Ottima scelta

Se sei arrivato qui allora sei uno degli ultimi esemplari viventi di Homo Sapiens. Buona lettura.

Pagare una cena fuori col baratto

“Per venire incontro a chi, in tempi di ristrettezze economiche, non vuole rinunciare a qualche cena fuori, combattiamo contro la crisi, offrendo la possibilità di pagare in beni reali anziché con i soldi. Potrà trattarsi di prodotti della terra ma anche di manufatti d’antiquariato, modernariato, cose concrete e possibilmente legate alla tradizioni ed ai costumi toscani. Chi intenderà barattare, anziché saldare il conto in moneta, dovrà farlo per telefono al momento della prenotazione. A quel punto si aprirà una trattativa di scambio da cui verrà fuori, in caso d’accordo, un menù offerto a fronte di un paniere di cose che accetteremo come pagamento”

Sono parole di Donella Faggioli, che ha aperto una osteria - "l'è Maiala!" - a Firenze. (leggi tutto)

Ue: no all’abolizione dello sciopero

La lentezza del No al Nucleare