Ottima scelta

Se sei arrivato qui allora sei uno degli ultimi esemplari viventi di Homo Sapiens. Buona lettura.

Un ministro donna, ventenne e musulmana. Accade in Norvegia

Ammettiamolo, è capitato a tutti, una volta o l’altra, di citare un qualunque paese nordico come esempio di civiltà, lungimiranza, efficienza. Si dice che nei paesi nordici siano “avanzati” e vedano lontano. Stando alle notizie provenienti dalla Norvegia la diceria sembra decisamente vera, e non un mero cliché. Nell’ambito di un rimpasto di governo, infatti, la Norvegia ha nominato un nuovo ministro della cultura. È Hadia Tajik, e la sua presenza nel governo di Oslo ha un carattere notevole, uno eccezionale e uno realmente straordinario. Si tratta infatti di una donna, dell’età di 29 anni e, udite udite, di religione musulmana. 

di Davide Stasi (nel Quotidiano)

Una cena di lavoro – SMS

DOLLARO E GUERRA PUNTELLANO L’ECONOMIA USA