Ottima scelta

Se sei arrivato qui allora sei uno degli ultimi esemplari viventi di Homo Sapiens. Buona lettura.

Anche i Paesi Bassi scelgono la linea europeista

Il moderatismo trionfa nella tornata elettorale del Paese. 

Nonostante le divergenze sull’austerità, saranno probabilmente liberali e laburisti ad allearsi, questo dicono gli analisti. Dato certo è il crollo degli estremi e dell’euroscetticismo. A farne le spese è prima di tutto la destra populista di Geert Wilders, che solo pochi mesi fa aveva fatto crollare il governo. Un risultato emblematico per un voto considerato come un barometro del sentimento anti-europeo in un Paese chiave dell’Eurozona.

Come al solito, appena le divergenze sulla austerità saranno sciolte e si trasformeranno in norme ben precise a carico dei cittadini, si potrà verificare l'effettiva tenuta della maggioranza attuale.

L'Italia peggiora e la BCE ammonisce

Bce: «Disoccupazione grave. E salirà ancora»