Ottima scelta

Se sei arrivato qui allora sei uno degli ultimi esemplari viventi di Homo Sapiens. Buona lettura.

Davanti alle proteste il Portogallo fa retromarcia

Il primo ministro portoghese Pedro Passos Coelho ha ritirato ieri, dal capitolo della contribuzione per i servizi sociali, il suo piano che prevedeva l’aumento del prelievo sulle buste paga dei lavoratori. Il governo, ha annunciato, aumenterà invece le tasse sul reddito e taglierà gli stipendi dei dipendenti pubblici, per raggiungere gli standard richiesti dai creditori internazionali in cambio del salvataggio del paese dalla bancarotta, realizzato con l’iniezione di 78 miliardi di euro.

di Davide Stasi (nel Quotidiano)

Occhio: ritorna Celentano, il “paraguru”

Caccia agli errori – SMS