia del Potere, pensiamo che l’intervista rilasciata da Saeed Amireh a The Electronic Intifada sia la miglior risposta che quelli che combattono, lealmente, per la propria libertà e chi sta dalla loro parte possano dare alla tracotanza e all’arroganza di un Potere che, finché ci sarà una sola barca che va a rompere l’assedio, un solo Essere Umano ancora ricco di ideali, sarà destinato a essere sconfitto.

(Marisa Conte)

(Leggi tutto)

Siria: la Russia è favorevole agli aiuti umanitari purché imparziali

Istat: dati su dati. Ma il significato è chiaro